Gf Vip 7, Attilio Romita ci ricasca ancora: la frase choc su Oriana Marzoli

Il giornalista si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni discutibili sulla venezuelana

Giusy Dicembre 31, 2022

Attilio Romita perde il pelo ma non il vizio e pensando probabilmente di fare il simpaticone ci ricasca ancora! Dopo quanto affermato su Sarah Altobello, generando il caos dentro e fuori la Casa del Grande Fratello Vip, il giornalista ha pensato bene di replicare, questa volta usando delle pessime frasi su Oriana Marzoli.

Chiacchierando con Daniele Dal Moro, l’ex volto del Tg1, fra un tiro alla sua sigaretta elettronica e l’altro, ha voluto movimentare ancora un volta il web con un’altra uscita delle sue:

È una ragazza molto carina… a che serve? Secondo me è una con la quale piacevolmente si può fare un giretto.

Se l’intento di Attilio Romita era quello di far parlare di sé ci è sicuramente riuscito, peccato però che lo stia facendo in maniera alquanto discutibile.

Già due mesi fa aveva fatto infuriare i telespettatori per un altro scivolone dei suoi, e proprio sulla modella venezuelana:

Ma con una così ci faresti dei figli? Però illuminatemi, perché io sono veramente di un altro mondo rispetto a questo. A dire la verità quando io guardo negli occhi una ragazza come Oriana, penso a una sola cosa: che li si può fare un giretto una schiacciatina, una bottarella. Non lo so ma io penso questo. Scusate ma voi incontrate una ragazza così effervescente, così sicura di sé, che in ogni reality si cucca un fidanzato, cosa pensate? Che progetto mentale fate quando la guardate? Quindi cosa vi viene in mente? Che ragionamenti fate ragazzi dai.

Sarebbe quasi inutile aggiungere che i commenti degli internauti si stanno sprecando. In tanti minacciano provvedimenti. Altri ancora chiedono che nella diretta di lunedì sera venga riportata l’intera clip. C’è anche chi si rivolge a Mimmuzza esortandola a scappare il più lontana possibile dall’uomo.

O a cambiare le serrature?

Scherzi a parte, come si giustificherà questa volta il Vippone?

COMMENTI