‘Furore’, dopo 20 anni stasera torna il programma musicale di Rai 2! Tra gli ospiti anche Tina Cipollari e Francesco Arca

Franci 31 Marzo, 2017

Alessandro Greco, Gigi e Ross

A distanza di 20 anni dalla sua prima edizione, oggi, venerdì 31 marzo, alle 21.20 su RaiDue tornerà Furore. Il programma musicale condotto da Alessandro Greco vedrà due squadre di vip sfidarsi a colpi di canzoni attraverso giochi che hanno fatto la storia del programma. Accanto a lui ci saranno Gigi e Ross nel ruolo di animatori, e in merito alla loro presenza a TvZap il conduttore ha ammesso:

Mi trovo benissimo con loro, da essere solo contro tutti ora ho loro, il mio braccio esecutivo sul campo di gioco e l’occasione per me di divertirmi ancora di più.

Per questa puntata d’esordio la produzione del programma ha pensato immediatamente a nomi che sapranno sicuramente offrire brio e divertimento ai telespettatori grazie alla loro compagnia. La squadra delle ragazze, infatti, sarà composta da Pamela Prati, Licia Colò, Tina Cipollari, Francesca Piccinini e Mariana Rodriguez, mentre quella dei ragazzi sarà formata da Max Giusti, Simone Di Matteo, Francesco Arca, Fabio De Vivo e Mirco Bergamasco.

Gli Spostati dell’ultima edizione di Pechino Express hanno già annunciato a mezzo social la loro presenza così:

Instagram

Il conduttore non ha nascosto, inoltre, tutto il proprio entusiasmo e la propria emozione nel tornare a sedere di nuovo al tavolo di Furore a distanza di così tanto tempo da quando, ancora ventenne, era intimorito da quella scatola televisiva:

Devo dire che è proprio una bella soddisfazione, perché non tutti i programmi che andavano in onda qualche anno fa poi sono stati scelti per essere celebrati. E’ quasi una laurea honoris causa, una pacca sulla spalla, mi fa piacere, ma soprattutto è la riprova che il pubblico – che ringrazio – checché se ne dica è sempre sovrano. E il pubblico ha sempre richiesto Furore. […] Alessandro è quello lì, con 20 anni di più. Ho appena compiuto 45 anni, il furore c’è sempre, è come un tizzone ardente, però ci sono 20 anni di esperienza, di vita personale e anche professionale. Me la sto godendo perché sono più rilassato. Prima avevo la tensione di gestire e conoscere tante cose, anche se non ho smesso di farlo.

Insomma, non ci resta che aspettare questa sera per scoprire cosa la Rai avrà in serbo per noi! Voi guarderete Furore?

COMMENTI