‘Matrimonio a prima vista Italia’, è finita tra Luca Cantiano e Giorgia Pantini: le motivazioni della rottura

Ludovica 18 Novembre, 2020

Luca Cantano e Giorgia Pantini

Ieri sera è andata in onda su Real Time ‘la decisione finale’ delle tre coppie protagoniste di questa edizione di Matrimonio a prima vista Italia. Martedì prossimo, invece, verrà trasmesso lo speciale Matrimonio e prima vista…E poi, già disponibile su Dplay. Gli sposi, infatti, dopo sei mesi dalla decisione si sono confrontati nuovamente con gli esperti per raccontare ulteriori sviluppi a distanza di tempo.

Ad essersi detti addio dopo poche settimane sono stati Luca Cantiano e Giorgia Pantini, con gran dispiacere di buona parte del pubblico a casa. I due hanno deciso di divorziare ad un mese dalla nozze e, a quanto pare, ad oggi i loro rapporti sarebbero pessimi. Al confronto con gli esperti Luca ha spiegato che ad aver rovinato il loro matrimonio sarebbe stata l’eccessiva gelosia di Giorgia:

Giorgia ha una gelosia tremenda ed era ossessionata da me. Non mi ascoltava più. Non ha mai compreso che la mia ex, la persona a cui voglio più bene in assoluto, è la mia confidente e mia amica. Lei non ha mai digerito questa cosa, intaccando qualcosa che per me era fondamentale. Giorgia non stava bene perché non era tranquilla così mi urlava e sbraitava contro cose assurde.

La Pantini, invece, è apparsa molto arrabbiata e agli esperti ha raccontato:

Meno male che è finita, è un codardo. Non mi ha nemmeno dato il tempo di accettare questa amicizia. Mi stavo integrando e comunque non è facile sentirsi dire da parte di un marito che la ex è la persona più importante della sua vita e che avrebbe scelto lei. Luca non mi ha aiutato a capire le dinamiche molto particolari della relazione con Annalisa, l’ex ragazza e migliore amica. Ci vuole tempo, ci vuole una persona che ti prenda per mano per capire tante cose. Non ce l’avevo tanto con lei, quanto con le attenzioni che lui riservava a lei e che non dava a me. Ho controllato il suo cellulare ed è una cosa bruttissima che non si deve fare. Ho visto una nota vocale che lui aveva mandato ad Annalisa e l’ho ascoltata perché ero certa che mi aveva registrato durante una nostra discussione. Così è stato.

Entrambi, inoltre, hanno rifiutarsi di confrontarsi con l’altro, segno che tra loro il matrimonio si è concluso in un modo tutt’altro che pacifico.

 

COMMENTI