Il Collegio 7, una grande novità nella nuova edizione: ecco quale

Il format cult di RaiDue prenderà il via martedì 18 ottobre alle 21.20

Carola Ottobre 17, 2022

Domani sera, martedì 18 ottobre, prenderà il via su Rai Due la nuova edizione de Il Collegio, l’amatissimo docu-reality che ha raggiunto la sua settima edizione.

Per questa nuova edizione tante sono le novità in programma, a cominciare dalla voce narrante, che per la prima volta non sarà quella di Giancarlo Magalli, bensì quella di Nino Frassica. Nelle scorse settimane è stato annunciato anche il cast di giovani ragazzi e ragazze che si metteranno alla prova facendo un salto indietro nel tempo e arrivando sino al 1958, anno in cui è ambientata questa settima edizione de Il Collegio.

Ma le novità non sono finite, perché per la prima volta gli alunni del 1958 saranno divisi in due classi diverse, una per la scuola media, con l’insegnamento del latino e una dedicata invece all’avviamento professionale.

Altra grande novità di questa stagione è la presenza di due sezioni, per la prima volta i collegiali saranno divisi in due classi separate proprio come succedeva all’epoca: la scuola media con il latino e la scuola di avviamento professionale. Nel 1958, infatti, la scuola media era ancora divisa in due percorsi fra chi avrebbe continuato gli studi umanistici e chi si sarebbe invece indirizzato subito al lavoro con l’avviamento professionale.

La seconda novità in programma riguarda il corpo docenti, dopo l’esclusione della Prof Petolicchio:

Rispetto ai docenti, accanto alle conferme si registrano delle new entry, come sempre poi non mancheranno le sorprese a scombussolare le giornate dei giovani studenti. La narrazione sarà caratterizzata dall’atmosfera tipica degli anni in cui l’Italia inizia ad assaggiare il “miracolo economico”, quando le industrie dell’automobile e degli elettrodomestici vivono una crescita senza precedenti: la Cinquecento, il frigorifero e la lavatrice sono gli emblemi del boom dei consumi. Il 1958 è un anno di grande ottimismo e spinta verso la crescita, ma è anche un momento di forti migrazioni interne, di svuotamento delle aree rurali e di espansione delle città: due «Italie» si ritrovano così faccia a faccia.

Il Collegio 7 è composto da 8 puntate e per il terzo anno consecutivo sarà il Collegio Regina Margherita di Anagni ad ospite i ragazzi fino all’esame di terza media:

In questo contesto storico si svolgono – per otto puntate – le lezioni in vista dell’esame di terza media del 1958. Ad ospitare i giovani studenti è, per il terzo anno consecutivo, il Collegio Regina Margherita di Anagni, dove vigeranno le regole di sempre: preside, professori e sorveglianti rappresentano l’autorità. Vanno dunque ascoltati e rispettati. Massima è, infatti, la severità per il rispetto delle norme, con giornate scandite da studio e attività ricreative.

COMMENTI