Isola 16, Antonio Zequila racconta un retroscena inedito su Jeremias Rodriguez: “Ha inveito, voleva chiamare la sorella e l’avvocato”

L’ex naufrago racconta un episodio non ripreso dalle telecamere

Giusy Aprile 8, 2022

Primo eliminato della sedicesima edizione de L’Isola dei famosi, condotta per il secondo anno da Ilary Blasi, Antonio Zequila ha rilasciato una volta rientrato in Italia interessanti dichiarazioni a superguidatv.it.

L’ex naufrago, giunto alla sua seconda partecipazione al reality dopo quella del 2005 ancora in onda su Rai Due, si è nuovamente espresso in merito a Jeremias e Gustavo Rodriguez. In particolare, come hanno riportato i colleghi di blogtivvu.com, Zequila è tornato a parlare del segreto di Jeremias raccontato dal padre.

Antonio Zequila ha anche rivelato che il fratello di Belen è il naufrago che maggiormente l’ha deluso durante la sua permanenza in Honduras.

La persona invece che più mi ha deluso è Jeremias. E’ un ragazzo arrogante, maleducato e irrispettoso. Quando eravamo a ripararci dentro la casetta per il temporale, noi stavamo parlando. Lui aveva preso la parola e in modo sgarbato ha detto “stai zitto” al padre. Gustavo è poi uscito fuori in lacrime e io l’ho abbracciato.

Gli ho chiesto il motivo per il quale Jeremias si fosse comportato in quel modo. Lui mi ha confidato un segreto che però non posso rivelare. Sono rimasto molto dispiaciuto per quell’atteggiamento. Nella mia vita non ho mai mancato di rispetto a mio padre.

Sembrerebbe che lo sfogo ell’ex fidanzato di Soleil Sorge non si sia fermato alla lite con il padre, ma avrebbe coinvolto anche la produzione.

Ha inveito anche contro la produzione, contro gli autori. Voleva abbandonare il gioco, voleva chiamare la sorella, poi l’avvocato. Parlando dell’Isola ha detto che era un reality di m***a. Mi chiedo allora per quale motivo ha deciso di partecipare. Non mi piacciono poi le persone che nella vita vivono di riflesso, le sanguisughe.

COMMENTI