Il Commissario Montalbano, in arrivo nuove puntate dopo la scomparsa di Andrea Camilleri? Parla Catarella

Le dichiarazioni dell’attore Angelo Russo, volto storico della serie

Stefania S Luglio 6, 2021

Il Commissario Montalbano

La famosissima fiction Rai Il Commissario Montalbano potrebbe tornare con due nuove puntate inedite.

La serie poliziesca, che racconta le storie del commissariato di Vigata, ha sempre registrato ascolti notevoli ed è stata uno dei programmi di punta della Rai.

Anche le varie repliche, trasmesse nel corso degli anni, registrano ascolti altissimi.

Il 17 luglio di due anni fa a seguito della morte del papà di Montalbano, l’autore Andrea Camilleri,  si era a lungo discusso se continuare o meno con la produzione della serie.

Lo scorso 8 marzo è andato in onda l’ultimo episodio “Il metodo Catalanotti” e la questione in merito al finale è rimasta aperta.

Lo stesso protagonista Luca Zingaretti si era detto scettico in merito e come lui anche Peppino Mazzotta, l’interprete dell’ispettore Giuseppe Fazio, aveva manifestato lo stesso malessere:

Il Montalbano televisivo è concluso. Non credo si faranno altre puntate.

La scelta di chiudere con la serie sembrava quindi inevitabile a causa non solo della morte di Camilleri, ma anche dall’abbandono del regista Alberto Sironi e dello scenografo Luciano Ricceri.

Per i fan della serie però sembrerebbe esserci un lieto fine. In un’intervista per TvSorrisi l’amatissimo Angelo Russo, interprete dell’amato agente Catarella, ha rivelato:

Sono state messe in cantiere due puntate basate su “Riccardino” l’ultimo libro di Camilleri.

Queste due puntate segnerebbero la definitiva conclusione delle storie del commissario e della sua squadra. Squadra che, dal 1999, per 15 stagioni hanno tenuto il pubblico con il fiato sospeso.

 Non ci resta quindi che aspettare ulteriori conferme.

COMMENTI