Grande Fratello Vip 7: l’opinione di Isa sulla sedicesima puntata

Isa Novembre 11, 2022

Praticamente la puntata di ieri del Grande Fratello Vip 7 è iniziata dopo le 23 perché prima di quel momento io fatico a descrivere l’inutilità di ciò che si è visto.

Con tutte le situazioni che si creano nella Casa e tutti i potenziali siparietti trash che si potrebbero mettere in piedi, abbiamo passato più di un’ora totalmente a caso a convincere un già convintissimo Luca Salatino a non uscire dal programma.

Cioè ma quello è stato un blocco palesemente creato per intero dagli autori per cercare di sfruttare l’appeal della coppia uominiedonniana, perché sinceramente il pericolo che Luca lasciasse la Casa non è mai concretamente esistito, a Soraia Ceruti non è mai passato per la testa di metterlo di fronte ad una scelta (non a caso era Alfonso Signorini a metterle palesemente le parole in bocca, ma lei col cavolo che avrebbe dato a Luca l’opzione di ‘esci adesso con me‘!), e quell’ora abbondante di puntata si poteva evitare se solo Alfy avesse detto a Salatinosenti bello mio, ti paghiamo il cachet per fare spettacolo, al prossimo pianto ti decurtiamo il corrispettivo settimanale“, punto, fine. Rapido e indolore.

Che poi, davvero, per quel che si era visto nella fase iniziale del programma onestamente Salatino le sue potenzialità sembrava averle, era riuscito a gestire tutto quello psicodramma con Elenoire Ferruzzi in maniera esemplare e senza fare scivoloni, è un peccato principalmente per lui essersi comodinizzato a questi livelli. Speriamo possa darsi una svegliata perché, detto tra noi, se ieri fosse uscito dalla Casa io dubito che la maggior parte di noi se ne sarebbe accorta, ecco.

E poi, con tuuuuuutto il rispetto per i sentimenti di tutti, per le diverse sensibilità e per la situazione singolare che sicuramente ti porta ad ingigantire certi pensieri (“è tutto amplificatohhhh!“, cit.), però vedere tutta sta disperazione per la mancanza di una persona che hai concretamente frequentato quattro mesi diventa un po’ stucchevole, dai.

grande fratello vip

Ripeto, Luca ha le sue potenzialità, sa essere molto divertente e sa essere polemico. Speriamo che le parole di Soraia lo abbiano svegliato per bene e lo portino a diventare parte attiva delle situazioni del programma, altrimenti alla prima nomination, per quanto mi riguarda, è stato un piacere, grazie e arrivederci.

Il primo blocco vero e interessante, comunque, è arrivato quando siamo passati a parlare della coppietta dell’edizione e quindi di Antonella Fiordelisi ed Edoardo Donnamaria.

Allora, io devo fare una premessa doverosa: per quanto mi riguarda GUAI ad eliminare questi due. GUAI. E soprattutto GUAI ad eliminare Antonella che, nel bene e nel male, è stata e continua ad essere sul podio delle protagoniste assolute di questa edizione. Quando guardo un reality per me è essenziale distinguere ciò che mi piace da ciò che è funzionale a rendermi divertente la visione del programma. E il rapporto (per me assolutamente non invidiabile LOL) tra i Donnalisi e, soprattutto, il carattere immaturo, infantile e a tratti insostenibile di Antonella, sono essenziali per rendermi divertente la visione del programma. Quindi, fatta la premessa, e posto quindi che salverò Antonella fin quando mi sarà possibile farlo, adesso veniamo alla sostanza di quello che si è visto.

Ecco, nella sostanza io credo di aver raramente condiviso gli interventi di Sonia Bruganelli come quest’anno. Credo che ieri Soniona abbia proprio dato voce ad una grossa, grossissima fetta di telespettatori.

L’appunto sull’intervento del papà di Antonella è stato, a mio avviso, ineccepibile: il signor Fiordelisi, con le sue parole, con quel “io e la mamma siamo Donnalisi“, con il palese spingere la figlia verso la ship, ha inevitabilmente e irreparabilmente creato il dubbio nel telespettatore. Antonella, che fino a qualche giorno prima flirtava con Antonino Spinalbese con tanto di “te la sei giocata male“, dopo l’arrivo del papà è diventata tutta cuori e amore per Edo.

E lo so che i Donnalisi se dici questa cosa poi ti riempiono di video in cui “già prima che il papà arrivasse Antonella diceva di essere presa da Edo” ma, in primo luogo è proprio Antonella in prima persona ad alimentare i dubbi già dall’inizio quando parla di ship, di come combinare i nomi, quando si esalta per gli aerei di coppia e quando in puntata cambia umore in base al gradimento che percepisce da fuori, e in secondo luogo a negare che dopo l’arrivo del padre, Antonella abbia improvvisamente eliminato ogni ambiguità (e, ribadisco, con Antonino era stata mooooolto ambigua fino a qualche giorno prima) ci vuole proprio coraggio, ecco.

Con questo non voglio dire che la Fiordelisi non provi niente per Donnamaria, assolutamente, non ho la presunzione di conoscere i sentimenti altrui. Ma che quella spinta sia stata decisiva, che in generale Antonella appaia MOLTO legata al gradimento del pubblico, e che tutto questo abbia per forza di cose instillato il dubbio nei telespettatori mi sembra oggettivo.

Altro appunto per me assolutamente condivisibile mosso da Sonia è stato quello sulla disparità evidente che c’è nella coppia: ok, Edoardo è più adulto ma Antonella ha 24 anni, non 15, è una donna adulta a tutti gli effetti e vedere il modo in cui ogni volta se la pigli con Donnamaria (anche quando non c’entra ‘na mazza), vedere come lo tratta e come lui SI FA TRATTARE a me porta proprio a invidiarli ZERO, santoddio. Che poi, vi giuro, è apprezzabile che Edoardo capisca la compagna, cerchi di tutelarla, di proteggerla e di comprenderla, ma io davvero lo trovo esasperante. Cioè a me uno che, qualunque cosa gli dico e qualunque cosa succede, alla fine è sempre lì a giustificarmi, SEMPRE, anche quando ho torto marcio, senza mai riuscire a mandarmi a quel paese per più di qualche ora, metterebbe ansia.

Il web gli dà del cagnolino, ma più che cagnolino per me è proprio un discorso di approccio disfunzionale: se ad ogni comportamento gne gne di Antonella lui non è MAI capace di metterla davvero in discussione e di farle capire che per quanto possa comprendere la sua immaturità a una certa il rispetto diventa non più opzionale ma necessario, beh, vuol dire che c’è un problema di fondo. A volte davvero, di fronte a certi comportamenti assurdi della Fiordelisi io penso “beh, ora Edoardo sbroccherà, ora sicuramente verrà fuori l’amor proprio” e invece niente, zero, lui capisce sempre e passa sempre oltre. Sembra uno psicoterapeuta, non un fidanzato.

grande fratello vip

Aggiungo, poi, che ho trovato MOLTO di cattivo gusto il modo in cui Edoardo, sempre per paura e terrore di fare arrabbiare Antonellina, abbia sminuito il rapporto con Micol Incorvaia. Se anche siete stati solo trombamici bastava dire “abbiamo avuto una conoscenza che poi non si è evoluta in una storia seria” e basta, te ne uscivi con classe. Fare invece il conto delle volte in cui vi siete visti per trombare, sminuendole sia a parole che con le espressioni (la faccia era sempre tipo “ma sì, ma niente, quando non avevo niente da fare andavo in Sicilia per darle du botte“) è stato inelegante e sinceramente arrabbiarsi perché Micol si è GIUSTAMENTE risentita a me è sembrato assurdo, ecco.

E la Incorvaia, peraltro, aveva perfettamente ragione quando ha messo Donnamaria davanti alla palese disparità che c’è nella coppia: “Ma come, se io ti abbraccio fa la pazza ed è un problema, e invece tu la vedi piangere in quel modo per l’ex fidanzato ti devi stare zitto e devi capire?“. Ecco, è questo. E’ esattamente questo.

Anyway, come ho detto, ci siamo risvegliati tutti nel blocco Donnalisi quindi per quanto mi riguarda vanno ASSOLUTAMENTE lasciati dentro così i fan della coppia sono felici di poterli vedere e sognare, i non fan della coppia sono felici di vederli per apprezzare di più le loro relazioni con i propri partner.

Tra l’altro questo ‘odio’ che scorre tra la Bruganelli e la Fiordelisi potrebbe sfamarci per i mesi a seguire e io non vorrei mai, mai, mai rinunciarci. Stamattina quando appena sveglia mio marito ha osato contraddirmi gli ho risposto “Don’t compare yourself to me, you are not at my level!“.

Per il resto:

– ho apprezzato tantissimo l’intervento del papà di Giaele De Donà, davvero un signore a modo e che è stato capace di smarcarsi con grandissima eleganza anche dalle domande più scomode. Mi auguro sinceramente che Giaele abbia ben capito il messaggio che tutti, sia da fuori che da dentro, con lo stesso Antonino Spinalbese in prima fila, le stanno mandando: sganciati da questa storia con Spinalbese che corre il rischio di rovinarti la vita fuori (che è la vita VERA, anche se poi dentro i reality si entra in quello strano meccanismo psicologico per cui tutto ti sembra iniziare e finire dentro quelle quattro mura) e, soprattutto, inizia a farti valere come concorrente singola. Perché Giaele, insieme ad Antonella e pochi altri, è una delle concorrenti che più hanno dato a questa edizione del Gf Vip, e io sono certa che la De Donà abbia ancora tanti risvolti trash da regalarci. Ed il tutto senza bisogno di nascondersi sotto le coperte con Ninuzzo.

Per onestà intellettuale mi tocca pure ammettere di aver apprezzato il comportamento di Antonino che egoisticamente poteva fregarsene e continuare il ‘gioco’ con Giaele, ed invece dopo la lettera del marito è stato capace di fare un passo indietro, e di farlo in maniera decisa nonostante le insistenze della De Donà. Certo, il dubbio che gli sia stato così facile salutare Giaele perché contestualmente è entrata Oriana Marzoli è un dubbio grosso e reale, ma farò finta di nulla e per una volta deciderò di credere alla totale buona fede del caro Ninì.

grande fratello vip

– l’eliminazione di Pamela Prati assolutamente indolore, una volta chiusa la parentesi Mark Caltagirone la sua permanenza avrebbe avuto senso solo se, come si vociferava, fosse entrata Eliana Michelazzo. Eliana non è entrata quindi bene che Pamela sia uscita, e io reputo corretto che eventuali ulteriori sviluppi sulla vicenda vengano affrontate nelle opportune sedi.

– il limonazzo BelPrati all’una di notte ci ha ricordato quello che, chissà, poteva essere, ma non è stato perché quel cast è composto da gente che passa avanti di fronte a gente buttata a terra in lacrime. In tutto questo, comunque, temo che quella ship si sarebbe potuta sviluppare solo dentro la Casa, fuori da lì dubito che la ddddivaaaaah darà mai realmente corda al nostro mental coach.

– se vi siete emozionati nel vedere Charlie Gnocchi e Wilma Goich in nomination, beh, dis-emozionatevi perché OVVIAMENTE è solo la nomination per il preferito.

Col fatto che dalla prossima settimana ci sarà solo una puntata settimanale io mi auguro che ‘sti televoti per i preferiti cessino e ci siano soltanto televoti eliminatori, quando io spreco 1 secondo della mia esistenza per premere il dito sull’app televoto di Mediaset Infinity il MINIMO con cui voglio essere ripagata è vedere qualcuno sbattuto fuori da lì dentro. Quindi forza, su, che questo sia l’ultimo televoto inutile e che dalla settimana prossima si inizi a fare sul serio.

grande fratello vip

COMMENTI