Gf Vip 6, Soleil Sorge e Katia Ricciarelli: “Manuel Bortuzzo è cambiato, si è fatto intortare”. Poi fanno una scommessa sulla sua storia con Lulù Selassié

Dopo la puntata la cantante torna a parlare della questione delle vetrate: “Quando vuole le sa anche chiudere”

Linda Gennaio 4, 2022

La spaccatura all’interno della Casa del Grande Fratello Vip è netta e ben definita e le due api regine, Katia Ricciarelli e Soleil Sorge hanno dichiarato ormai guerra aperta.

Durante la puntata di ieri sera infatti, si sono susseguiti scontri e discussioni. Prima, protagoniste Miriana Trevisan vs Katia Ricciarelli, poi, Soleil Sorge vs Lulù Selassié. Inevitabile, a questo punto, il coinvolgimento di Manuel Bortuzzo, ormai compagno della princess all’interno del game-show.

A detta del soprano, il nuotatore è cambiato nel corso del tempo. Secondo lei, Manuel non è più la stessa persona che ha conosciuto la prima volta all’interno del reality:

E’ cambiato questo ragazzo, è cambiato… c’ha gli occhi spenti. E’ stanco? Anche io… Non partecipa, non gliene frega niente, non dice una parola, non si dissocia, niente.

Soleil a quel punto ha rincarato la dose, ferita dalla nomination ricevuta:

Ma poi come si è fatto intortare, anche a dire certe cose… Poi lui a me ha sempre detto delle cose tutt’altro rispetto a quello che ha appena detto lì dentro, ci son rimasta proprio male.

Secondo Sophie Codegoni, il gieffino sarebbe semplicemente stanco di commentare certe dinamiche. L’italoamericana ha quindi criticato la vicinanza costante di Lulù, che Katia ha definito “sanguisuga”.

A questo punto sono partite le scommesse su quanto Manuel e la Selassié sarebbero durati come coppia una volta fuori dalla Casa più spiata di Italia. In gioco, le tre hanno optato per una cena. “Ok, scommettiamo, così per divertimento.” ha replicato Soleil.

Infine, la Ricciarelli è tornata sullo scivolone della “porta” che Manuel non chiuderebbe mai, a detta sua non per impedimento, tuonando:

Quando vuole la sa anche chiudere… o no? E cambiato anche lui.

 

COMMENTI