Isola 15: l’opinione di Isa sulla terza puntata

Isa Marzo 23, 2021

No ma bravissimi ad eliminare Akash Kumar alla seconda settimana, eh. Facciamo che ora eliminiamo Brando Giorgi, poi facciamo fuori la Isoardi e Vera Gemma e così ci potremo gustare un’avvincentissima Isola che in confronto le serate al circolo degli anziani sono Ibiza a ferragosto senza Covid.

Akash è simpatico? No. Akash è presuntuoso? Sì. Akash potrebbe diventare il mio miglior amico? No. Akash doveva rimanere nel reality? Sì. CAZZO Sì. Era praticamente una mina vagante, sempre sul punto di sclerare, pronto a diventare tarantolato appena gli viene mossa mezza critica, permaloso e iracondo: praticamente perfetto per un reality trash. Perché sì, Akash, a un reality trash stavi partecipando, laddove ti sembrasse di esserci finito per sbaglio mentre cercavi di raggiungere i camerini di Alberto Angela.

E non mi regge nemmeno la risposta che mi ha dato qualcuno sui social ‘eh, vabbè, sarà pure trash ma è giusto che esca perché siamo stanchi della maleducazione in tv‘, MA COSA SCUSATE? Ma siete stanchi de che? Cioè io capirei il discorso se fossimo a fine programma, o anche a metà, uno dice ‘vabbè, premio le persone educate e carine‘, ma alla seconda settimana il trash va protetto e tutelato come i panda in via di estinzione, non scherziamo.

Se così non fosse e se i personaggi come Akash venissero sempre eliminati al primo battito di ciglia noi non avremmo mai potuto raccontare ai nostri figli di quella volta in cui Antonella Elia e Aida Yespica si strappavano ciocche di capelli, in cui Federica Rosatelli lanciava bicchieri di vetro addosso a Gianluca Zito o in cui Paolo Mari voleva cagare nel giardino della casa del Grande Fratello.

No, davvero, vedete che dovete fare con le nuove nomination perché abbiamo da un lato Francesca Lodo che già non si regge più in piedi e si mimetizza coi cocchi e poi abbiamo Brando che già sta sul culo a mezzo gruppo e si è scornato con la Isoardi. Vedete che dovete fare. Vedete bene.

Anyway Akash mi ha deluso. Non che da lui mi aspettassi una decisione lucida e ponderata, però è stato davvero sciocco non accettare l’opportunità di Parasite Island, in primis perché si parla di visibilità (e soldi) in più, in secondo luogo perché sognavo lui e Fariba Tehrani scannarsi sotto lo sguardo annoiato di Ubaldo Lanzo, e in terzo luogo perché spesso in queste isole dove non c’è il gruppo per intero viene fuori il lato migliore del carattere, basti pensare a Sergio Muniz che si fece quasi tutta l’Isola da solo e vinse pure.

Ovviamente lungi da me paragonare quel patatone, tenerone, cucciolone di Sergio alla scheggia impazzita di Akash, però sono sicura che con qualche settimana a Parasite Island il modello dagli occhi blu-chirurgo avrebbe potuto tirare fuori qualche lato caratteriale più intimo e avrebbe magari potuto modificare in parte l’opinione che tante persone si sono fatte di lui.

Ma niente, Akash ha preferito tornare in Italia e quindi probabilmente si farà conoscere direttamente a Domenica Live mentre litigherà con Nicolò Ferrari e Manfredi Ferlicchia giudicato da Karina Cascella e Giovanni Ciacci.

Akash era entrato in quel loop per cui non avrebbe cambiato idea e non sarebbe rimasto nemmeno se a chiederglielo fosse venuto direttamente Piersilvio con tanto di assegno a 10 zeri, quando poi però è partito con i vari ‘io la mia Isola l’ho vinta‘ (dopo un quarto d’ora dall’aver poggiato il culo in Honduras), ‘sono venuti fuori fantasmi del passato‘ (dopo 5 minuti dall’aver mangiato il primo pezzetto di cocco) e ‘non mi interessava arrivare fino alla fine‘ (dopo aver fatto 690 provini e aver tolto il posto ad altri) ho empatizzato con Ilary Blasi che è entrata in modalità Er Pupone e gli ha detto una roba tipo ‘vabbè Acasce, sciao, prendite er fagotto e vedi di annattene che già m’hai rotto ercaz‘.

Per il resto:

– io in ogni puntata sempre più sconvolta dalla bellezza delle Isoardi senza trucco. Pazzesco che sia praticamente meglio in versione naturale. E pazzesco anche il fatto che abbia questo carattere così deciso e dominante quando per anni ci è stata descritta solo come quella che stirava le camice a Salveene.

Elettra Lamborghini nonostante il Covid l’abbia costretta a casa per settimane non ce l’ha fatta proprio a seguire mezzo spezzone dell’Isola, ieri quando le chiedevano di intervenire percepivo tutta la confusione di chi deve parlare di roba di cui non ha idea e di gente che non conosce manco per sbaglio. In pratica Elettra diceva cose a caso sperando avessero un senso. Ok, lo so che non è professionale, so che è pagata profumatamente, ma io da Elettra non mi aspettavo né più né meno che questo e la trovo così clamorosamente fuori luogo da risultarmi assolutamente esilarante.

Tommaso Zorzi prima e Ilary dopo, sono stati ad un passo dallo spoilerare l’esistenza di Parasite Island quindi a questo punto io direi che tocca affidarci a Ivona Zanicchi: Iva, alzati, mettiti a centro studio e a collegamento aperto urla dell’esistenza di sta cazzo di isola segreta perché qui non si può vivere nell’angoscia dello spoiler. Vai, Iva, crediamo in te, solo tu sei all’altezza di emulare la sacra zia Mara!

–  momento gossip con Awed che è affamato, e non solo di cibo, e ha messo gli occhi tanto su Drusilla Gucci quanto su Miryea Stabile. Un blocco piuttosto lungo tutto incentrato sul tema del:

… e che alla fine si è ridotto a nulla perché a Miryea piacciono mori, occhi scuri, del sud, ma Awed è un moro, occhi scuri, del sud, che è solo simpatico (penso che il ‘sei simpatico‘ faccia realmente più male di un ‘brutto cesso non te la darà mai nella vita, fottiti‘) e Drusilla vede la scritta luminosa ‘PoveroH‘ sulla fronte del buon Simone e prima di mischiarsi con la plebe deve raggiungere un livello di disperazione che evidentemente ancora non è arrivato.

Mi dispiace, Ilary, se volevi fare gli inciuci e le ship dovevi assicurarti un qualche parente di Pierpaolo Pretelli. Hai perso un’occasione.

Paul Gascoigne è il mio idolo: non capisce un cazzo, balla, si mette la maschera fuori dall’acqua, ride, annuisce, cercano di spiegargli le cose ma a lui fregancazzo e a puntata finita si fa gli shottini di acqua di mare e ciaone a tutti! Lovvolo!

– tenere Fariba e Ubaldo a Parasite Island è uno spreco di trash insopportabile. Cioè avere Fariba e tenerla lontana dal gruppo è come avere Tina Cipollari e non farla litigare con Gemma Galgani, come avere Zequila e non farlo litigare con Pappalardo, come avere una gallina incazzosa e non buttarla dentro il pollaio a fare il devasto. Io mi auguro davvero che a breve possano porre fine a questa inutilità e possano buttare entrambi, Fariba soprattutto, nella mischia. Sapere che fa parte del cast e che non può litigare con nessuno mi fa stare fisicamente male.

Appuntamento a giovedì. Oh, avete 3 giorni per NON eliminare Brando, vedete che cavolo dovete fare stavolta.

COMMENTI