Ballando con le stelle 16, Vito Coppola dopo il bacio in diretta con Arisa parla del loro rapporto: “Siamo molto complici ma…”

Il ballerino ha raccontato anche un curioso aneddoto su due volti storici del programma

Linda Novembre 24, 2021

Vito Coppola, attuale insegnante di ballo del format di Rai Uno di Milly Carlucci, ha voluto fare chiarezza sui rumor circa quella che è stata definita “una nuova storia d’amore”, con la famosa cantante Arisa.

A Ballando con le Stelle, tra i due è scattato un inaspettato bacio durante un’esibizione sulle note di Dirty Dancing. C’è un’evidente feeling che va oltre la pista da ballo, tra Vito e Arisa, che non hanno intenzione di nascondere.

Raggiunta a caldo dai microfoni di Oggi è un altro giorno, Arisa ha tuonato a tal proposito, come riportato dal portale Biccy.it:

E’ un po’ come quello che accade al cinema, essendo noi i protagonisti, volendo essere al centro della canzone e volendo offrire al pubblico uno spettacolo veramente reale. Noi siamo un po’ attori ed un po’ ballerini.

Quando l’inviato ha quindi calzato: “Ma allora era tutto finto?“, Coppola ha preso la parola: “Il bacio? Era vero. In quel momento era tutto vero, sono stato spontaneo“. 

Ai microfoni di Novella 2000, il giovane talento ha svelato di essersi entusiasmato ancora prima di conoscerla, nel sapere di aver formato coppia con lei:

Io ho provato un entusiasmo che non so descrivere. La ritengo un’artista speciale. Non a caso, e gliel’ho detto, in passato ho scelto delle sue canzoni per le mie coreografie. Devo ammettere che non me lo aspettavo. Essendo la mia prima esperienza nel programma non credevo mi affidassero un personaggio di spicco come lei. All’inizio quando mi ha conosciuto era un po’ titubante. Si aspettava qualcuno più grande di me. Io le ho promesso che sarei stato all’altezza e ad oggi siamo molto affiatati.

Vito, ha spiegato anche come è nato il loro feeling, evidente agli occhi di tutti, ma che ha chiarito essere solo amicizia:

Siamo molto complici. Il ballo prevede intimità fisica e lei durante le prime prove era molto rigida. Poi si è sciolta. Da fuori questa complicità può essere equivocata ma non c’è niente di più di un’amicizia solida.

Infine, il volto di Ballando con le Stelle ha raccontato un curioso aneddoto sul suo passato, che ha a che fare con la trasmissione:

Sono uno degli ultimi arrivati ma mi sento già in famiglia. Molti colleghi insegnanti li conoscevo già. Da telespettatore conoscevo il programma e nel nostro mondo ci conosciamo davvero tutti. Mio zio ha una scuola di ballo a Eboli. Dopo la prima edizione, Natalia Titova Simone di Pasquale venivano lì a dare delle lezioni. Io che all’epoca avrò avuto 12 anni portavo loro io cappuccino nelle pause. Oppure l’insalata a pranzo. Quando l’ho detto a Simone ci siamo fatti tante risate.

COMMENTI