Gf Vip 6, ex protagonista di questa edizione contro Sonia Bruganelli e Adriana Volpe: “Non sanno ricoprire il ruolo, gioco pilotato in modo non vero”

Frecciatone anche nei riguardi della storia tra Alex Belli e Soleil Sorge

Ludovica Dicembre 4, 2021

Sonia Bruganelli e Andriana Volpe sono le opinioniste del Gf Vip 6 e stanno rendendo quest’edizione del reality dinamica e non priva di polemiche. Il loro punto di vista, però, non sempre viene condiviso dal pubblico e dai concorrenti. A criticarle, ultimamente, è stata Jo Squillo. L’ex gieffina, intervistata da superguidatv.it, su Sonia e Adriana ha detto:

Sinceramente non sanno ricoprire il loro ruolo. Me le aspettavo più leali con il gioco e guarda hanno sempre salvato quelli che non dovevano essere salvati rendendo immuni coloro che noi dentro la casa avremmo voluto tutti votare. Hanno sempre indirizzato un po’ il gioco là dove c’erano degli interessi. Questi cambi poi di atteggiamento, delle scuse così immotivate. Non mi sono particolarmente piaciute un po’ entrambe in generale. Questo gioco è stato pilotato in modo non vero, non autentico, soprattutto sentendo anche gli umori della casa. Su diverse tematiche importanti le ho trovate fuorvianti e non comprensive della profondità della questione.

Jo ha poi parlato dei concorrenti che più ha apprezzato:

Mi hanno sorpreso le ragazze. Ho avuto una conferma ed è Carmen Russo, però mi ha sorpreso maggiormente Clarissa Selassié e le sue sorelle, sono state molto positive. Anche con Jessica ho avuto un bel rapporto, ci siamo trovate nella meditazione, abbiamo cucinato insieme. Chi mi ha deluso invece è sicuramente Alex Belli. Con me ha perso totalmente la faccia e la fiducia. Guardarmi negli occhi, e alla mia domanda “mi hai votato?” ha risposto “No, non avrei assolutamente nessun problema a dirtelo”. Lui mi diceva sempre “sorella sorella sorella”, era un fratello per me. Poteva benissimo dire, come mi hanno detto altri “preferisco non dirlo”. È un mentitore ai miei occhi è un traditore. Ho preferito Davide, sempre molto onesto che ha detto “io non dico chi ho votato”. Alex diceva che “cercava di sfuggire alla mia domanda e di non dare risposta” invece non è così, lui anche lì ha mentito, perché io ho chiesto tre volte e tutte le volte mi ha detto che non mi aveva votato. Lui non è più credibile ai miei occhi.

Con Carmen invece ho instaurato un bellissimo rapporto è una donna intelligente accogliente, certe volte non sapevamo chi nominare e io e lei ci dicevamo nominiamoci tra di noi. Io la conoscevo già, non eravamo amiche, abbiamo però tante storie che ci accomunano, abbiamo gli stessi desideri di maternità, non ti posso dire che eravamo amiche ma ci conoscevamo, ci incontravamo alle manifestazioni. Oggi con Carmen ho un rapporto che si è rafforzato. Anche con le principesse ho un bel rapporto, loro sono straordinarie, hanno preso molto da me. Sono contenta mi hanno seguito molto. Molto spesso mi sono anche oscurata, trascurata molto perché volevo apprendere dagli altri.

Infine la Squillo ha espresso il suo parere sul triangolo formato da Soleil Sorge, Alex Belli e Delia Duran:

Guarda io credo che sia tutto molto romanzato, io ho perso veramente la fiducia. Non credo che ci sia un burattinaio dietro, ma tutti e tre sono assolutamente loro a decidere il racconto. Voi non potete immaginare che esperimento umano è essere dentro quella casa e non avere nient’altro che parlare con le persone. Io ho cercato di portare lì un po’ di riflessioni intelligenti un po’ meno banali piuttosto che giocare a carte ho fatto in modo di raccontarci. Mi è piaciuto ascoltare gli altri, e certe volte ho trovato chi invece aveva tanta voglia di protagonismo. Io la mia luce riflessa di artista la voglio proiettare su chi ha meno luce, meno voce, e quindi su cause sulle quali noi dobbiamo riflettere maggiormente per il cambiamento che vogliamo vedere nel mondo. Ho cercato di lasciar andare i combattimenti verbali, lasciar andare molte cose, come nello scontro con Katia Riccciarelli.

COMMENTI