‘Gf Vip 5’, scoppia il caos nella Casa per colpa dei… comodini! ecco cosa è successo

Linda 11 Ottobre, 2020

Grande Fratello Vip 5

Continua a dilagare il caos all’interno della casa del Grande Fratello Vip 5. Il gruppo dei vipponi, se da una parte è sembrato al pubblico sempre più affiatato, dall’altra ha cominciato a mostrare insofferenza nei confronti della convivenza forzata.

Un argomento molto caldo, di recente, ha scombussolato gli animi all’interno della casa più spiata di Italia: si tratta del famoso “comodino“, inteso come colui che all’interno del gruppo preferisce non intervenire per non dover prendere necessariamente una posizione. La lite che ha visto protagonisti Tommaso Zorzi, Enock Barwuah, Andrea Zelletta e Massimiliano Morra è stata scaturita da un tremendo gioco architettato dalla redazione che chiedeva ai vipponi di votare in anonimo proprio il soprammobile della Casa.

Elisabetta Gregoraci e Matilde Brandi, hanno comunicato la prova ai compagni di viaggio e subito, Zorzi ha preso la palla al balzo, chiedendo ai suoi coinquilini: “Alzi la mano chi pensa che ci siano persone che non si espongono“. Tutti i vipponi hanno alzato la mano. A quel punto, Zorzi ha posto un’altra domanda: “Alzi la mano adesso chi pensa di non esporsi”. Nessuno in questo caso però, si è fatto avanti, così l’influencer milanese ha tuonato: “Adesso capite che abbiamo un problema? Secondo Zorzi infatti, prendere una posizione all’interno della Casa è una cosa necessaria, anche se al di fuori delle mura del Grande Fratello non è una sua abitudine. Subito, Massimiliano Morra, ha accusato Tommaso di essere quindi falso all’interno del gioco, ma soprattutto di non essere sé stesso, perché a detta sua, chi non si comporterebbe in un modo nella vita reale, non dovrebbe farlo nemmeno all’interno di un reality show. L’attore, ha quindi accusato Zorzi di essere falso. Enock, dal canto suo, ha voluto spalleggiare Massimiliano, tuonando a Zorzi:

Quindi hai due facce. Hai appena detto che qua dentro sei costretto a fare questo gioco, hai detto che fuori non sei così e che qua dentro fai un’altra cosa. Hai detto questo. Ma se lui è una persona che non si espone (Massimiliano ndr) perché lo deve fare per forza. Si evince la tua falsità da quello che hai detto, visto che fuori sei in un modo e qua in un altro.

Massimiliano, anche lui preso da un momento di rabbia ha voluto chiarire la sua posizione:

Ma posso fare quello che ca**o voglio nella casa del gf? Ma gioca tu. Ma giocate voi. Prendete le carte e giocate. Lo decido io quando e se dire le cose, prima, durante o dopo le puntate.

Tommaso, che è stato accusato dai due compagni di essere poco vero all’interno del gioco, si è voluto giustificare:

Se io ho un’ora libera qua dentro è normale mi invento qualcosa per riempire il tempo invece di mangiare e fumare tutto il giorno. Se la gente non capisce un ca**o di quello che dico però io non posso farci niente.

Anche Myriam ha poi deciso di intervenire nella discussione rivolgendosi direttamente a Tommaso e lanciando una palese frecciatina nei confronti di Enock e Massimiliano:

Tommy, non ti devi offendere con determinate persone quando ti dicono delle cose perché devi pensare alla loro semplicità

La discussione è poi degenerata come potete vedere QUI, visto che Enock, Andrea e Massimiliano si sono sentiti particolarmente toccati dalle parole di Tommaso e dalla questione dei comodini della Casa.

E voi che ne pensate?

COMMENTI