‘Gf Vip 4’, Alfonso Signorini: “Nella Casa volevo (e abbiamo) dei Vip veri. I disastri li ho combinati con gli opinionisti: avevo pensato a Giulia De Lellis, ma…”

8 Gennaio, 2020 di Franci

Alfonso Signorini, Wanda Nara e Pupo

Inizierà questa sera su Canale 5 la quarta edizione del Grande Fratello Vip, con un cast che Valeria Marini definirebbe senz’altro “stellare”. Diversi i volti curiosi, infatti, che varcheranno la porta rossa del reality che da quest’anno vedrà per la prima volta alla conduzione Alfonso Signorini, accompagnato da due opinionisti d’eccezione: Pupo e Wanda Nara.
Proprio il conduttore, intervistato dal settimanale Chi, ha raccontato:

Confesso che mi ero un po’ stancato del mio ruolo (da opinionista, ndr), dopo 3 edizioni, soprattutto dopo l’ultima che è stata complicata e nella quale si sentiva la mancanza di personalità forti. Vede, un conto è essere nel ruolo di Ilary che era la sacerdotessa nella liturgia della Casa. Un conto è trovare ogni volta spunti e stimoli. E nell’ultimo anno è stato abbastanza estenuante.

Nove anni di edizione del Gf accanto ad Alessia Marcuzzi e tre accanto a Ilary Blasi nella versione “vip” del reality rendono Signorini un po’ un padrone di casa a tutti gli effetti:

Sarà il mio Gf Vip, nel bene e nel male, così come faccio Chi, che è il mio giornale, che può piacere oppure no, così sarà con il reality, che voglio abbia un’anima. La mia. Ho accettato firmando il programma: sono anche autore. […] Voglio che nella Casa ci siano i famosi veri. Se già dalla D’Urso fa un programma con persone magari non famose, mai rodate nei suoi programmi, bisogna riappropriarsi dello status di Gf Vip. Poi, è ovvio che c’è chi è più popolare e chi meno. È ovvio che nella fascia d’età fra i 40 e i 70 lo status di vip è più solido che fra i ventenni. Ma io volevo che ognuno avesse la propria carta d’identità per entrare a far parte del cast.

Alfonso ha assicurato di aver badato, non solo alla fama dei personaggi scelti, ma soprattutto a un altro fattore: il carattere. Allo stesso tempo, a proposito degli opinionisti che ha scelto, il conduttore ha raccontato:

Non volevo i soliti noti: Zanicchi, Malgioglio, Luxuria, Ciacci… volevo facce nuove, allora ho pensato a Giulia De Lellis. Con lei mi ero “appiccicato” l’anno scorso. Poi a novembre (inizialmente dovevamo andare in onda a novembre) sarebbe uscito il suo libro per Mondadori e sapevo che sarebbe stato un successo, averla lì mi consentiva “il dove eravamo rimasti”. Le avrei ripetuto: “Studia!”, e avevo pensato di affiancarle uno scrittore. E sia lei che lui mi hanno detto si sì.

A proposito dello scrittore:

Avevo pensato a Luca Bianchini, è divertente ed è un acuto osservatore del mondo della tv. Mi hanno detto “Bella l’idea, ci vorrebbe uno più pop”.

E, infatti, stando alle parole di Signorini, l’azienda gli approvava due volti nuovi, ma li voleva noti e pop:

Wanda Nara l’avevo vista a Tiki Taka un tantino compressa. Secondo me sarà una rivelazione, è molto comica, è intelligente, soprattutto ha un bel marito (più giovane). E poi lei è soubrette dentro. […] Pupo era un mio sogno proibito da quando era stato l’inviato della Fattoria condotta da Barbara D’Urso.

In merito al cast:

Abbiamo la sherpa della casa che è Barbara Alberti. E per convincerla c’è voluta tutta la mia umana pazienza: marito e figlio non è che proprio remassero a favore. Poi ho le tre milf: Rita Rusic, Adriana Volpe e Antonella Elia, che con la volpe si ammazzerà all’istante. Poi Fernanda Lessa, che ha una storia forte di dipendenza e depressione, ma che ora è bellissima ed è in una fase molto positiva della sua vita. Quindi, ho una matta molto intelligente, imprevedibile, che è Clizia Incorvaia, poi c’è anche Licia Nunez, attrice di serie tv, quasi 40enne, bellissima, che è anche la ex di Imma Battaglia (e che è piuttosto arrabbiata con Imma e pure con Eva Grimaldi). Poi ci sono Paola di Benedetto, c’è una Miss Italia, per la prima volta, ha 28 anni, si chiama Carlotta Maggiorana, è arrivata illibata alle nozze ed è bellissima. Ma mi sa di gattamorta: tutta casa e chiesa, si è presentata al casting con la mini e gli stivali leopardati che le arrivavano alle spalle. E poi c’è questa blogger, Elisa de Panicis, che ha un milione e mezzo di follower e, soprattutto, è un’ex di Ronaldo.

Ma il conduttore si è espresso anche a proposito degli uomini che stasera entreranno in Casa:

C’è Fabio Testi, ha 78 anni ed è ancora un figo pazzesco. Poi fra i senior c’è Michele Cucuzza, c’è Er MutandaAntonio Zequila – poi c’è Mummy Aristide Malnati. […] Poi c’è Pago, rivelazione di Temptation, Andrea Montovoli, che ha una storia bella e tosta, il figlio di Massimo Ciavarro ed Eleonora Giorgi, Paolo, che è molto carino, e Ivan Gonzalez. […] Gli ho dedicato la copertina con la Marini, era il fidanzato di Tempation, quello delle cotolette. E poi c’è questo modello pazzesco, Andrea Denver, che ha avuto una storia… ha posato per la campagna di Guess, ha fatto un video con J.Lo. che gli tirava giù gli slip, Madonna gli mette sempre i like e il suo video con Taylor Swift ha fatto due miliardi di visualizzazioni, è pazzesco.

Infine, Signorini ha rivelato il sogno proibito di questa edizione:

Vorrei uscire a cena – ma senza sua moglie – con Mauro Icardi. Se ho scelto Wanda solo per suo marito? In effetti, mi ero un po’ stancato del solito cacio e pepe con Totti.

Che ne pensate delle sue parole?