‘Gf Vip 4’, dopo essere stata accusata di praticare magia nera Fernanda Lessa scoppia in lacrime e fa una pesante confessione!

Franci 3 Marzo, 2020

Fernanda Lessa - Grande Fratello Vip 4

Non è stata una puntata semplice, quella del Grande Fratello Vip 4 andata in onda ieri sera su Canale 5. Specie per Fernanda Lessa, accusata duramente da Alfonso Signorini e dagli opinionisti Pupo e Wanda Nara per degli atteggiamenti tenuti nei confronti di Antonella Elia. In particolare, sono stati mostrati dei video in cui la modella brasiliana in queste settimane ha più volte sostenuto che la compagna d’avventura emanerebbe negatività e, per rimarcarle la gravità dei suoi comportamenti contro la bionda showgirl, si è parlato addirittura di “riti voodoo” e di “magia nera“, puntando il dito contro Fernanda, ma anche contro Valeria Marini, che avrebbe usato il rosario in maniera impropria.

Già durante la messa in onda la Lessa non è riuscita a trattenere le lacrime per il dispiacere per le accuse mosse nei suoi confronti, ma una volta terminata la diretta con Signorini, si è sfogata lasciandosi andare a frasi davvero pesanti (QUI trovate il video con le sue parole):

Io sono stata tutta la vita bullizzata, per questo mi piacciono i pupazzi: loro erano gli unici miei amici. Io non avevo amici neanche quando ero piccola. Anche i miei genitori e mia sorella, tutti mi facevano muro.

Inoltre, i colleghi di BitchyF sono riusciti a estrapolare altre espressioni ugualmente toccanti della donna:

Adesso se farò del tè o una tisana penseranno che sono una strega. Io ho pensato più di un anno a come uccidermi. Ho subito bullismo. Sono stata malissimo. Hanno fatto vedere solo le cattiverie in questa puntata. Io non sono una strega, non sono malefica. In puntata hanno parlato della mia religione e mi sono sentita discriminata. Da piccola ero diversa e per questo mi prendevano in giro. Io ero particolare. Mi dicevano già che ero una strega fin da piccola. Io parlavo con i miei amici immaginari. […] Sono anche stata bullizzata perché sono mezza indios. Adesso sono orgogliosa, ma io andavo in una scuola di borghesi europei. Avevano tutti gli autisti, erano ricchi. Io ero la poveretta indios.

Adriana Volpe ha tentato di risollevare l’umore della compagna d’avventura, offrendole la sua spalla su cui piangere. Ma le toccanti parole di Fernanda non possono che far riflettere. Voi che ne pensate?

COMMENTI