‘Pechino Express 8’, i #WeddingPlanner Enzo Miccio e Carolina Giannuzzi stravincono l’ottava tappa, nervi tesi tra le #Top. A scampare l’eliminazione sono…

Laura 1 Aprile, 2020

Pechino Express 8 - Enzo Miccio e Carolina Giannuzzi

È andata in onda questa sera l’ottava tappa di Pechino Express 8, l’adventure game di RaiDue condotto da Costantino Della Gherardesca lungo il percorso di prove e missioni in tre dei più affascinanti paesi dell’Estremo Oriente: Thailandia, Cina e Corea del Sud. Dopo l’eliminazione di #MammaeFiglia nella scorsa puntata, a contendersi la vittoria sono rimaste solo quattro coppie: Max Giusti e Marco Mazzocchi (i #Gladiatori), Enzo Miccio e Carolina Giannuzzi (i #WeddingPlanner), Ema Kovac e Dayane Mello (le #Top) e Jennifer Poni e Nicole Rossi (le #Collegiali). Il programma è stato registrato prima dell’attuale emergenza sanitaria.

Sin dall’inizio è stato chiaro che l’ultima tappa cinese ha decisamente alzato il livello di competizione tra le coppie in gioco. Questa volta i viaggiatori hanno conosciuto la Cina tecnologica, quella del boom economico, affrontando un percorso lungo 395 km partendo da Wuzhou, arrivando poi a Canton dove si è tenuta la Prova Vantaggio di questa tappa e raggiungendo infine il traguardo finale nella città di Shenzen, la più futuristica delle metropoli cinesi. Costantino ha annunciato che questa sarebbe stata una tappa molto particolare, ovvero le coppie avrebbero avuto due diverse occasioni nell’arco delle due giornate per qualificarsi alla Prova Vantaggio. Prima del fischio d’inizio, come da consuetudine, Della Gherardesca ha consegnato la busta nera alla coppia vincitrice della scorsa tappa, le #Collegiali.

La prima missione è stata una prova d’intelletto con il gioco Tangram, inventato 3000 anni fa: un quadrato diviso in sette pezzi che possono dare vita a migliaia di forme, ma ai concorrenti è stato chiesto di formare la figura dell’anatra. I primi a terminare la prova sono stati i #WeddingPlanner, seguiti poi dai #Gladiatori e dalle #Top ed in ultimo dalle #Collegiali.

La prima destinazione è stata la via principale della città vecchia di Wuzhou dove i viaggiatori hanno messo alla prova le loro capacità imprenditoriali: ogni coppia è stata dotata di uno smartphone in cui è stato aperto un conto di 300 yen equivalenti a 40 euro, un budget di partenza per organizzare un loro business con l’obiettivo di raddoppiare il capitale. I #Gladiatori si sono improvvisati cantanti, i #WeddingPlanner hanno prima danzato e poi cercato di dare consigli di moda e stile ai passanti, le #Top hanno guadagnato in cambio di selfie, mentre le #Collegiali hanno avuto la fortuna di ottenere tutta la quota di cui necessitavano direttamente dal conto della ragazza che le aveva accompagnate in città. Terminata la seconda missione, le coppie hanno dovuto cercare un passaggio per Zhaoqing in direzione del Libro Rosso. Durante il tragitto sono nati i primi attriti tra Ema e Dayane mentre un profondo scambio di idee tra le #Collegiali ha messo in discussione anche il loro equilibrio di coppia.

La coppia delle #Collegiali è stata la prima a firmare l’atteso Libro Rosso guadagnandosi un grandissimo bonus, ovvero quello di trascorrere la notte in un albergo extra lusso direttamente a Canton, mentre gli altri viaggiatori hanno dovuto cercare un alloggio per la notte, portando con sé 6 kg di farina e 2 cartoni di anatra. Mentre le #Top e i #WeddingPlanner hanno trovato ospitalità presso delle famiglie locali, i #Gladiatori sono stati molto fortunati e sono riusciti a farsi pagare una notte in un comodo hotel. Durante la serata tra champagne e caviale , le #Collegiali hanno avuto ancora qualche discussione a causa della più fragile personalità di Jennifer che è scoppiata in un pianto liberatorio.

L’indomani i viaggiatori sono stati svegliati dalla radiolina: Costantino ha dato il via per il viaggio verso Canton, ordinando loro di dirigersi alla stazione. Qui tutte le coppie hanno trovato una sorpresa, ovvero due minivan colmi di ortaggi e scope ed insieme hanno affrontato parte del percorso insieme, per poi dividersi e cercare un passaggio alla volta del secondo Libro Rosso di questa ottava tappa nel parco di Liwan Lake Park. I #Gladiatori e i #WeddingPlanner sono state le prime due coppie ad arrivare a questo secondo traguardo, aggiudicandosi la possibilità di partecipare alla Prova Vantaggio insieme alle #Collegiali.

La Prova Vantaggio è consistita nel lavorare l’impasto dei famosissimi Bamboo Noodles cinesi, usufruendo della farina e delle uova d’anatra consegnate loro il giorno precedente. A vincere la prova sono stati i #WeddingPlanner a cui Costantino ha consegnato le bandane del vantaggio consentendo loro di avanzare di una posizione nella classifica finale, un vantaggio enorme considerato che siamo alla semifinale ed ad un passo dalla Corea del Sud. Enzo e Carolina hanno scelto di assegnare l’handicap a Jennifer e Nicole, considerate due tra le viaggiatrici più forti. Alle #Collegiali è stata consegnata la bandiera nera di Pechino di cui avrebbero dovuto liberarsene durante la gara. Le regole sono semplici: quando la coppia che ha la bandiera incontra un’altra coppia e riesce a toccare uno dei due viaggiatori o il mezzo tramite cui sta viaggiando, allora le coppie sono obbligate a fermarsi e fare il passaggio di bandiera. Chi arriverà al traguardo finale con la bandiera, perderà un punto in classifica.

La missione successiva è stata quella di raggiungere la famosa casa di Bruce Lee e sperimentare alcune mosse dell’arte marziale Jeet Kune Do ed una volta superata la prova le coppie hanno iniziato una gara di velocità verso il People’s Park. I primi a raggiungere il parco sono stati i #WeddingPlanner che in questo modo si sono assicurati un alloggio sicuro per la notte, mentre gli altri viaggiatori hanno dovuto cercare un riparo cercando ospitalità alle persone locali tra cui Nicole e Jennifer che hanno adottato la strategia di tenersi la bandiera nera e cederla l’indomani non appena possibile.

Al risveglio le coppie hanno dovuto raggiungere la via commerciale della città tecnologica di Shenzen. Il terrore della bandiera nera e le diverse strategie per sfuggirgli, ha scatenato una forte discussione tra Ema e Dayane. Arrivati a destinazione i viaggiatori hanno trovato uno smartphone che poteva essere sbloccato solo con il riconoscimento facciale del proprietario, celato tra le centinaia di persone nel centro della città. Mentre le coppie ricercavano il volto che avesse sbloccato il loro telefono come un ago nel pagliaio, le #Collegiali sono riuscite a liberarsi dalla temutissima bandiera nera dando inizio ad una divertentissima sfida al passaggio di bandiera.

Una volta sbloccato lo smartphone è stata rivelata un’errata posizione del tappeto rosso in cima all’altissima Ping’an Tower, luogo in cui le coppie hanno invece scoperto la reale posizione del traguardo, ovvero di fronte al Museo d’arte contemporanea di Shenzen. Una coppia alla volta i viaggiatori hanno toccato il tappeto rosso e le #Collegiali si sono ritrovate nuovamente con in possesso della bandiera, perdendo così un posto in classifica.

Costantino ha finalmente annunciato la graduatoria finale di questa ottava tappa: primi in classifica i #WeddingPlanner mentre l’ultima coppia arrivata al traguardo e quindi ultima anche in classifica è stata quella delle #Collegiali. La seconda coppia a rischio eliminazione è stata quella dei #Gladiatori e così le #Top sono state le seconde semi-finaliste. La scelta di Enzo e Carolina è stata quella di salvare Max e Marco, lasciando nelle mani della busta nera il destino delle #Collegiali. Costantino ha allora rivelato il contenuto della busta che non era eliminatoria. Jennifer e Nicole sono salve e possono volare alla volta della Corea del Sud.

Vi è piaciuta questa ottava tappa?

COMMENTI