‘L’Isola dei Famosi 14′: l’opinione di Isa sulla semifinale

Isa 26 Marzo, 2019

Isola dei Famosi 14

No ma io non ce la faccio a farcela!!!!

Il pubblico di questa Isola dei Famosi 14 è stato inesistente. Lo share è stato degno del programma di Magalli su Rai 2, le interazioni social degne di un’amichevole di calcio tra Thailandia e Papuasia, il “calore” intorno alla trasmissione pari a quello di Luca Giurato davanti a un dizionario della lingua italiana. Poi però…. viene eliminata Soleil Sorge e BOOOOOOOM, in un attimo l’anonimo studio milanese in cui la povera Pinella boccheggiava malamente in attesa di poter chiudere finalmente baracca, si è  trasformato nel Duomo di Milano al momento del gol di Fabio Grosso al 120mo minuto di Italia-Germania del 2006, i cartonati del pubblico che applaudivano scocciati tra uno sbadiglio e l’altro nel corso di tutta la puntata, hanno preso improvvisamente vita e via di urla, mani scorticate, boati!

IO MUORO, VI GIURO, MUORO!

Perché chi conosce un pochino Soleil Sorge, magari avendola seguita dall’inizio a Uomini e Donne, può solo immaginare quanto gongolerà quando, tornando a casa, prenderà atto di tutto questo!

Per carità, legittissimo non volerla in finale perché non sta simpatica, non piace e bla bla bla, però, ecco, se qualcuno, come leggevo un po’ in giro per i social, pensa di averle fatto uno smacco, di averla ferita o quant’altro, beh, non la conoscete, evidentemente non la conoscete. Il vero smacco, per una come Sole, è passare inosservata, lasciare il pubblico indifferente, essere una di quelle delle quali non ricordi più il nome due giorni dopo la fine del programma , per una come la Sorge tutti i messaggi incazzosi, stizziti e avvelenati contro di lei sono linfa, sono trionfo, sono godimento puro.

Insomma, più o meno tutti sappiamo cosa vuole vedere il pubblico, che atteggiamento bisogna avere per risultare simpatici… ecco, a lei non è mai fregato nulla di risultare simpatica e basta riguardarsi il suo percorZo a Uomini e Donne, le sue uscite assolutamente superbe e politically incorrect, il suo atteggiamento dal primo momento nell‘Isola, provocatorio e sprezzante… beh, pensate che sia casuale oppure forse questo è il modo di Soleil di raggiungere il suo obiettivo, e cioè diventare IL personaggio del contesto in cui si trova? E ci riesce, ci riesce facile. Nel trono di Luca Onestini si parlava solo di lei, in questa Isola 14 si è parlato solo di lei (persino al GF Vip 2 per larghi tratti si è parlato solo di lei :D), insomma lei SA cosa deve fare per diventare il fulcro dei trash programmi ai quali prende parte, e il pubblico, in maniera cosciente o meno, ci casca sempre in pieno.

Anyway, visto il modo in cui, da sola, è riuscita a risvegliare il weBBe e visto il modo in cui, quasi da sola, ha permesso di regalare un po’ di movimento a questa edizione moribonda, non mi stupirei se in futuro venisse scelta per creare un po’ di casini in qualche altro trash programma. E se dovesse riuscirci sarà proprio GRAZIE a quel pubblico che ieri le ha dedicato 90 commenti su 100 e che ha mostrato l’unico sussulto di vita proprio al momento della sua eliminazione.

Salutata Soledad, che adesso dovrà vedersela col clan Rodriguez

salutato Riccardo Fogli, che appena atterrato a Malpensa come prima cosa andrà a portare le arance a Fabrizio Corona

salutato Kaspar Capparoni che nel tragitto Honduras-Italia litigherà con 30 honduregni, 5 assistenti di volo e 40 italiani

salutato Stefano Bettarini che appena atterrato in Italia aspetterà per ore e ore Nicoletta Larini che per andarlo a prendere a Linate si troverà non si sa come sulla Salerno-Reggio Calabria

… non mi resta che augurarmi che quantomeno il pubblico italico alla fine faccia vincere qualcuno che ha avuto un senso in questo programma per cui, nonostante a me non piaccia nessuno dei due, regalerei la vittoria o a Marina La Rosa o a Luca Vismara, due personaggi che si sono esposti, che hanno fatto le loro strategie, che hanno corso il rischio di risultare antipatici, che ci hanno regalato qualche discussione e qualche spunto. Se vincesse Luca, poi, mi piscerei dalle risate all’idea della moderata reazione che potrebbe avere un certo pelatone roscio a casa

Gli altri tre finalisti, bravissime persone, per carità, anche bravi naufraghi, carini, coccolosi e tutto quello che vi pare, ma andrebbero a rimpolpare la lista dei vincitori degli ultimi anni dei quali assolutamente non ricordiamo né facce né nomi. Scommettiamo, infatti, che se vi chiedo chi sono stati i vincitori delle ultime 4/5 edizioni ve ne ricordate solo uno?

COMMENTI