Gli autori del Grande Fratello: “Non siamo noi a decidere cosa succede dentro la Casa!”

Edicola 19 Marzo, 2012

Il giornale Visto è riuscito ad andare dietro “gli specchi” del Grande Fratello 12 e a parlare con Andrea Palazzo, autore del programma fin dal 2000: “Con i concorrenti siamo chiari fin da subito: non è una passeggiata, è un gioco “politicamente scorretto”, dove si può essere esclusi dal gruppo. E’ assurdo pensare che per dodici anni abbiamo scritto delle sceneggiature e che le abbiamo tenute segrete! Gli strumenti dei “nominabili” e delle “immunità” non servono a manipolare il gioco, ma a stimolare i concorrenti  che non tirano fuori la loro personalità! Con Danilo Novelli abbiamo provato a farlo ragionare, ma ha vinto il sentimento. A Rudolf Mernone non abbiamo rivolto minacce, al massimo abbiamo detto che se voleva lasciare, sapeva dove fosse la porta! Amedeo Aterrano è stato allontanato perché ha mancato di rispetto verso Alessia Marcuzzi

Fonte: Visto

COMMENTI