Amici, Tommaso Stanzani criticato dal web per via di un post di Alessandra Celentano: le parole del ballerino

L’ex allievo della scorsa edizione del talent ha parlato anche dell’importanza di avere accanto il fidanzato Tommaso Zorzi

Valeria Aprile 20, 2022

Ospite della puntata di ieri di Casa Chi, Tommaso Stanzani.

L’ex ballerino di Amici di Maria De Filippi ha da poco debuttato come cantautore di un bravo scritto e cantato da lui dal titolo “Origami“.

E’ una canzone d’amore. Racconta la mia storia d’amore, quindi, ovviamente è dedicata. Queste le sue parole poco prima del lancio della canzone. Ma adesso, a distanza di qualche giorno dall’uscita, il riferimento è decisamente esplicito. Addirittura lo stesso Stanzani, durante la festa di compleanno del fidanzato Tommaso Zorzi, si è ritrovato a dedicargli la sua canzone davanti ad amici e parenti.

Tommaso ha raccontato di aver iniziato a scrivere canzoni durante un periodo delicato della sua vita:

Periodo difficile verso Novembre-Dicembre perché ho deciso di trasferirmi a Milano, e cambiare città non l’ho vissuta bene subito. Ero entrato in un loop del non uscire mai di casa anche perché non conoscevo nessuno. E devo dire che in questo loop mi ha aiutato tantissimo Tommi, il mio fidanzato. Quello che dico all’interno della canzone è proprio quello che è successo, cioè era lui che mi spronava ad uscire di casa, a fare qualcosa. Poi in più ho avuto la cosa, come tutti, di fermarmi con il lavoro causa Covid e quindi non facevo niente dalla mattina alla sera ed è stato lui che mi portava fuori casa. Infatti è stato il primo a cui ho detto: “Guarda sto iniziando a scrivere una canzone” e lui mi ha detto: “Bravo, fai bene. Scrivi. Se è una cosa che ti fa star bene, falla.” Mi ha supportato tanto.

Il giornalista Valerio Palmieri ha poi posto l’accento su una polemica che si è scatenata sul web nei giorni scorsi: “Ho letto sui siti di gossip che la Celentano è riuscita a farti arrabbiare anche adesso che non sei ad Amici… cosa è successo?

Prontamente la risposta di Tommaso che ha spiegato la vicenda che lo ha reso protagonista inconsapevolmente:

Allora, mi sveglio la domenica di Pasqua e scopro che la maestra Celentano, che non l’ha fatto assolutamente contro di me infatti non ce l’ho con lei, ha ri-condiviso un post del 2017 dove dice, nei suoi modi sempre molto delicati, che lei è una maestra bravissima, e ovviamente è vero, però che tutti i suoi allievi lavorano in grandi compagnie mentre quelli degli altri insegnanti no. Ovviamente tutte le persone che vanno contro la maestra, chi prendono per esempio? L’unico allievo della maestra Celentano che ha deciso di non far parte di una compagnia. Quindi è partito questo “shitstorm” nei miei confronti su Twitter e sui social dove dicono: “Maestra, lei non ha sempre ragione perché Tommaso non fa parte di una compagnia“. Da lì tutti a massacrarmi. Tutti a dire: “Perché lui non vuole ballare, lui ha sprecato opportunità“.

Per poi continuare:

Io mi sono sempre presentato, anche ad Amici, come ballerino modern televisione cioè per ballare in televisione e fare cose più commerciali rispetto a una compagnia di danza. Quindi ho detto: “Ma è possibile che anche la maestra Celentano mi dia contro?” Non so se è uscita male, in realtà ero un po’ innervosito, però la mia frase era: “Siccome tutti dicono fai parte di una compagnia, sei bravissimo” . Ma ci sono ballerini che non fanno parte di nessuna compagnia ma sono bravissimi ad esempio Giuseppe Giofrè, Daniele Sibilli, sono dei ballerini bravissimi che non fanno parte di una compagnia. Una volta uscito da Amici ho ricevuto proposte ma non è quello che voglio fare. Poi magari non sarei neanche bravo a farlo. Io ho sempre avuto idee abbastanza chiare. Mi piace sperimentare però il mio progetto ce l’ho in testa.

A porre l’ultima domanda a Tommaso ci ha pensato anche Adua del Vesco che ha chiesto: “Hai parlato di “shitstorm”, adesso hai imparato a gestire le critiche che possono arrivare dai social?

La risposta di Tommaso è stata la seguente:

Si ma anche li lo fai quando hai persone accanto che ti aiutano. io ho 20 anni sono giovane e sensibile e ci rimango male. al mio fianco ho Tommi che anche con lui non ci vanno leggeri. quindi ci supportiamo a vicenda. vorrei entrare dentro una stanza con 20 persone che mi insultano per vedere cosa mi dicono in faccia. vorrei capire perché magari parlandoci magari capiscono che hanno un idea diversa di me o magari confermano. vorrei farla questa cosa.”

L’estate di Tommaso Stanzani sta per iniziare e non ha negato di stare progettando nuove esperienze:

Dovrei partire a breve per un progetto collegato alla danza, solo danza e niente musica. Sto lavorando per un’altra canzone quest’estate. Parlerà di amore in un certo senso, più che altro libertà e scoprire sé stessi.

 

COMMENTI