Gf Vip 6, Clarissa Selassié sbotta dopo le polemiche per la cena etiope organizzata da Jessica Selassié

Francesca Cipriani e Manila Nazzaro dure contro la principessa, ma sua sorella non ci sta

Luana Dicembre 5, 2021

Ieri al Gf Vip 6 Jessica Selassié ha organizzato una cena etiope nella casa, cucinando per tutti i suoi compagni di avventura, con lo scopo di far conoscere la loro cultura di origine.

La cosa però non è stata particolarmente apprezzata, soprattutto da Francesca Cipriani, che quando ha appurato che la Selassiè ha messo un po di peperoncino nel macinato, ha detto:

Non mi piacciono molto queste cose. Fai qualcosa di non piccante, hai messo tutto il peperoncino nella carte macinata! Io non posso mangiarlo! L’ho fatto scrivere anche nel foglio, se lo mangio mi portano via.

Jessica a quel punto le ha risposto che avrebbe cucinato anche la gallina che non sarà piccante. Ma Francesca ha continuato: “Io non mangio pezzi di gallina“, facendo così innervosire la Selassiè, che le ha risposto:

Eh, l’agnello non lo mangi, la gallina neanche. Fatti un piatto di pasta amore non so che dirti. Se la cucina etiope è speziata e piccante che posso farci io?

I toni da lì si sono un po surriscaldati e la Cipriani ha proseguito affermando che questo è menefreghismo e che sono cose particolari, mentre la Selassié ha prontamente risposto: “Particolare? L’agnello si mangia ovunque, tutti gli italiani lo mangiano”.

Anche Manila Nazzaro ha appoggiato la Cipriani, rifiutandosi di mangiare la carne, “Non è particolare l’agnello, ma è come viene cucinato“, ha tuonato. (QUI il video)

Nonostante ciò però la cena c’è stata e Jessica ha voluto comunque ringraziare tutti:

Ci tenevo a ringraziare tutti quanti perché nel bene e nel male ci avete accolto, me e le mie sorelle. Sono contenta che il Grande Fratello ci abbia dato la possibilità di farvi assaggiare i nostri piatti e assaporare la nostra cultura che è molto particolare.

E ancora:

Voglio dedicare questa cena a mio papà. Oggi sono sei mesi che è stato arrestato. Ci manca tanto e senza di lui noi non esisteremmo. Voglio ringraziarlo, lo dedico a lui, forza papà!

Sulla questione e soprattutto sulle polemiche in merito alla cena etiope è intervenuta la sorella Clarissa, che ha detto la sua puntualizzando come la cena sia stato solo l’ennesimo pretesto per inveire contro le sorelle:

COMMENTI