Gf Vip 7, Gianmarco Onestini: “Nikita Pelizon? Inscena siparietti dove si atteggia a vittima. Ha iniziato una guerra perché…”

Il fratello di Luca Onestini non ha risparmiato giudizi taglienti nemmeno a Soleil Sorge

Lara Gennaio 4, 2023

Gianmarco Onestini è intervenuto sulle pagine di Novella 2000, lasciandosi andare ad una lunga intervista.

Il ragazzo ha parlato del fratello, Luca Onestini, attualmente concorrente del Gf Vip 7 e del rapporto con Nikita Pelizon:

Non sono d’accordo sul fatto che si stesse instaurando un rapporto intimo. Luca e Nikita stavano semplicemente iniziando a conoscersi. Mio fratello è stato molto rispettoso nei suoi confronti, dopo che lei aveva dichiarato il suo interesse, un altro al suo posto ne avrebbe approfittato per poi scaricarla il giorno dopo, come ha fatto Antonino con Oriana. E quando Nikita ha iniziato ad inscenare siparietti dove si atteggiava a vittima e ha iniziato a parlare male di Luca alle sue spalle é crollato tutto. Se c’è una cosa che Luca non sopporta sono le menzogne.

Gianmarco ha poi parlato dei commenti del web:

Non credo che il web sia contro Luca, semplicemente ci sono sostenitori di una parte o di un’altra, ma la verità è una sola: Nikita ha iniziato una guerra perché avrebbe voluto di più da Luca senza aver rispetto del suo pensiero e del suo volere. Nikita ha iniziato a parlare alle spalle di Luca raccontando falsità, come quella di essere stata illusa, e lui ha semplicemente spiegato agli altri concorrenti la sua versione dei fatti.

Gianmarco ha anche parlato di Soleil Sorge nelle vesti di opinionista “supplente” del Gf Vip 7:

Bocciata. Secondo me si è dimostrata non adeguata al ruolo perché incapace di essere obbiettiva, dominata com’è da rancori personali. Interpellata sul rapporto tra Luca e Nikita non è stata neppure in grado di esprimere un pensiero proprio, ma si è limitata a riportare i commenti letti in fretta su Twitter. Inoltre ha dimostrato di non essere informata sulle dinamiche della Casa, tanto che Luca è stato costretto a ricordarle come fossero andate realmente le cose.

COMMENTI