Andrea Nicole Conte parla di Elenoire Ferruzzi al Gf Vip 7: “Per l’argomento ‘transizione’ lei è un’arma a doppio taglio perché…”

L’ex tronista ha pure confidato come si sente dopo la fine della sua relazione con Ciprian Aftim

Giusy Ottobre 15, 2022

Andrea Nicole Conte dopo la fine della storia d’amore con Ciprian Aftim conosciuto durante il suo trono a Uomini e Donne sta provando a rialzarsi con la stessa forza e lo stesso coraggio con cui ha affrontato il suo percorso.

Nel rispondere ad alcune domande su Instagram, l’ex tronista ha raccontato come si sente ora e cosa sta facendo per riprendere in mano la sua vita:

Dire di star bene al momento equivarrebbe a dire una bugia. Diciamo che sono su una costante altalena emotiva. Come tanti (forse tutti), ho momenti di stabilità alternati ad altri in cui sento mancare la terra sotto ai piedi. Mi vengono mille pensieri, paure, preoccupazioni, ma cerco di controllarle e ci lavoro su come è giusto che sia. Mi rifugio tra le braccia delle amicizie e della mia famiglia.

Andrea Nicole Conte ha poi risposto anche a un utente che le chiedeva cosa pensa di Elenoire Ferruzzi al Gf Vip 7:

Ho pensieri contrastanti a riguardo, perché è indubbiamente molto simpatica, però spesso è come se si facesse risucchiare dal suo personaggio e non riuscisse a scindere quest’ultimo dalla persona. Motivo per il quale poi in alcune circostanze in cui avrebbe potuto dare mostra della sua sensibilità e comprensione verso il prossimo, si è focalizzata di più sull’interpretazione di se stessa. Personalmente non è una cosa che apprezzo in generale dalle persone.

Per l’argomento “transizione”, invece credo che per lei in qualche modo rispecchi alcuni degli stereotipi più comunemente diffusi su tema  e dei quali fa la sua arma più forte. In questo è una bomba, ma allo stesso tempo temo sia un’arma a doppio taglio proprio per la sovrapposizione tra persona e personaggio. Purtroppo ci son delle volte in cui questo modo di fare vanifica l’intento o il contenuto condiviso perché si presta attenzione ad altro.

COMMENTI