‘Grande Fratello Vip 2’: l’opinione di Chia sulla semifinale

Chia Novembre 28, 2017

Grande Fratello Vip 2

Anche le Chia si commuovono, e la semifinale del Grande Fratello Vip 2 è stata così ricca di momenti emozionanti che qualche lacrimuccia è scesa anche alla sottoscritta, di solito notoriamente gelida come un Polaretto.

Mi sono emozionata quando Giulia De Lellis ha rivisto il suo Andrea Damante dietro al vetro dell’acquario, armato di cartelloni per rassicurarla su quanto la ami visto il fraintendimento dell’aereo volato sulla Casa in settimana. Mi sono emozionata quando Aida Yespica ha videochiamato il figlio Aron in America per fargli gli auguri di buon compleanno. Mi sono emozionata quando Luca Onestini, dopo aver ricevuto insieme a Raffaello Tonon le maglie autografate del Bologna, ha potuto riabbracciare durante un freeze il suo timidissimo papà.

E mi sono emozionata in modo pazzesco quando Daniele Bossari, portato allo stremo dalle subdole provocazioni travestite da simpatico scherzone del solito Alfonso Signorini che gli stava facendo credere che la sua vita di coppia fosse a rischio dopo la settimana trascorsa con ‘Tempation Aida‘ nella Spa, a sorpresa ha potuto rincontrare a Tristopoli la compagna Filippa Lagerback.

A farmi venire i brividi non è stata tanto la proposta di matrimonio in sé, quanto l’intensità e la purezza del sentimento che li lega, così palpabili e visibili a tutti che hanno reso l’anello un romantico di più. Degli sguardi che parlavano da soli, una complicità che dopo 17 anni di relazione fa ancora invidia, dei limoni che fossi in lei il test di gravidanza lo farei già stamattina, senza aspettare il 5 dicembre.

E poi vogliamo parlare di Danielone? Accusato di essere un viscido calcolatore per settimane solo perché in un gioco come quello del Gf Vip ha osato giocare (lo so, è pazzesco, ma ci sono orde di telespettatori sconvolti dal fatto che uno si faccia rinchiudere per tre mesi in una Casa, spiato 24/7 anche mentre fa il bidet, e non lo faccia unicamente per la gloria e a buon rendere!), non ci avrebbe pensato due volte ad abbandonare il programma ad un passo dalla finale se solo la sua storia d’amore fosse stata davvero in bilico. Un UOMO, signore e signori, altro che balle. Che finché si parla di nomination ed eliminazioni tutto è concesso, ma quando in ballo c’è la vita vera le cose cambiano. E lo abbiamo visto bene.

Lo abbiamo sempre desiderato tutte un uomo che ci ami come Daniele ama Filippa. L’uomo dei sogni, che per lei si sono trasformati in una meravigliosa realtà. Bel colpo, Lagerback!

Ed a proposito di gente dotata di attributi, ma quanti ha dimostrato di averne ieri Ivana Mrazova? Oltre ad essere una delle concorrenti più trasparenti di sempre, genuinamente felice per tutti i traguardi conseguiti dai suoi amici prima che per i suoi, al momento di scegliere con chi sfidarsi al televoto per guadagnarsi un posto in finale non ha scelto la via più semplice puntando su un Luca o un Raffaello, no. Lei ha scelto Cristiano Malgioglio, il mattatore di questa edizione. Coerente e cazzuta, oltre che gnocca. Che mix pazzesco.

Sono queste le ‘donne coraggiose‘ che ci piace vedere in tv, Alfonso, e sono queste le sorprese che più amiamo ricevere quando guardiamo un programma trash come il Gf Vip. Chi se lo aspettava che quella modellina sconosciuta che undici settimane fa si pensava avrebbe fatto presto la stessa fine di Carla Cruz avrebbe invece conquistato, di puntata in puntata, così tanti telespettatori con la sua spontaneità e la sua ironia, al punto da sconfiggere una pietra miliare dello spettacolo italiano come Malgioglio, e con ben il 76% dei televoti per giunta!

Certo è che la zia Malgy un posto in finale se lo sarebbe meritato (quello occupato da Aida probabilmente…) visto che ha contribuito in maniera netta ed inequivocabile al successo di questa edizione del Gf Vip, regalandoci una valanga di trash e di gif epocali che custodiremo gelosamente nei nostri hard disk.

Probabilmente Cristiano è stato punito per quella sua paraculaggine che è tipica dello showbiz, dove tutti sono ‘amo‘ e ‘teso‘ ma appena si girano gli arriva la coltellata tra capo e collo, ma secondo me è proprio quella a renderlo un personaggio pazzesco che andrebbe preso per quello che è, senza troppe pretese di sincerità. Tant’è, ormai il danno è fatto, e alla Malgy non è rimasto che provare ad autoconvincersi che ‘io ho vinto il Grande Fratello’, adesso.

Qualche considerazione sparsa, in conclusione:

– Qualcuno dovrebbe dire ad Alfonso che al Gf Vip 2 di ‘ridicolo‘ c’è solo lui, che gli Oneston non ci fanno ridere di loro ma con loro, al contrario suo…

Lelli, gioia mia, perché ti stupisci ancora che non ti facciano “toccare Andrea“? Mica fai Rodriguez di cognome, non t’allargà, su!

Tonon in prima serata su Canale 5 con le scarpe di Onestini e i risvoltini ai jeans. Cosa non si fa per amore!

– Che tenerezza parcheggiare il Dama fino all’una di notte in attesa di fare la sua già ampiamente annunciata sorpresa, eh. Poco poco queste temibili orde di ‘bimbe’ ve servono per tenere alto lo share fino a fine puntata, ve?

– Sta storia dell’armadio di Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser c’ha sfrantumato le balle, a ‘na certa. Fidatevi de zia, non tiratela fuori più, che ogni volta riuscite pure a peggiorare la situazione, incredibile ma vero!

Ivanina sarà ingrassata quanto volete, ma per la miseria, anche con questi presunti kg di troppo da due piste alla maggior parte delle sue colleghe inutilmente secche. Ancor più se se la giocano da struccate, tra l’altro.

Signorini che, entrato in Casa insieme a Ilary Blasi per il brindisi coi finalisti, ha rassicurato Giulia rivelandole di aver sguinzagliato i paparazzi alle calcagna del Dama, ma lui si è sempre comportato benissimo. Quanto te sarebbero piaciute le cornazze Damellis da sbattere in copertina su Chi, è Alfò? Avoja adesso a fingerti l’amichetto della Lelli, ma mica ci freghi!

E ora sinceramente mi importa poco di chi tra Luca e Raffaello verrà decretato ufficialmente quinto finalista lunedì prossimo, che tanto a vincere il programma sarà solo uno. La cosa importante è che i miei Fab Five al 4 dicembre ci siano arrivati tutti, in barba ai magheggi, agli spottoni e ai pronostici iniziali. It’s ok, it’s ok, ‘io ho già vinto’ way!

COMMENTI