‘Live – Non è la D’Urso’, confronto super trash tra Eliana Michelazzo e Guendalina Tavassi: “Vergonati, sei un’infame!”

Giulia 30 Maggio, 2019

Live - Non è la D'Urso - Guendalina Tavassi + Eliana Michelazzo


Ieri sera a Live – Non è la D’Urso è andato in onda un nuovo capitolo dell’ormai celebre saga del cosiddetto Pamela Prati Gate. Oltre a nuove e scottanti rivelazioni attorno alla figura del bambino utilizzato per fingere di essere il figlio 11enne preso in affido dalla Prati e dal fantomatico Mark Caltagirone, a tenere banco, durante il momento delle sfere, è stato lo scontro tra Eliana Michelazzo, protagonista della serata, e la prima sfera rossa interpellata, Guendalina Tavassi che ha esordito così:

Io e Eliana ci conosciamo da quasi 10 anni, e penso di essere la persona che più è stata delusa, perché io con Eliana ho condiviso non solo il quotidiano, da quasi 10 anni, ma ho convissuto anche a casa loro! Abbiamo vissuto tutti i momenti dalla mia gravidanza, del mio matrimonio, tutti i giorni insieme. Abitavamo anche molto vicine, ho lavorato anche con loro e sono 10 anni che io aspetto questo momento, che è una cosa bruttissima, ma indago per questo caso da quasi 10 anni perché io sono stata convinta dal primo momento che il marito di Eliana non esistesse! […] In 10 anni ne ho viste tante ma non ho mai creduto.

Eliana dal canto suo ha tentato di difendersi ribadendo di aver già ammesso di aver raccontato per anni un mucchio di bugie a tutti, e di essersene scusata, per la vergogna di ammettere di aver una relazione con un uomo che non aveva mai visto. Ma è risultato chiaro che la Tavassi non avesse alcuna intenzione di credere alle sue parole: “Stai recitando davanti a tutta Italia, tra l’altro anche male e la vittima non la fare!“, ha tuonato l’ex gieffina, e ha continuato a sollevare dubbi circa il racconto dell’agente avvenuto durante la sua confessione a Live – Non è la D’Urso la scorsa settimana, chiedendole come fosse possibile, vivendo assieme a Pamela Perricciolo -colei che, stando alle parole della Michelazzo, si sarebbe celata dietro alle false identità che ruotano attorno a questo caso- che non si fosse mai resa conto dell’inganno: “Ma io allora sono un genio che dopo la prima settimana io dubitavo della sua esistenza (di Simone Coppi, finto marito della Michelazzo ndr)?”, e la risposta di Eliana non si è fatta attendere, esplodendo sul finale con grande rabbia:

Ma io ero innamorata Guendalina. Se io ho le chat di tutti questi anni, potevo prevedere che dopo 10 anni venivo qua e tiravo fuori tutta la mia vita? Per quale motivo dovrei fare una cosa del genere? Che cosa mi entrava in tasca? Se venuta nella stanza dove io stavo piangendo, ti ho fatto vedere le chat, anche erotiche, e tu mi hai tradita appena sei uscita, vergognati, sei un infame! Invece di compatire una situazione sei andata a chiamare i giornalisti! […] Forse non hai capito che per me era una malattia, io volevo andare a casa con mio marito e fare una famiglia ma ti pare che io ho 40 anni caz*o e io a 40 anni non ho fatto un figlio?! A che pro?

Secondo la Tavassi il tutto sarebbe stato organizzato al semplice scopo di nascondere una relazione segreta tra le due agenti, e alle accuse di Eliana ha replicato di non aver mai chiamato un giornalista, pur avendolo potuto fare più volte, nel corso di questi dieci anni, e di essere intervenuta ieri sera per la prima volta, sul loro caso, per raccontare che anche a lei avevano tentato di far conoscere tale Lorenzo Coppi, lo stesso uomo che avrebbe tratto in inganno anche Alfonso Signorini, Manuela Arcuri e Sara Varone: “Tu e Pamela (Perricciolo ndr) me lo avete fatto conoscere. Perché tu mi hai parlato del cugino di tuo marito!“.

Lo scontro tra le due è proseguito tra dubbi e recriminazioni e dopo la trasmissione Guendalina -accusata tra l’altro da Signoretti di non essere in pieno diritto di mettere becco sul caso Pamela Prati perché, essendo l’avvocato della showgirl, Irene Della Rocca, la compagna del padre della Tavassi, quest’altima incapperebbe in un conflitto di interesse- ha voluto ribadire la sua posizione attraverso diverse Instagram Stories (potete riascoltare le sue parole nel video, pubblicato questa mattina dal portale Bitchy F., in apertura del post):

Io non sto qui a difendere nessuno perché per me sono tutti colpevoli, perché la verità non è ancora venuta fuori del tutto. Ma ci tengo a precisare che io ho conosciuto Pamela Prati qualche giorno fa prima di accompagnare l’avvocato Della Rocca con Pamela a Verissimo per sapere la sua verità in quanto io, come amica di Eliana da 10 anni volevo sapere come sono andate le cose.

E alle accuse della Michelazzo di essere solo interessata a far parlar di sé, in nome del business ha risposto:

Prima di venire in questa trasmissione, perché non sono andata da nessun altra parte e non ho rilasciato nessuna intervista, quindi altro che business! Il business lo fa lei quando accetta al telefono di fare le serate. In tutte le puntate dove sta andando a prendere cachet, io per mezza puntata dove dopo 10 anni vado a parlare per salvaguardare tutta quella che è stata la mia vita vicino a queste persone… Io sono la persona che vuole fare business??

Guenda, inoltre, ha pubblicato alcuni spezzoni della chat con Lorenzo Coppi, immaginario cugino dell’altrettanto immaginario marito della Michelazzo, che avrebbe tentato un approccio anche con lei che, tuttavia, ha avuto la scaltrezza di allontanare in breve tempo. Nel primo messaggio vediamo Lorenzo adottare il modus operandi che ritorna costantemente in tutti i suoi approcci, quello di fingere tragedie familiari, mentre nel secondo emerge un altro dei comportamenti tipici assunti da ognuna di queste fantomatiche figure: iniziare a porre le basi per una proposta di matrimonio!

Instagram - Tavassi

Instagram - Tavassi

E infine, attraverso un’ulteriore Instagram Story, ha voluto rispondere a chi l’ha insultata -e il riferimento in particolar modo a Selvaggia Roma e, ovviamente, alla stessa Eliana, appare chiaro-  per la sua partecipazione allo show di Barbara D’Urso:

Instagram - Tavassi

Che ne pensate? Avete seguito Live – Non è la D’Urso ieri sera?

COMMENTI