‘Gf Vip 4’, Serena Enardu sbrocca contro gli hater che la punzecchiano dopo la rottura con Pago (Video)

L’ex tronista sarda, fresca di rottura con il fidanzato Pago con cui aveva ritrovato la complicità nella Casa più spiata d’Italia, ha risposto alle critiche di chi non comprende come possa continuare a fare sponsorizzazioni sui social in un momento per lei così delicato.

Emanuela 19 Maggio, 2020

Serena Enardu

E’ un periodo particolarmente turbolento quello che sta vivendo l’ex tronista ed ex concorrente del Grande Fratello Vip 4 Serena Enardu. L’influencer sarda ha infatti da poco annunciato per mezzo social di aver interrotto la sua burrascosa storia d’amore con il fidanzato, nonché compagno d’avventura nella Casa più spiata d’Italia, Pago. La fine della relazione ha fatto chiacchierare molto il web e a dire la propria anche Deianira Marzano. Le varie opinioni sulla vicenda però non hanno fatto piacere alla Enardu che aveva affermato: “[…] C’è poi chi deve parlare sempre dei ca**i degli altri per poter far vedere la propria faccia tutta rifatta, io no, parlo dei ca** miei!“.

A far inalberare la bella sarda anche alcuni follower che le hanno mosso alcune critiche per come sta gestendo “il post rottura” accusandola di continuare a fare le sponsorizzazioni su Instagram nonostante il momento personale delicato che sta vivendo. Appunti questi che hanno fatto sbroccare Serena:

Ciao ragazze, mi stavo chiedendo ma voi quando avete dei problemi in famiglia quando litigate con il vostro compagno, quando vi lasciate voi non andate più a lavoro?. Perché continuo a ricevere messaggi: “A sei triste ma sponsorizzi…”. Io non lo so se a volte collegate il cervello… e cosa fate voi? Siete quelle che quando andate a lavorare e hanno qualche problema a casa fanno la faccia tesa, fanno la faccia schifata al cliente o vi travestite anche voi di persone che stanno bene e fate il vostro lavoro. Non è che io non sono un essere umano, sono come tutti: devo lavorare, devo continuare a lavorare e lo faccio perché non mi piango addosso come tutte quelle persone che rimangono una vita poi a piangersi addosso e a dire: “Sono triste, sfortunata, la mia vita non ha senso…”. No, non sono una di quelle. Sono una di quelle che va avanti, che deve tirare avanti una casa, che deve continuare a crescere un figlio. Sono quella, ok?!. Ma non sono lì a farmi la gloria ogni giorno di questo, perché non ne ho bisogno, non ho bisogno di dire quanto sono forte o di dire quanto sono debole. Ma io dico, le persone che si prendono la briga di mandare i messaggi, ma por*a pu**ana non avete veramente altro da fare?. Ma pensate a chi invece non ha lavoro: io ce l’ho e sono contenta, e vado avanti. Pensate alle persone che non hanno lavoro, pensate ad impegnare il vostro tempo a queste persone bisognose non a me, vi prego.

E ha chiosato:

Chiuso il discorso, e vi dico anche un’altra cosa: non inondatemi il direct dove mi scrivete che siccome sono un personaggio che si è reso pubblico deve accettare. Io non devo accettare proprio niente, che sia chiaro. Questo è il mio profilo e io sono libera ,come siete liberi voi, di commentare me di commentare voi. Ecco quindi, io non vengo nei vostri profili a rompervi le scatole o sui vostri profili a giudicarvi. Se vi fa piacere mi seguite, se invece vi faccio schifo dovete togliere il segui, è semplicissimo e fare i vostri commenti con la vostra amica becera o con il vostro fratello becero, la vostra sorella becera e con le vostre persone becere. Quindi potete commentare assolutamente, ma non mi interessa. Non dovete venire a dirlo a me perché non me ne frega niente che sia chiaro, non perché voglio solo persone che mi fanno i complimenti o che sono dalla mia parte, assolutamente no perché moltissimi di voi mi hanno aiutato in tantissimi modi dandomi dei consigli e facendo la premessa: “Serena io con quello che hai fatto tu non sono d’accordo, ma ti dico questo, questo e quest’altro”. Che sia chiaro, ma non accetto i vostri insulti, questo proprio non ve lo consento assolutamente. Quindi basta. D’ora in poi veramente basta, non perché mi innervosisco, perché perdo del tempo. Perché io apro i messaggi sul direct, dedico due/tre ore al giorno ai vostri messaggi e con quelli beceri perdo tempo. E io di tempo da perdere non ne ho.

E voi siete d’accordo con lo sfogo di Serena?

COMMENTI