Isola, Eleonora e Concetta De Vivo: il pm chiede 4 anni di carcere per le due ex protagoniste del reality di Canale 5

Le due ex naufraghe coinvolte nel processo Ruby Ter

Valeria Settembre 29, 2022

Il PM ha chiesto quattro anni di carcere per due ex protagoniste dell’Isola Dei Famosi.

Loro sono Eleonora De Vivo e Concetta De Vivo, nota al grande pubblico come Imma.

Le due donne hanno preso parte della sesta edizione del cast dell’Isola dei Famosi, edizione vinta poi da Vladimir Luxuria. Insieme a loro come naufraghi ricordiamo anche Belen Rodriguez, Rossano Rubiconi, Patrizia De Blanck, Massimo Ciavarro, Giucas Casella e tanti altri, tra personaggi famosi e non.

Eleonora e Concetta De Vivo, sono sempre state legate amichevolmente a Silvio Berlusconi e, in seguito a questo legame, sono state coinvolte nel processo milanese sul caso Ruby Ter. Processo che vede anche l’ex premier accusato di corruzione in atti giudiziari.

Le due sorelle si sono presentate ieri mattina, 28 Settembre 2022, in aula affiancato dall’avvocato Maria Emanuela Mascalchi. Quest’ultima, parlando ai giudici, ha chiesto l’assoluzione delle due ex showgirl. La stessa ha fatto presente quanto segue:

Da 10 anni, da quanto dura questo procedimento, vengono etichettate come ‘olgettine’, ossia escort, ma non lo sono. Loro stesse hanno ammesso di ricevere dal 2006 somme di denaro da Berlusconi e questa non è una condotta illecita, loro non hanno mai nascosto nulla.

Ed ecco quanto si continua a leggere sul comunicato ANSA:

I pm nella requisitoria le hanno etichettate come schiave sessuali del grande anziano, odalische del sultano, dicendo che hanno partecipato a scene orgiastiche. Questi sono solo commenti e considerazioni scandalistiche da parte dell’accusa. Non ci sono elementi per arrivare ad una condanna per falsa testimonianza e corruzione in atti giudiziari. Dal processo sono emersi solo considerazioni legate alla morale, non reati.

 

COMMENTI