Amici, Diana Del Bufalo parla per la prima volta della particolarissima sindrome di cui soffre

L’attrice parla anche di Maria De Filippi e dei rapporti col suo ex Paolo Ruffini

Luana Novembre 9, 2022

L’ex allieva di Amici di Maria De Filippi Diana Del Bufalo è uno dei personaggi che più si sono fatti notare e conoscere dopo l’esperienza nel talent di Canale 5. Diana infatti è un’attrice, cantante, comica e conduttrice di successo, oltre al fatto che è molto seguita sui social.

Intervistata da Il Corriere della sera la Del Bufalo ha ripercorso alcune tappe della sua vita, partendo dal raccontare una cosa inedita, ovvero che soffre di una particolarissima sindrome:

Ho un disturbo: la coprolalia, l’impulso di dire inadeguatezze. La prima volta che mi è capitato ero nel negozio della ex di mio fratello. Una signora ha chiesto se su una collanina si poteva incidere altro, oltre ai fiori. La ex di mio fratello risponde “no, solo i fiori”. E io dico: “Marta, magari la signora ci voleva un bel fallo!”. Mi hanno spiegato che è un ramo della sindrome di Tourette, mi capita quando mi sto annoiando e sono tutti formali.

Poi ha spiegato quale è attualmente la sua professione e come è cresciuta:

Libera professionista: faccio un lavoro stupendo ma molto precario. Sono cresciuta circondata dall’arte: papà è architetto, ma anche esperto di arte antica; mio fratello ha una galleria d’arte, mia mamma è una cantante lirica. Ho sempre fatto parte di questo ambiente e devo dire che mi è riuscito tutto molto semplice. “Amici” mi ha permesso di saltare la gavetta. Poi c’è il web: sono riuscita a emergere e ho continuato.

Come anticipato pocanzi Diana è molto seguita sui social, soprattutto su Instagram, che ha detta sua è il social che preferisce:

All’inizio mi piaceva pubblicare foto, tuttora lo preferisco a TikTok. Quando i follower hanno iniziato a crescere mi sono detta che sarebbe stato un peccato uscire. Ci ho pensato, a uscire intendo, ma mi dispiace, è uno strumento di comunicazione utile per il mio lavoro e mi rappresenta. Il profilo è come sei tu, ci sei, esisti, è questo che vogliamo dalla vita, esistere.

Nel corso dell’intervista è stato poi chiesto all’attrice di Che Dio ci Aiuti cosa rappresentano per lei alcuni personaggi noti con cui lei ha avuto a che fare, partendo proprio da Maria De Filippi:

Ha rappresentato l’inizio di tutto. È una donna poco fisica, non ti abbraccia, ma ti dimostra affetto parlando bene di te. Grazie a lei ho fatto il film Matrimonio a Parigi con Massimo Boldi. Gli disse: “Incontra Diana, ascoltala”.

Mentre per quanto riguarda il collega Cristiano Caccamo ha dichiarato:

I nostri follower non credono al fatto che due che vanno d’accordo possano non stare insieme. Ci dicono di continuo: “Siete belli, simpatici, avete questa connessione speciale, ci volete far credere che non avete una storia?” Ebbene sì: l’amicizia tra uomo e donna esiste.

E infine la Del Bufalo ha parlato anche di Paolo Ruffini, il suo ex fidanzato che recentemente ha dichiarato di essere pronto a diventare padre:

Davvero? Sono contenta per lui, ora abbiamo un bel rapporto. Io penso che vorrò diventare madre, un giorno, adesso no, manca un compagno. Con Paolo devo dire che la voglia mi era venuta.

COMMENTI