Mel C choc: “Quando ero nelle Spice Girls ho passato anni a torturare me stessa e a odiare il mio corpo”. Poi svela cosa l’ha salvata

Il 15 settembre uscirà il libro confessione sulla sua vita, Who I am: my story

Giusy Agosto 17, 2022

È impossibile pensare agli anni 90 senza fare riferimento alle Spice Girls, la girl band britannica entrata di prepotenza nell’immaginario collettivo di tutti noi over 30, segnandolo irrimediabilmente. Non solo è stato il gruppo femminile di maggior successo dalla notte dei tempi, con oltre 100 milioni di dischi venduti, ma potremmo tranquillamente dire che sono state le prime influencer ancor prima dell’avvento di internet e dei social network. Quante di noi non hanno copiato il look da bambola di Emma, o quello più glamour di Victoria o ancora lo stile più sportivo di Mel C. Quante non hanno iniziato a tingersi i capelli di rosso come Geri o a farsi i riccioli di Mel B?

Chi non ricorda lo slogan “girl power” urlato a squarciagola? Nonostante il passare degli anni e delle stagioni, nonostante il cambiare delle mode, le Spice Girls sono considerate tuttora delle icone mondiali.

Non è stato  però tutto oro quello che ha luccicato, ne sa qualcosa la Sporty Spice Melanie Chisholm, ovvero Mel C.  Nel corso di un’intervista rilasciata al settimanale Chi, la Spice Girls ha rilasciato delle scioccanti dichiarazioni:

Quando ero nella band soffrivo di un disturbo alimentare e mi allenavo ossessivamente. Rincorrevo la perfezione secondo certi standard e il risultato è che ho passato anni a torturare me stessa e a odiare il mio corpo. E poi ho trascorso i successivi a sentirmi male per averlo fatto e a pensare: “Ma che perdita di tempo, che spreco di vita!”.

Non ero a mio agio con tutto quello che leggevo. Mi sentivo persa, vulnerabile. Ho spesso vagato per cercare chi fossi, ma alla fine ero sempre qui.

È stata la maternità a salvarla:

La maternità mi ha cambiata in meglio, mi ha reso più forte. Da quando mia figlia è arrivata nel mondo, il mio compito è stato mostrarle che deve essere trattata come merita, che non deve sottostare ad abusi e ingiustizie. Alla fine, se vogliamo, è stata lei a insegnare tanto a me.

Il 15 settembre uscirà il libro confessione sulla sua vita, Who I am: my story:

Non ho mai raccontato la mia storia prima perché non ero pronta. Ora finalmente lo sono.

Quello che ho raccontato nelle pagine di questo libro è chi sono veramente e come ho trovato la pace dopo tutti questi anni. Mi è piaciuto ricordare e mettere nero su bianco e, anche se rivivere alcuni dei momenti più bui è stato difficile, spero che questo libro possa essere d’aiuto, ispirazione e forza a chiunque lo leggera.

Per i nostalgici della band, Mel C ha aperto a una possibile reunion con le Spice Girls:

Sarebbe un sogno, io e le ragazze ne abbiamo parlato e ho ottime vibrazioni.

COMMENTI