E’ amore tra Mariano Catanzaro e un’opinionista di ‘Pomeriggio 5’? Arriva il botta e risposta sui settimanali

Stefania 22 Gennaio, 2019

Trono classico - Mariano Catanzaro

Mariano Catanzaro e Emanuela Tittocchia

Avevamo lasciato Mariano Catanzaro single e deluso da Valentina Pivati, la corteggiatrice scelta a Uomini e Donne, che sperava potesse essere la persona giusta con cui instaurare una relazione solida. Tuttavia, così non è stato e i due si sono detti addio.

Da qualche settimana, tiene banco sui portali di gossip la nascita del flirt tra l’ex tronista campano e la soubrette Emanuela Tittocchia, ex compagna storica dell’attore Fabio Testi. Dopo un’intervista pungente dell’opinionista di Pomeriggio 5, prontamente smentita dalla diretta interessata, in cui ha criticato il ragazzo e ha chiuso i ponti con lui, Catanzaro ha rilasciato delle dichiarazioni al settimanale Novella 2000.

I loro incontri fugaci, i baci e le belle sensazioni provate, nell’arco di tempo tra Natale e Capodanno,  sono rimaste impresse nella sua mente, tanto da implorare la 48enne di ricevere un’altra chance.

La nostra storia è durata poco, sì… Ma l’abbiamo vissuta tanto intensamente che a me è bastato quello, ci siamo detti tanto. Io l’ho cercata tanto, Emanuela l’ho desiderata da subito! Se la seguivo in tv? Assolutamente sì, la ricordo in una trasmissione dove commentava le vicissitudini degli inquilini del Gf, in quel momento mi sono detto: ‘Io la conquisterò’… Anche se nella vita tutto ha un inizio e una fine, della nostra relazione sono certo che sia rimasto ancora tutto in sospeso. Dispiacere, tanto dispiacere, mi sono detto perché dire qualcosa di non vero? Cose che non rispecchiano il nostro vissuto, per quale fine? Le ho telefonato subito per sentire dalla sua voce la verità. dopo il chiarimento ci sentiamo spesso e spero di rivederla presto. Se c’è la possibilità di tornare insieme? Io credo di sì, ma questo vale per me, dovremmo sentire anche Emanuela cosa ne pensa.

Non è semplice per lui spiegare cosa sente nei confronti della donna, nemmeno la differenza d’età sembra un problema per lui. Sarà amore?

Qualcosa di indefinito, le voglio tanto bene e forse anche di più. Di lei mi piace il fatto che ama intensamente ogni volta come se fosse la sua prima volta, mentre quello che non mi piace è che parla troppo e si fa problemi per niente. Nel vero senso della parola, è logorroica, per parlare devi chiederle il permesso, ma devo dire che Emanuela è unica anche per questo. Credo che l’età sia un numero messo lì all’anagrafe, non mi faccio di questi problemi, io mi scelgo chi mi piace e me la vivo fortemente. Emanuela, sei una persona molto importante per me, ed io non voglio perderti…

La Tittocchia è nota anche per le diatribe con Biagio D’Anelli nel salotto pomeridiano di Barbara D’Urso, dove entrambi sono spesso invitati. Il motivo dello scontro è il tira e molla che dura già da molto tempo: tra scontri e riappacificazioni sono volate spesso grosse parole, sedate poi dalla padrona di casa. La notte di Capodanno, però, i due sono stati paparazzati mentre si scambiavano un bacio. Cosa ne penserà Mariano a questo punto? Ecco la sua risposta.

Comunque sia il bacio c’è stato, e a me questo ha dato molto fastidio. Di Biagio posso dire, premesso che non ci conosciamo, che per quel che vedo in TV è una persona che ama stare troppo al centro dell’attenzione. Fa il galletto con tutte, mi viene in mente la frase ‘tutto fumo e niente arrosto’.

Anche Emanuela, qualche giorno fa, ha fatto delle confidenze su di lui al giornale Vero e su come è iniziato tutto.

L’amore è un gran casino! Per colpa della storia infinita con Biagio, c’è maretta con Mariano. A Capodanno Biagio è venuto nello stesso ristorante in cui ero io: lui sostiene che non sapesse della mia presenza, io non gli credo. Mariano ha iniziato a scrivermi a inizio novembre dicendomi che gli piacevo. Inizialmente non mi fidavo, in più uscivo dalla storia tormentata con Biagio e non volevo altri casini. Poi però in occasione di un mio evento a Napoli, ci siamo incontrati: abbiamo parlato ed è scattato qualcosa. E’ stato molto carino nei modi…e poi è bellissimo! A Capodanno avevo una serata e l’ho invitato per passare insieme il weekend, però ho avuto una soffiata: ci sarebbe stato anche Biagio. Perciò ho chiesto a Mariano di non venire più per non creare situazioni complicate, ma lui non l’ha presa bene. Ho passato la nottata a piangere ed è stato allora che tra noi c’è stata questa sorta di rottura, perché gli ho detto di non chiamarmi più. In realtà poi ci siamo visti il primo dell’anno a Roma, ma l’ho trovato cambiato: era meno amorevole e meno comprensivo. Fa il sostenuto, ma lui avrebbe dovuto capirmi.

Il problema è stato il bacio con D’Anelli, per cui ha sentimenti contrastanti.

Quando ha saputo del bacio si è arrabbiato, ha detto che avrei dovuto dirglielo. Ma non era un bacio, era più una sorta di gioco. E poi sulla guancia o sulle labbra che differenza fa? Ci conosciamo da 8 anni, abbiamo litigato tutta la sera, poi c’è stato qualche bacetto a stampo. Il nostro è un rapporto strano, non sono innamorata, però il fatto di vederlo spesso, mi tocca ancora. Lui è geloso di me e gli piace stuzzicarmi.

Nonostante le titubanze iniziali nei confronti dell’ex corteggiatore di Valentina Dallari, ora i toni sono più distesi, aprendo lo spiraglio per un ritorno di fiamma.

Ci siamo visti poco, ma è nato qualcosa di profondo. Credo che lui ci tenga molto a me, e io tengo a lui. Non escludo che possa diventare amore, i presupposti ci sono. Non è vero che vuole sfruttare la mia visibilità. Tra i due quella più tranquilla a mostrarsi insieme ero io, lui invece avrebbe voluto cercare sempre posti più appartati per vederci. Mariano ha ventisei anni, è un po’ fumantino, ma non è immaturo. Mi piacerebbe riprovarci. Se lui tornasse a essere come all’inizio, più paziente, più amorevole e comprensivo, potremmo far funzionare la nostra storia. Mi piacerebbe avere un’altra occasione con lui.

Ecco delle immagine di loro due insieme tratte da Vero:

Cosa ne pensate? Come si svilupperà questa liason?

COMMENTI