‘Oscuro desiderio’, dopo il successo di ‘365 giorni’ Netflix lancia una nuova serie tv ad alto tasso erotico: ecco di cosa parla

Titta 15 Luglio, 2020

Oscuro Desiderio

Ha fatto discutere e continua a far discutere il successo di 365 giorni, il film polacco con protagonista l’italianissimo Michele Morrone nei panni di un boss mafioso che rapisce una donna con l’intento di darle 365 giorni – appunto – per farla innamorare di lui: c’è chi ha discusso la qualità del film, chi ne ha tessuto le lodi e chi, invece, l’ha trovato offensivo nei riguardi delle donne, arrivando a chiederne l’eliminazione dal catalogo di Netflix. Il polverone suscitato dal film ha comunque funzionato, portando il film nella top ten dei più visti della piattaforma streaming e Morrone a milioni di follower da tutto il mondo.

Sulla scia del successo di 365 Dni, Netflix ha inserito oggi nel suo catalogo un nuovo prodotto ad alto tasso erotico, questa volta proveniente dal Messico: si tratta di Oscuro Desiderio, una serie tv messicana incentrata sulla storia tra una donna e un ragazzo molto più giovane di lei. Composta di 18 episodi, la serie non sarà incentrata su una storia d’amore, come fa intuire la sinossi firmata Netflix:

Un fatidico weekend fuori casa che si conclude in tragedia accende la passione di Alma e spinge questa donna sposata a dubitare di chi le sta accanto.

I protagonisti della serie sono Maite Perroni e Alejandro Speitzer, che vestono i panni di Alma Solares, un’annoiata avvocatessa e insegnante universitaria dalla vita (e matrimonio) monotoni, e Dario Guerra, un giovane 23enne con cui consumerà una notte di passione che si trasformerà presto in un’intesa relazione dalle tinte thriller, che metterà la donna in numerose situazioni pericolose.

Di seguito una gallery con alcune immagini tratte dalla serie:

E a voi incuriosisce quest’ultima uscita di Netflix?

COMMENTI