Gf Vip 2, Ignazio Moser racconta la proposta di nozze a Cecilia Rodriguez: “Mi ero preparato un discorso, mi sono inginocchiato ma…”

La coppia ha svelato anche come hanno reagito le loro famiglie alla notizia

Giusy Novembre 23, 2022

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser presto sposi! La coppia, che si è conosciuta cinque anni fa durante il Grande Fratello Vip, è pronta al grande… passo!  Domenica scorsa i due ex Vipponi sono stati ospiti a Verissimo, dove hanno raccontato tutta la magia della proposta di nozze.

Sulle pagine di Chi, in edicola da oggi, Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser si sono lasciati andare a una chiacchierata più intensa, per la gioia di tutti i loro fan che da anni aspettavano questo romanticissimo momento.

Ecco  cosa ha confidato il figlio dell’ex ciclista Francesco Moser in merito alla proposta:

Ho cercato di farle una sorpresa per il nostro anniversario. Volevo farlo già al mio compleanno, il 14 luglio. Però, siccome avevo assistito a una richiesta di matrimonio in pubblico e la futura sposa mi sembrava un po’ in difficoltà, ho pensato che fosse meglio vivercela fra di noi.

Comunque, non so perché, quest’anno ogni due settimane si sposa qualcuno che conosciamo. E Cecilia (Ignazio fa la vocina, ndr): “Vedi, loro si sposano e noi no. Noi no. Vabbè, a me sta anche bene così…”. In ogni caso organizzo tutto, arriviamo in montagna, ero in ansia da una settimana, preparo la stanza..

In realtà mi ero preparato anche un discorso, mi sono inginocchiato, ma non riuscivo ad aprire i bottoni della tasca dove avevo messo l’anello, si è creata una situazione di panico più che romantica. Lei diceva: “Dai, alzati…”. Alla fine si è inginocchiata pure lei e ho tirato fuori finalmente l’anello. Cecilia ha pianto. E dopo un po’ io: “Ma allora è sì o no?”.

Che cosa cambia o che cosa cambierà con il matrimonio? Cecilia Rodriguez ha spiegato che:

Magari non cambierà niente. Mia mamma si è sposata (anche) per andare via di casa, noi ci siamo conosciuti convivendo: Ignazio, non cantare Convivendo che la rovini… Ma l’amore vero è una delle cose più belle da condividere.

Secondo Ignazio:

Il matrimonio è il momento in cui presenti il tuo amore agli occhi del mondo. E poi, se penso alla mia vita, la immagino con una moglie, Cecilia, e dei figli. Non con una fidanzata e dei figli

Riguardo al fatto che la sua famiglia non fosse proprio felicissima di mettersi con Cecilia Rodriguez:

Quando i miei hanno conosciuta Cecilia, l’hanno presa in simpatia: lo vedi subito che lei è un’anima buona. Comunque mio padre non ha mai pensato che fossi una testa di cavolo perché andavo al GfVip. Ha solo detto che per la sua esperienza di vita – fatta di sport e campagna – lo spaventava la mia decisione. Il che, in un clima di demonizzazione dei reality, l’ha trasformato in William Wallace che libera la Scozia!

Cecilia Rodriguez ha aggiunto:

I Moser sono una famiglia molto riservata. Ignazio è andato in tv e si è messo in vista, poi si è fidanzato con me, la sorella di Belen… Ci sta.

La Rodriguez ha poi confidato cosa ha pensato quando ha visto Ignazio nella Casa del Gf Vip:

A parte il fatto che era bellissimo, appena l’ho visto mi ha incuriosito. Comunque, mi ha dato subito un senso di leggerezza. In ogni caso mi è scattata una cosa dentro… Con gli altri mi sono sempre lasciata conquistare, con lui provavo una sensazione diversa, contraria, pensavo: “Io lo voglio e farò di tutto per conquistarlo”. Gliel’ho detto: “Tu ti innamorerai di me”. E lui si è innamorato. Vero? Dillo!

Sulla famosa clip dell’armadio:

Guardi, noi due abbiamo fatto sesso nella Casa e non si è visto. E appena usciti lo abbiamo fatto nel camerino di Mattino Cinque. Eravamo molto focosi allora – anche ora lo siamo – ma nell’armadio c’è stato solo un bacio: lui era con la camicia aperta, me lo volevo baciare, me lo volevo mangiare. C’era il cofano del letto (il mobile contenitore, ndr), potevi aprirlo: lì ho messo tutte le lenzuola intorno, siamo entrati tutti e due, poi però lui ha lanciato le mutande fuori… E c’è la storia del lupo e della pecorella…

Perché Ignazio dice che la sua posizione preferita è quella che piace al lupo. E poi al GfVip mi diceva: “Vieni a letto che ti racconto una favola”. Quando siamo usciti dalla Casa ci hanno regalato i peluche del lupo e della pecora.

Su Antonino Spinalbese, l’ex di Belen al Gf Vip 7. Il commento di Cecilia Rodriguez:

A volte mi verrebbe da chiedergli: “Ma perché dici queste cose?”. Si è buttato in un mondo tutto nuovo per lui.

Ecco cosa ne pensa invece Ignazio:

Antonino è spontaneo, ti stupisce nel bene e nel male. Certe volte dici: “Ma che tenero, che bravo ragazzo!”, altre: “Ma dove è stato finora?”.

La coppia ha poi confessato di essersi lasciati una sola volta in cinque anni:

Due settimane. Solo che io ero rimasto bloccato in Portogallo per il Covid. Abbiamo trascorso la quarantena ed era tutto ok, poi è ripartita l’estate con tanti eventi, tante cose, troppa intensità forse… Comunque le crisi nei rapporti servono, è un momento di rilancio, si capisce cosa e come si può migliorare: siamo ripartiti bene da lì.

I motivi per cui spesso litigano:

Siamo spigolosi, cocciuti, poi io abbasso la testa su certe cose, lei su altre.

Cecilia Rodriguez ha poi aggiunto:

Lui vuole proprio vivere la vita, ha pochi limiti…

Come hanno reagito le famiglie alla notizia del loro imminente matrimonio?

Il racconto di Cecilia Rodriguez:

Ignazio è stato bravo: l’ha detto ai parenti prima che uscisse sui social e a Belen anche prima di chiedermelo. E lei gli domandava ogni due per tre: “Allora? Allora?”. Non stava più nella pelle. Mamma è stata contenta perché è innamorata di Ignazio. Poi l’ho detto io a papà perché era in ospedale: “Ignazio non ti ha potuto chiedere la mia mano perché sei lì”. E lui mi ha risposto: “Quando esco andiamo tutti dalla famiglia di Ignazio per chiedere la sua mano, così capiscono ancora di più quanto gli vogliamo bene”.

La reazione della famiglia Moser:

Mia mamma è stata molto felice: per lei io sono il piccolino di casa, è come se si chiudesse un ciclo. Prima di tutti, però, l’ho detto a papà perché a lui i giornalisti domandavano sempre: “Ma allora tuo figlio si sposa?”. E lui ogni volta rispondeva: “Anche se lo facesse, sarei l’ultimo a saperlo”. Quindi l’ho chiamato: “Ora ti dico che sei il primo a saperlo, così capisci che non capisci niente”. Era contento. Io e papà siamo due galletti nel pollaio, anche se lui è il gallo supremo. Quello che l’ha reso un campione è il fatto di vivere la vita come una sfida. E anche per me è così. È un insegnamento, il suo, ma anche una condanna perché nessun risultato è mai abbastanza. Comunque papà poi si è fatto passare Cecilia e le ha detto ridendo: “Contenta tu…”

COMMENTI