Isola 16, Manila Nazzaro spiega perché Edoardo e Guendalina Tavassi hanno fatto la differenza in Honduras

L’ex Vippona del Gf Vip 6 ha risposto anche ai rumor che la vorrebbero in un altro reality insieme a Lorenzo Amoruso

Lara Maggio 29, 2022

Manila Nazzaro è stata una delle protagoniste del Gf Vip 6. Intervistata da Super Guida Tv, l’ex Miss Italia ha raccontato chi le ha dato di più all’interno della casa:

Ho dato e ricevuto tanto dalle donne della casa, compresa Katia nonostante con lei abbia avuto delle delusioni. Ho sempre dato una lezione alle ragazze più giovani della casa. Ho insegnato loro che nella vita è un dare e un avere. Chi mi ha dato di più nella casa è stata Miriana Trevisan. Io la considero una sorella e un’amica. Per me è un successo averla incontrata.

Dopo la sua partecipazione a Temptation Island insieme al compagno Lorenzo Amoruso e come concorrente del Gf Vip, Manila ha confidato di volersi fermare con i reality:

Per il momento dico basta ai reality. Sono tornata in radio e sono soddisfatta di questo nuovo impegno. Magari però Lorenzo potrebbe essere pronto per partecipare all’Isola dei Famosi.

Proprio in merito al programma condotto da Ilary Blasi, Manila ha rivelato quali concorrenti apprezza di più quest’anno:

Mi sta molto simpatica Guendalina Tavassi ma anche il fratello Edoardo. Sono personaggi che sanno fare davvero bene i reality e a fare la differenza è anche il carattere. A differenza di altri che partecipano ai reality litigando, Guendalina crea dinamiche molto simpatiche. In coppia con il fratello regalano dei momenti di leggerezza e questo mi piace moltissimo.

A Roma, Manila ha ricevuto il premio Donne D’amore, riconoscimento per chi combatte contro la violenza sulle donne. L’ex gieffina ha infatti scritto un libro autobiografico, Cintura rosa di sopravvivenza:

Questo riconoscimento mi rende orgogliosa perché non è solo mio ma è di tutte quelle donne che ho raccontato nel mio libro. Ho avuto l’onore di essere portavoce di storie molto diverse tra di loro ma simili alla mia. Cintura rosa di sopravvivenza parte come una classica autobiografia in cui ho voluto ripercorrere la mia vita, da Miss Italia e il successo che mi travolse fino ai momenti bui e difficili come l’aborto spontaneo.

 

COMMENTI