‘Gf 16’, Francesca De Andrè: “Con Gennaro Lillio è amore vero, Giorgio Tambellini mi ha cercata, voleva riprovarci”. E a proposito del tentativo di riappacificazione messo in atto dal papà Cristiano afferma che…

Stefania Luglio 26, 2019

Ci si chiede se la diatriba a distanza tra Cristiano De Andrè e sua figlia Francesca cesserà mai realmente di esistere e se i due possano trovare un punto di incontro per deporre l’ascia da guerra, visto che i due continuano a non parlarsi, se non tramite i loro legali.

Come vi abbiamo raccontato in QUESTO articolo, l’ex gieffina ha scritto una lettera d’amore al suo Gennaro Lillio, per il quale ha perso la testa durante la sua esperienza nel reality di Canale 5, in cui faceva menzione anche al suo problematico rapporto con il genitore. Da parte di quest’ultimo, però, qualcosa sembra essersi smosso, visto che negli scorsi giorni ha condiviso un post, che ritrae le altre due figlie, Fabrizia e Alice, in cui lancia un appello di pace alla 29enne.

Facebook - De Andrè

Tuttavia, questo gesto non ha avuto l’effetto sperato, anzi ha ulteriormente incrinato il già precario equilibrio della questione. La De Andrè ha risposto per le rime al padre, attraverso le pagine del settimanale Spy, in cui ha innanzitutto commentato la decisione di sua sorella maggiore, Fabrizia, con la quale avrebbe dovuto entrare nella Casa più spiata d’Italia, di riabbracciare l’uomo.

Ho visto quella foto e sono rimasta stupita. Cosa dovrei dire?! Non condivido affatto la sua scelta. Pensi che nostro padre aveva diffidato entrambe prima del nostro ingresso nella Casa del Grande Fratello. Siamo diverse sotto tanti aspetti e questo ci porta a prendere decisioni diverse. Continuo a volerle bene…

A proposito dell’invito di suo padre, replica dura:

Se volesse davvero deporre le armi, dovrebbe cominciare a smetterla di portare avanti le battaglie legali. Da anni parliamo solo attraverso i tribunali. Pensi che tutto quello che guadagno, va agli avvocati. Che faccia meno scenette mediatiche e che si palesi un po’ di più. Se mi chiamasse? Con i se, nella vita, non si va da nessuna parte. Contano i fatti.

Sono così tanti anni che i due non interagiscono direttamente l’uno con l’altra, che viene davvero difficile immaginare che la ligure possa fare un passo verso di lui.

Prima di potermi soltanto rivolgere la parola dovrebbe dimostrarmi di volerlo davvero. Cosa ci faccio con delle scuse scritte sui social dopo tutto quello che mi ha combinato nella vita? Non mi faccio abbindolare da quattro moine: ormai ho una bella corazza.

Per fortuna adesso al suo fianco c’è il modello partenopeo a renderla serena. La loro relazione procede a gonfie vele, a distanza di un paio di mesi dall’uscita dalla trasmissione di Barbara D’Urso che li ha fatti incontrare.

Ormai siamo una coppia a tutti gli effetti: è vero amore! Fuori dalla Casa abbiamo trovato un equilibrio. Lui, poi, ha dimostrato di avere molta più “cazzimma” di quanta non ne avesse dimostrata durante il reality. Nessuno se lo aspetto, ma ora sono io a tenere a bada lui. Ho anche conosciuto una parte della sua famiglia.

Nel corso di un’intervista, Gennaro si è lasciato sfuggire delle dichiarazioni a tinte hot sulla loro storia, asserendo anche che i due hanno avuto rapporti sessuali già all’interno del gioco, argomento su cui la ragazza preferisce glissare: “Prossima domanda? (ride, ndr)”.

Prima del 27enne nella sua vita c’era il controverso Giorgio Tambellini, che l’ha tradita durante la sua permanenza a Cinecittà. Ad oggi, Francesca svela i numerosi tentativi del toscano di riparare allo sbaglio commesso.

Giorgio mi ha cercata spesso. Avrebbe voluto riprovarci e ha versato tante lacrime per me, ma io non ho voluto né sentirlo né vederlo: è un capitolo chiuso!

La sua ultima avventura televisiva, e l’atteggiamento aggressivo utilizzato in molte circostanze, le ha attirato addosso molte critiche, tra cui quelle di sua sorella Alice, che ha definito lo show come un circo degli orrori.

Mi sono pentita solo dei miei turpiloqui. Il resto non lo potevo evitare. Mi sono ritrovata in una condizione psicologica precaria.. Lì dentro ho vissuto per la maggior parte del tempo in sofferenza, ansia e angoscia: mi aspettavo un’esperienza più tranquilla. Mia sorella deve ancora crescere e imparare a farsi idee proprie, invece di ascoltare quelle degli altri, in particolar modo quelle di mio padre. Purtroppo non più rapporti neanche con lei perché si fa manipolare.

E voi cosa ne pensate?

COMMENTI