‘Gf Vip 4’, il fratello di Pago contro Serena Enardu: “Da quando è entrata lui sta perdendo se stesso”. E Miriana Trevisan rincara la dose: “Nostro figlio non guarda più suo papà in tv”

Franci 7 Febbraio, 2020

Sono parole che non faranno per nulla piacere a Pago, attualmente tra i concorrenti del Grande Fratello Vip 4, quelle rilasciate dall’ex moglie Miriana Trevisan al settimanale Spy:

Mio figlio Nicola non guarda più la tv. Non guarda più suo papà. Da quando è entrata Serena Enardu si è dispiaciuto, perché la sorpresa per il papà nella Casa del Grande Fratello Vip doveva essere lui.

Anche Pedro Settembre, fratello del cantautore sardo, al magazine ha espresso un po’ di rammarico nel rivedere Pacifico nuovamente così vicino a quella donna che lo ha fatto soffrire e lo ha lasciato durante l’avventura a Temptation Island Vip:

Vorrei avere mio fratello qui davanti, anzi, vorrei incontrarlo faccia a faccia, anche dentro la Casa del Gf Vip. Ne ho, anzi ne abbiamo bisogno entrambi. Intendo io e Pago. Da quando la Enardu è entrata nel programma, in famiglia noi abbiamo perso tranquillità, perché Pago, ve lo assicuro io che sono sangue del suo sangue, sta perdendo se stesso.

Reazioni non di certo positive, quelle degli affetti del gieffino, che non ci stanno a vederlo nuovamente tra le braccia di Serena, entrata in Casa dopo un televoto che aveva decretato la non volontà del pubblico di vederla tra i protagonisti del reality. E così, alle polemiche del web, si sono aggiunte anche quelle della famiglia di Pacifico. La Trevisan ha proseguito:

Prima che Pago entrasse nella Casa abbiamo parlato a lungo. Io, lui e nostro figlio. Gli avevamo detto che sarebbe stato un gioco. C’è stato un momento in cui si sono guardati negli occhi e Nicola ha detto che avrebbe scritto ogni giorno sul suo diario a papà fino a quando non si sarebbero visti, magari dentro la Casa, visto che nostro figlio spesso dice: “Vado a lanciare le lettere a papà“. L’argomento Serena, invece, non è mai stato affrontato perché Nicola ha sofferto. “Lei ha ferito papà“, mi aveva confidato una volta. Da quel momento silenzio. Per mio figlio non ha senso che suo papà desideri la Enardu, perché lui avrebbe voluto essere il primo pensiero. Dopo l’ingresso di Serena mi ha guardato e mi ha detto: “Perché è entrata? Lei non c’entra! Papà doveva giocare da solo“. Una presa di posizione netta. Considerate che mio figlio è molto più maturo della sua età. Poi ha chiuso l’argomento ed è scemato l’entusiasmo per l’avventura di suo papà nel programma. Per evitare polemiche gli ho anche detto che Serena con lui era stata dolce, ma Nicola ha ribadito testuali parole: “Il gioco era di papà e la sorpresa dovevo essere io“.

Identica la posizione di Pedro:

In famiglia quando è entrata la Enardu abbiamo immediatamente pensato al cuore di Pago. Mia madre Maria Rosaria, mia sorella Nunzia e io conosciamo nostro fratello e la sua purezza, la sua bontà. Ma sappiamo che proprio per questo, in una situazione “rinchiusa”, come quella del Gf Vip, si può perdere la lucidità. E sappiamo che l’ingresso di Serena non corrispondeva a una vera felicità per Pago. Serena pensa solo alla sua di felicità, non a quella di mio fratello. Questo lo traduco con la parola egoismo. Sento la necessità di guardare mio fratello in faccia. In queste settimane troppe volte ho fermato le mani per non esprimere il nostro malessere sui social, ma voglio vedere Pago per dirgli di viversi questa sua avventura nel reality, unica, bellissima. E di farlo da solo! Pago non deve essere solo “quello dei reality e di Serena“, ma bisogna ricordare che lui è un cantante, bisogna ricordare la sua arte, il suo talento. Questo è mio fratello.

Poi Miriana ha proseguito:

Purtroppo credo che Pago abbia tirato fuori il lato iperprotettivo che ha con le persone che ama. Ma lui aveva diritto al suo Gf Vip. Spero che se ne renda conto. Quando ci rivedremo dovremo parlare.

Che ne pensate? Come reagirà il gieffino quando sarà messo a conoscenza di queste dichiarazioni?

COMMENTI