Grey’s Anatomy, Ellen Pompeo a distanza di anni si schiera dalla parte di Katherine Heigl: le dichiarazioni

La protagonista del medical drama torna a parlare dell’ex collega

Ludovica Maggio 26, 2022

Ellen Pompeo è intervenuta in difesa di Katherine Heigl. La protagonista di Grey’s Anatomy, in un episodio del suo podcast intitolato Tell me, ha ricordato alcune dichiarazioni che la Heigl rilasciò diversi anni fa, quando Grey’s Anatomy era alla sesta stagione.

Nel 2009 infatti, durate un’intervista a The late show with David Letterman, Katherine denunciò i ritmi massacranti del set rivelando che gli attori erano costretti a recitare per circa 17 ore al giorno.

La Pompeo, in riferimento a quelle lamentele, ha recentemente dichiarato:

Ricordo che Heigl disse qualcosa in un talk show riguardo il numero di ore che dovevamo lavorare ed aveva ragione al 100%. Se l’avesse detto oggi, sarebbe stata un’eroina. Era in anticipo rispetto ai tempi, rilasciò una dichiarazione circa i nostri orari folli e ovviamente si è passati al “Attacchiamo una donna e diamole dell’ingrata”.

L’attrice è apparsa dunque estremamente solidale nei confronti della collega:

La verità è che è stata onesta ed è assolutamente corretto quello che ha detto. È stata davvero coraggiosa a parlarne. Stava dicendo il vero. Non stava mentendo.

Anche l’attrice Kate Walsh, ospite del podcast, ha appoggiato le sue parole:

È come se noi fossimo macchine da presa o microfoni che non si fermano mai. Questo non favorisce di certo alcun tipo di abitudini sane.

COMMENTI