Grande Fratello Vip 6: l’opinione di Isa sulla ventisettesima puntata

Isa Dicembre 14, 2021

Vi giuro, faccio fatica oggi a scrivere l’opinione perché per la prima volta, dopo diverse puntate di fuffa, nella serata di ieri del Grande Fratello Vip 6 è successo DI TUTTO e per la prima volta, lo ammetto, il tempo mi è volato e sono arrivata all’una di notte senza maledire Alfonso Signorini, Piersilvio, gli autori e l’ideatore del format.

Raga, dobbiamo dircelo chiaramente (cit), questo Grande Fratello Vip, che è obiettivamente un successo di ascolti, un successo pure maggiore rispetto allo scorso anno, fino ad ora si è retto sulle spalle di Alessandro Gabelli, in arte (LOL) Alex Belli.

Possiamo dire quello che vogliamo, possiamo dire che è tutto finto, falso, schifoso, orrido, oddio vade retro, ma intanto, almeno parlo per me, ma a quanto pare anche per oltre tre milioni e seicentomila spettatori, non riuscivamo a non guardarlo.

E’ proprio la sindrome della cagata del cane sul marciapiede, ti fa schifo ma quando passi non riesci a non guardarla. Noi così col triangolo Alex, Delia Duran e Soleil Sorge e, non me ne vogliano le due signore, ma il punto forte è sempre stato Alex, il suo essere così surreale, impostato oltre i confini del comico, il suo essere indecentemente innamorato di se stesso… il personaggio centrale è sempre stato lui, anche perché nel suo essere così sfacciatamente fake diveniva, almeno per me, divertente.

Era così finto da risultarmi innocuo. A me la gente falsa infastidisce quando cerca di intortarmi pensando io sia scema, ma Alex no, a lui alla fine di intortarci non fregava nulla, lui voleva solo portare a casa le sue scene in santa pace, e a me faceva sorridere. E mi mancherà pure, vi dirò.

grande fratello vip

La mia sensazione, comunque, è che tutto fosse partito come un copione, vedi le scenette patetiche di Delia o anche l’avvicinamento iniziale di Soleil ad Alex, ma poi la cosa sia sfuggita di mano. A tutti meno che ad Alex perché lui, lo ripeto, è talmente innamorato di se medesimo che le vicende che includono gli altri (fosse anche sua moglie per via della liturgia della parola, o la ragazza con cui, a quanto pare, ha fatto le cosacce sotto le lenzuola) lo sfiorano solo di striscio, lo sfiorano ma non lo toccano.

A Delia e Soleil, però, le cose sono sfuggite di mano.

Ieri, per la prima volta, ho visto Delia sincera, sinceramente incazzata, sinceramente intenzionata a porre fine al gioco televisivo e, considerando che anche lei è un’attrice di serie D, penso che basti riguardare i suoi precedenti confronti con Alex per notare la differenza tra quando tentava malamente di recitare e quando invece è uscita la sua vera natura.

E alla fine mi tocca prendere atto che pure Soleil è rimasta sotto il Gabelli. Ora, lei è furba, scaltra e troverà il modo di rigirare a suo favore questa situazione magari calcando sul ruolo di vittima abbandonata (quando, sostanzialmente, considerando che sia lei che Alex erano impegnati, le uniche vittime, al massimo, sono i poveri cornuti che li guardavano da fuori), ma penso che comunque, in qualche modo per me incomprensibile – perché per me Alex è sexy quanto un tubo di scarico – lei di lui si era infatuata davvero. E tra l’altro adesso le toccherà reinventarsi del tutto il suo ruolo lì dentro che, non me ne vogliano le bimbe di Sole, ma è stato caratterizzato al 90% dal fatto che fosse inserita in questo triangolo italo-venezuelano.

In tutto ciò, comunque, nulla mi toglie dalla testa che Alex non abbia riflettuto sul discorso Covid con annessa squalifica, perché altrimenti col caz*o che sarebbe andato ad abbracciare Delia, parliamoci chiaro. Magari sarebbe uscito lo stesso, eh, chissà, ma sicuramente non così. Che poi, se volessimo fare i pignoli, tecnicamente chi viene squalificato poi non dovrebbe manco presenziare più in studio, eh. La squalifica in genere ha sempre portato all’occultamento del cadavere dell’eliminato che non solo non veniva in puntata, ma veniva proprio botolato da tutti gli universi, con i parenti che ancora ne ricercavano le tracce nei sotterranei di Cinecittà. Col Man, però, ho la vaga impressione che varrà il pongoregolamento e non solo lui sarà sempre presente in studio, ma lo faranno entrare in Casa per confrontarsi anche coi sofà del salotto, un po’ come EliGreg lo scorso anno che Alfonso, se avesse potuto, la notte di Natale l’avrebbe pure messa nel presepe al posto del bambinello. Tecnicamente sarebbe un’ingiustizia rispetto al trattamento riservato ad altri eliminati, praticamente faccio finta di niente perché sono la prima ad avere sete di altri momenti trash che solo Alessandro Gab può regalarmi.

grande fratello vip

Come dicevo, comunque, adesso c’è da reinventare un po’ tutto, non solo il personaggio di Soleil (che mi auguro possa avere un cambiamento in positivo, anche perché, per me, fare peggio di quanto ha fatto fino ad ora è davvero difficile) ma un po’ tutta la situazione nella Casa, perché oggettivamente su 27 puntate tutte e 27 hanno sempre avuto in Alex un momento centrale (dal legame con Sole, alla lite con Aldo Montano, alle incomprensioni con Gianmaria Antinolfi e via discorrendo), adesso mi metto nei panni degli autori e nel programmare la scaletta delle prossime 20 puntate si trovano praticamente privi di blocchi di due, tre ore. Vediamo che ne verrà fuori, vediamo se alla fine era il finto teatrino di Alex ad offuscare gli altri concorrenti o se sono loro che si offuscano da soli perché sono semplicemente noiosi.

Qualche considerazione finale:

– non sono dispiaciuta per l’uscita della Cipriani, cioè mi dispiace per i problemi di salute e le auguro con tutto il cuore di poter risolvere, di qualunque cosa si tratti, ma a livello di game (sigh sigh!) Franci stava dando poco e nulla, giusto quella sclerata contro Soleil per il discorso plastica, ma troppo poco rispetto alle mie aspettative su di lei. Fossi sua fan, comunque, sarei felice della sua uscita adesso, in fondo esce lasciandosi un sorriso, lasciandoci le sue espressioni allucinate alla vista del fidanzato, magari andando avanti sarebbe venuto fuori il peggio quindi bene così. Ciao Cipry, in bocca al lupo per tutto e ci vediamo sulla copertina di Chi per il matrimonio, eh.

grande fratello vip

– su Lulù Selassié e Manuel Bortuzzo ho un’unpopular opinion nel senso che, boh, voglio dargli il beneficio del dubbio. Ho definito più volte questo rapporto insano, tossico e malato, ma ho visto qualche video in questi giorni e non mi sono sembrati malaccio. Molti dicono che Manuel abbia cambiato rotta dopo la chiamata a casa, ma in realtà aveva cambiato rotta prima, orientativamente dopo il massaggio nel sodissimo cul* etiope di Lulù. Certo, le tempistiche puzzano così come puzza la totale inversione di rotta, da un eccesso (“mi dissocio, non rompermi i cog*ioni, storia alimentata delle clip“) a un altro (“ti sequesto, ti amo“) però chissene, è Natale, mi sento buona e una chance gliela voglio dare lo stesso. Tanto abbiamo ancora tre mesi per poter mandare a fanc*lo Bortuzzo, laddove mi trattasse nuovamente male la fatina;

– non so se reciti una parte o sia realmente così, però Sophie Codegoni che, dopo tutte le cose che sono successe e gli insulti volati, va a rincuorare Soleil dopo l’uscita di Alex, ha fatto un figurone. Più che altro ne è uscita superiore e vincitrice.

– da come aveva impostato il discorso all’inizio avevo temuto che Carmen Russo uscisse e invece noooooooo, ho ancora la mia prefe lì dentro e la mia ship tra lei ed Enzo Paolo Turchi continuerà nel segno dell’angst per questi due cuori innamorati pazzi che dovranno soffrire ancora la distanza.

Scherzi a parte, pur immaginando la difficoltà nel passare le feste lontano dalla famiglia, sono felice che Carmen sia rimasta a guadagnarsi questi soldi, visti anche i problemi economici che lei ed Enzo Paolo hanno dovuto affrontare di recente. Che volete, sono una persona semBliGe, a me basta che Carmen faccia due balletti e io vado a nanna felice.

Ora scappo, eh, perché nel frattempo che ho scritto questa opinione il tizio che limonava Delia ha detto che lei è sua e Alex si attacca al cazzus, Soleil ha definito Alex e Deliacornuti e felici“, e c’è stata anche la moviola di Delia che dice ad Alex “hai trombato, coño de tu madre!“. Qui non possiamo distrarci un attimo perché per noi Belliful continua.

COMMENTI