Gf Vip 6, il CEO di Endemol Shine Italy commenta il successo del reality: “Siamo orgogliosi di creare lavoro per tanti e intrattenimento per milioni di persone”

Leonardo Pasquinelli ha tracciato un bilancio dell'edizione Vip più lunga di sempre

Veronica C Marzo 15, 2022

Si è conclusa ieri sera la sesta edizione del Grande Fratello Vip, che ha decretato la vittoria di Jessica Selassié con il 62% dei voti davanti a Davide Silvestri e a Barù. Una edizione di successo che ha tenuto banco per 49 prime serate, registrando sempre ottimi ascolti.

A commentare i risultati di questa edizione è stato anche il CEO di Endemol Shine Italy, Leonardo Pasquinelli:

Dopo 183 giorni, 4.500 ore di diretta tv e 49 puntate di prime time, ieri sera abbiamo spento le luci della Casa di Cinecittà, concludendo un’edizione incredibile con ottimi ascolti e una fedeltà costante, durata ben sei mesi, da parte del pubblico. Quando GF finisce si percepisce una sorta di vuoto perché chi l’ha seguito perde un argomento di discussione e una compagnia quotidiana.

Un successo legato anche alla struttura del format, come spiega:

Questo succede perché il formato è solido, unico, si adegua al cambio delle relazioni sociali e trova sempre il linguaggio giusto per raccontare ogni tipo di storia. Proprio come è successo in quest’ultima edizione la cui lunghezza ha influito sulla dinamica stessa degli accadimenti, rendendo il programma ancora più forte e facendolo diventare il miglior esempio di programmazione flessibile e integrata nel palinsesto.

I risultati ottenuti sono condivisi con gli addetti ai lavori, per questo motivo Pasquinelli ha inoltre dichiarato:

Il merito di questo successo va al lavoro fatto dal nostro team insieme a Canale 5 e ad Alfonso Signorini che, quasi tre anni fa, ha creduto in questa avventura mettendoci idee, passione e la sua capacità di raccontare gli avvenimenti con attenzione ai dettagli, sapendo essere pungente e ironico all’occorrenza.

Ed ha aggiunto:

Dal punto di vista produttivo GF continua a essere un passo avanti, adeguando costantemente l’impianto tecnologico e le competenze di chi lavora al programma. È una grande squadra, che cresce e sforna professionisti che arricchiscono il sistema della produzione audiovisiva italiana. Siamo orgogliosi di creare lavoro per tanti e intrattenimento per milioni di persone. E di aver continuato a farlo nonostante il persistere della pandemia. Grazie, quindi a tutti quelli che lo hanno reso possibile.

COMMENTI