Jeremias Rodriguez ripensa a Belen e si sfoga: “Mi sento in colpa perché per un sacco di tempo l’ho lasciata sola e non ho fatto niente!”

Franci Settembre 29, 2017

Video

Ieri sera diversi concorrenti del Grande Fratello Vip 2 si sono lasciati andare alle confidenze con i compagni d’avventura, tra cui Cecilia Rodriguez, che ha raccontato del proprio passato in Argentina e della sua nuova casa in Italia (QUI il post), e Aida Yespica, che ha dovuto affrontare diverse intemperie che la vita le ha imposto prima di diventare la donna che oggi è (QUI il post).

Nello specifico, la modella venezuelana ha raccontato che la mamma, quando aveva soli due anni, ha abbandonato lei e la sorella, lasciandole sole con il padre. Quest’ultimo, poi, è venuto a mancare quando Aida aveva 17 anni, anzi, si è spento proprio davanti alla figlia, mentre la piccola Yespica, di ritorno da un viaggio in Italia, gli esternava la sua felicità per quello che aveva trovato nel nostro Paese.

Dopo questo terribile lutto, Aida si è trovata completamente sola e la sorella, tre anni più grande di lei e già sposata, non l’ha mai accettata in casa sua. Così, la gieffina ha iniziato a lavorare di giorno in una boutique e di sera in un club per trovare i soldi per tornare in Italia, dove ha trovato poi la sua fortuna:

Video
Clicca sull’immagine per vedere il video

La donna ha, poi, parlato della sua maternità, raccontando che la nascita del figlio è stato il momento più bello della sua vita e, anzi, ora sogna una bimba, ma vorrebbe avere accanto a sé per la piccola una forte figura paterna, sempre presente, oltre che un bravo compagno: insomma, Aida vuole assolutamente dare ai propri figli tutto ciò che lei non ha avuto (QUI il video in questione). I suoi racconti hanno toccato e non poco Jeremias Rodriguez che si è lasciato andare alla malinconia nel giardino della Casa, dov’è stato raggiunto dalla sorella minore, Cecilia, sempre pronta e disponibile a consolarlo (QUI la clip).

La mente dei fratelli Rodriguez è poi volata altrove, alla loro sorella maggiore, Belen, che al suo arrivo in Italia si è trovata completamente sola, un po’ come Aida, e ha dovuto affrontare la vita senza la vicinanza delle persone a sé care:

video
Clicca sull’immagine per vedere il video

Jeremias ha espresso i suoi sensi di colpa per non essere stato particolarmente vicino a Belen in quel periodo: “Ero l’unico fratello e per un sacco di tempo non ho fatto niente, perché io comunque avevo le mie cose… non me ne rendevo conto, non ci pensavo neanche!“. Il ragazzo non si perdona la distrazione e la superficialità con cui ha vissuto per lungo tempo, ma a rasserenarlo ora è l’idea che la sua famiglia sia finalmente di nuova unita e che nessuno più mai li separerà.

Che ne pensate delle sue parole e del suo sfogo?

COMMENTI