Cecilia Rodriguez scompare da Instagram, Ignazio Moser pubblica un post ambiguo: ecco cosa c’è dietro

I movimenti social di ieri dei due ex gieffini avevano messo in allarme i fan

Giusy Marzo 10, 2022

I fan di Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser ieri hanno assistito a qualche movimento social che li ha messi in allarme. La sorella di Belen Rodriguez era praticamente sparita da Instagram, Ignazio invece aveva pubblicato una storia con dei puntini sospensivi. Cosa è successo alla coppia?

Un mistero che ha fatto preoccupare tutti i follower della coppia nata nella Casa del Grande Fratello Vip nel 2017. Già qualche giorno fa Cecilia aveva asserito di volersi cancellare dai social perché stanca dei messaggi dei suoi haters.

Vi leggo, mi avete rotto profondamente i maroni. Siete matti, non state bene col cervello.

Arrivando alla conclusione di volersi dedicare ad altro al di fuori della vita virtuale.  Successivamente la Rodriguez ha messo in atto la “minaccia” sparendo definitivamente. Intanto sul profilo del fidanzato sono comparsi degli ambigui puntini sospensivi.  Cosa voleva significare?

A svelare l’arcano ci hanno pensato Le Iene,  spoilerando quanto è accaduto nella puntata di ieri sera.  Il programma in onda su Italia Uno e condotto proprio dalla sorella, Belen, ha giocato uno scherzetto all’influencer argentina. Le Iene più iene della televisione italiana hanno messo a dura prova la pazienza di Cecilia sottoponendola a uno stress test. Il video pubblicato sui social vede la coppia nel corso di una cena in un ristorante. La serata però, finisce male con la donna che chiede di essere lasciata in pace altrimenti chiama la polizia e l’ex naufrago che prova a calmarla. La donna però è sempre più infuriata tant’è che minaccia di dargli una sberla davanti a tutti!

Ulteriori dettagli li scopriremo soltanto vedendo la trasmissione, intanto possiamo anticipare che lo scherzo è nato in seguito a una lamentela di Cecilia Rodriguez: perché sui social chiedono solo di Ignazio? Da qui il test de Le Iene che la renderanno una furia!

Intanto potete vedere il video cliccando QUI.

 

COMMENTI