Grande Fratello Vip 7: l’opinione di Isa sulla dodicesima puntata

Isa Ottobre 28, 2022

Se c’è una cosa che sto apprezzando nell’attuale edizione del Grande Fratello Vip è che il pubblico non sta dimenticando.

I reality, e la tv in generale, sono spesso un grande specchio di ipocrisia, oggi ci si indigna per qualcosa e domani ce la siamo già scordata. E invece, almeno fino ad ora, il pubblico non sta lasciando passare niente e in qualche modo si sta facendo giustizia da solo.

Se ci fate caso, infatti, tutti i concorrenti che avrebbero meritato di uscire dalla Casa in occasione della tremenda vicenda di Marco Bellavia, pian piano stanno lasciando il programma per mano proprio del pubblico, e dopo Ciacci, Gegia e la Quaranta ieri è toccato ad Elenoire Ferruzzi. Purtroppo ci sono anche i superprotetti che al televoto non sia azzardano a mandarli (ciao Wilma, ciao Charlie!) ma non ho dubbi sul fatto che alla prima occasione disponibile il pubblico continuerà a non perdonare.

grande fratello

A questo punto viene realmente da chiedersi se davvero non sarebbe stato meglio fare una bella ‘pulizia’ dopo il caso Bellavia, eliminando già a suo tempo chi si era reso protagonista di atteggiamenti pessimi e magari facendo entrare gente nuova e fresca che avrebbe dato una nuova spinta a questo cast già inevitabilmente segnato da una vicenda troppo grande per far finta di niente e andare avanti come nulla fosse.

Il 90% di voti che ha spedito a casa Elenoire, però, non è dato solo dai ‘giustizieri’ del caso Bellavia. Quel 90% contiene molto di più.

Qualcuno sostiene che probabilmente il pubblico italiano non sia pronto per un personaggio fortemente dissacrante e irriverente come la Ferruzzi, ma io credo che invece, semplicemente, Elenoire sia stata trattata come tutti gli altri. E se gran parte del pubblico vorrebbe fuori Charlie e Wilma per le ripetute uscite infelici, se la Lamborghini è stata squalificata senza passare per il televoto per una frase gravissima, se Ciacci e Gegia sono stati fatti fuori con percentuali nette, beh, non mi sembra strano che quello stesso pubblico condanni anche i ripetuti atteggiamenti discutibili di Elenoire.

Cioè sostanzialmente per me il discorso è: o si lascia passare TUTTO A TUTTI, oppure non è che perché Elenoire è un personaggio dissacrante allora le cose che dice e fa lei si possono giustificare mentre gli altri è giusto che vengano spediti a casa, ecco.

Elenoire a mio parere questo Grande Fratello Vip non se lo è giocato bene.

Avrebbe potuto portare all’attenzione del pubblico alcune problematiche che vivono le persone transessuali, che hanno ancora troppa poca voce in palcoscenici così ampi e popolari come un reality di prima serata su Canale 5, ma ha finito per svilire la tematica creando situazioni, con Luca Salatino prima e con Daniele Dal Moro poi, in cui sembrava voler quasi strumentalizzare ed estremizzare delle situazioni per parlare, sì, dei suoi disagi e delle sofferenze che sicuramente ha vissuto nella sua vita e legate alla vergogna da parte di molti uomini nel vivere un amore alla luce del sole con una donna transessuale, ma finendo per intrappolare e colpevolizzare ‘sti due ragazzi che, parliamoci chiaro, non hanno mai fatto nulla per alimentare qualsivoglia illusione sentimentale, e si sono trovati ad essere accusati e messi in una posizione difficilissima in cui il filo tra il far capire di non provare nulla e rischiare di dire qualche frase che poi potesse essere fraintesa era davvero sottilissimo.

Per non parlare poi dell’atteggiamento con Nikita Pelizon e della scarsa furbizia, in un programma così popolare, di parlare di sfiga e malocchio ben sapendo, proprio in particolare nella storia dello spettacolo italiano, quanto questa tematica sia legata ad alcune figure, Mia Martini ovviamente su tutte, che hanno portato ad una forte sensibilizzazione da parte del pubblico sul tema.

Che poi, sapete cosa secondo me il pubblico ha davvero apprezzato poco nella Ferruzzi? La sua scarsa capacità di fare un passo indietro e di ammettere gli errori. Cioè, ti si fa notare il tuo atteggiamento verso Nikita? Scusati, scusati e basta. Inutile star lì a dire “ma sono cose che diciamo tutti noi, sfido chiunque a non aver mai detto bla bla” perché comunque tutti noi non siamo dentro un programma tv dove percepiamo un compenso per fornire uno spettacolo. Le stro*zate che sicuramente ciascuno di noi dice nella sua vita restano lì, se vai al Grande Fratello Vip SAI GIA’ che le stro*zate che dici vengono analizzare e diventano oggetto di dibattito per cui, stop, scusati e non aggiungere altro. Su Luca e Daniele? Fai un passo indietro, scusati e non aggiungere altro. Forse se avesse avuto un atteggiamento diverso quella percentuale non sarebbe stata così netta.

Detto questo, comunque, concordo col fatto che un personaggio come lei non sia proprio adatto a un programma live h24, o perlomeno non ad un programma che pretende, sia dal lato degli autori sia dal lato del pubblico che segue, una determinata linea di condotta, e sono convinta che realmente la Ferruzzi potrà rendere molto di più con degli interventi dallo studio e magari con qualche tweet al veleno dei suoi, magari ci riscongela il porro della Bruganelli da mettere nel minestrone, chissà.

grande fratello

Per il resto:

– io sono piena e stracolma di queste clip in cui tutte ‘ste donne della casa si contendono Antonino Spinalbese con lui che PALESEMENTE fa la supercazzola a ciascuna di loro. Cioè ma basta, ma che è, ma perché. Già è triste in generale vedere tante donne in competizione per un uomo, ma PER GIUNTA qui parliamo di uno che le prende proprio in giro alla luce del sole dicendo tutto e il contrario di tutto e AMMETTENDO di dire apposta tutto e il contrario di tutto per non sbilanciarsi mai.

Cioè, cicce (cit.), un po’ di amor proprio, figlie mie, che state facendo fare una figura demmer*a a tutta la categoria. E per Nino del Gf Vip 7, eh, non per Ryan Gosling che alla fine, oh, è Ryan Gosling. Per Nino del Gf Vip 7.

grande fratello

– sono rimasta MOLTO perplessa dall’atteggiamento di Antonella Fiordelisi. Premessa: a me Antonella come concorrente singola è piaciuta dall’inizio e mi piace ancora adesso, ma nel rapporto con Edoardo Donnamaria è davvero poco credibile, mi spiace. Cioè ma io ieri, dopo quella clip in cui lei appariva come l’ennesima signorina che sbava appresso a NinoDelGfVip, mi sarei aspettata, considerando che lei ed Edoardo hanno una relazione effettiva nella Casa, che prendesse parola per dire qualcosa come “sì, ok, io rido, scherzo, stuzzico Antonino, ma come avete visto il mio interesse reale è per un’altra persona“. E invece NULLA, ZERO.

Anzi, e qui peggio me sento, la Anto si è pure incazzata con Edoardo che, dopo aver visto quella clip, invece di saltare per la gioia nel vedere la ragazza che gli piace civettare con un altro, ha osato mostrare un pizzico di fastidio e risentimento.

Mi spiace ma la mia sensazione è che a lei di Edoardo freghi davvero, davvero poco, la cosa che le importa principalmente è il gioco, il programma, il modo in cui viene percepita fuori (avete visto come è trasalita quando la Bruganelli ha fatto capire che l’elemento ‘forte’ nella coppia è Donnmaria e non lei?!) e resto pure dell’idea che se Spinalbese dall’inizio le avesse dato corda lei ci si sarebbe fiondata perché è quello il tipo di ragazzo che le piace.

Ora il problema è che questa cosa di leggere i pareri dei social se da una parte è bella perché ci dà voce e ci permette di esprimere il risentimento quando qualcosa non ci piace, al contempo corre il rischio di influenzare del tutto i comportamenti dei concorrenti, e se già in un programma tv è difficile capire chi è sincero e chi no, se le azioni vengono pure in qualche modo ‘indirizzate’ dalla consapevolezza di cosa piace e non piace al pubblico, beh, il rischio di vedere una messa in scena al solo scopo di accaparrarsi il gradimento è alta come non mai.

Ieri praticamente Giulia Salemi ha chiaramente detto alla Fiordelisi che il suo avvicinamento ad Antonino non piace al pubblico e che invece sono tutti con Edoardo. Se ora, sbollita la rabbia del post puntata, Antonella prenderà le distanze da Ninuzzo e diventerà la perfetta fidanzata del Donnamaria non ci resterà sempre il dubbio che sia una paraculata? Beh, a me sì!

– io molto triste per aver perso l’allegria cubana. A me Amaurys Perez faceva involontariamente fare un sacco di risate, il suo mimetizzarsi coi cespugli e il suo buggarsi ogni volta che veniva pronunciata la parola ‘famiglia’, oltre alle surreali interazioni con Alfonso Signorini, mi mancheranno come l’aria, ma diciamo che dopo due mezze bestemmie trasformate in “camalow camalow” sul filo di lana, meglio sia uscito ora perché venire squalificato per aver tirato giù le madonne non è proprio l’ideale, insomma.

– mi fa MOLTO piacere sia rimasta Giaele De Donà perché io DAVVERO non capisco tutto l’odio che viene vomitato addosso a ‘sta ragazza che alla fine può fare il cacchio che vuole e se c’è qualcuno che al massimo può avere qualche problema per i suoi comportamenti con Antonino è il marito (che però pare faccia altrettanto il cacchio che vuole e vedremo le sue foto con le modelle nel prossimo numero di Chi LOL).

Giudicata perché ha sposato uno ricco (che è capace di intendere di volere e non è stato circuito da nessuno), giudicata perché ha detto di eccitarsi dopo i contatti ravvicinati con un bell’uomo (oddio, le donne si eccitano, che scandalooooo!), giudicata perché fa una vita diversa da quella canonica e quindi deve essere in automatico una personcina da poco. Ma che du palle. Finché Giaele continuerà a triggerare così tanto la fetta più ipocrita del pubblico italico, avrà la mia personale approvazione.

– io NERA per il fatto che Charlie non sia immune proprio quando le nomination NON sono eliminatorie, odio così tanto essere presa in giro proprio face to face.

– al televoto per il preferito ci sono tre donne, Antonella, Nikita e la Prati e mi andrà bene chiunque di loro venisse scelta dal pubblico. Fino ad ora sono state eliminate quasi solo donne, gli uomini in genere nei reality sanno paraculeggiare meglio, è ora di invertire la rotta.

COMMENTI