‘Pechino Express’, le #Collegiali Nicole Rossi e Jennifer Poni vincono l’ottava edizione!

Laura 15 Aprile, 2020

Pechino Express 8 - Nicole Rossi e Jennifer Poni

Dopo un incredibile viaggio attraverso il continente asiatico lungo dieci tappe, a vincere sono state le #Collegiali, Nicole Rossi e Jennifer Poni, che hanno battuto al rush finale i #WeddingPlanner, Enzo Miccio e Carolina Giannuzzi.

Questa sera è infatti andato in onda su RaiDue l’appuntamento finale di questa ottava edizione di Pechino Express che ha visto tre coppie lottare a denti stretti per aggiudicarsi la vittoria finale: le #Collegiali, Nicole Rossi e Jennifer Poni, che sono arrivate alla decima tappa più grandi e sicure, le #Top, Ema Kovac e Dayane Mello, due caratteri forti e contrastanti capaci di mettersi in gioco completamente e i #WeddingPlanner, Enzo Miccio e la sua assistente Carolina Giannuzzi, che hanno giocato con strategia e grinta tanto da non esser mai arrivati oltre al secondo posto.

Con la guida di Costantino Della Gherardesca, i viaggiatori hanno affrontato 7 mila km attraversando tutte le stagioni dell’Oriente dalla calda Thailandia, alla primavera cinese e giungendo infine al freddo inverno coreano. Tre affascinanti paesi in cui le coppie hanno sudato, gioito ed affrontato missioni, prove immunità e prove vantaggio, superando i propri limiti ed imparando a fidarsi sempre più del compagno di viaggio.

Nel freddo inverno della Corea del Sud questa finale di Pechino è stata la più al femminile nella storia dell’adventure game. In questa ultima tappa i viaggiatori hanno percorso 84 km partendo dalla fortezza più bella della Corea del Sud nella città di Suwon per arrivare poi al traguardo finale nella capitale di Seoul, dove solo due coppie hanno affrontato la corsa finale.

Prima di dare il via alla gara, Costantino ha voluto celebrare la calligrafia sudcoreana, considerata dalla nazione come una vera arte al pari della pittura. La scrittura coreana è priva di idiogrammi e quindi molto semplice da memorizzare; i viaggiatori si sono sfidati ad imparare a memoria la parola “Seoul” per poi replicarla. I primi a terminare correttamente la prova sono stati i #WeddingPlanner, seconde le #Top e terze le #Collegiali.

I viaggiatori hanno dovuto superare, fin da subito, la difficoltà a farsi offrire un passaggio dalla popolazione locale molto diffidente ed evasiva per raggiungere il luogo della missione successiva che si è svolta nei pressi della famosa Mr. Toilet’s House a Suwon. Un museo interamente dedicato alla pulizia ed all’organizzazione dei bagni pubblici coreani, dove Costantino e Cristina Confalonieri, ambasciatrice dei bagni pubblici, hanno sottoposto le coppie ad un difficilissimo quiz vero-falso sulle tradizioni dei servizi pubblici nel mondo. I #WeddingPlanner non hanno sbagliato una risposta e sono ripartiti subito, seguiti dalle #Top e poi dalle #Collegiali.

Successivamente i finalisti sono finalmente giunti a Seoul, la città definita come la più felice al mondo, ballando sotto al famoso monumento dedicato al brano Gangman Style, il primo pezzo pop sudcoreano a raggiungere 1 miliardo di visualizzazioni nel mondo. Subito dopo hanno raggiunto la biblioteca Starfield alla ricerca di un libro contenente le istruzioni per la “missione dell’età”: nel centro della città, le coppie hanno dovuto indovinare l’età di almeno tre cittadini sudcoreani. Una volta superata la prova, hanno raggiunto Seoullo 7017, un viadotto pedonale che collega tutte le zone verdi della città, e tramite un telescopio sono stati incaricati di scovare tra la folla i pupazzi del primo Re della Corea e della sua cuoca, custodi della busta con le indicazioni per la prossima missione. Mentre le #Collegiali sono state velocissime, i #WeddingPlanner e le #Top si sono incontrati al telescopio, iniziando una gara di velocità e facendo salire alle stelle la competizione.

Le coppie sono infine giuste in una delle principali piazze della città dove li attendevano tre italiani, diventati delle vere celebrities in Corea: Cristina Confalonieri, l’ambasciatrice dei bagni pubblici che i finalisti hanno già avuto modo di conoscere ad inizio tappa, Alberto Mondi, vicepresidente della Camera di Commercio italiana in Corea e star televisiva ed infine Marco, detto Seoul Mafia, volto televisivo e videoblogger seguitissimo anche in Italia dai fan della K-Pop. Le tre star hanno accompagnato le coppie in tre diverse esperienze di vita notturna nella metropoli di Seoul: Cristina con Enzo e Carolina si sono goduti un po’ di relax alla spa, Alberto con Dayne ed Ema hanno girato alcuni locali nei quartieri chic di Gangnam ed infine Marco con Jennifer e Nicole si sono divertiti nel quartiere giovane della città. Prima di godersi la serata, ai finalisti è stato cambiato finalmente l’emblematico zaino rosso di Pechino, sostituito con un total black molto più leggero e non è stata rivelata loro la classifica di arrivo. Nonostante ciò, Costantino ha deciso di dichiararla in segreto ai telespettatori: la graduatoria momentanea vedeva le #Top al primo posto, al secondo i #WeddingPlanner ed al terzo ed ultimo posto le #Collegiali, che avrebbero quindi correre l’indomani per evitare l’eliminazione.

La serata è stata un’occasione per rilassarsi prima della durissima sfida finale, poiché il giorno successivo sarebbe stato l’ultimo, nonché il più importante. I viaggiatori infatti sono entrati nel vivo della fase finale del gioco, affrontando una catena di missioni che avrebbe sancito la terza coppia classificata e quindi eliminata. Le tre missioni sono state completamente all’insegna del cibo e sono state scandite dall’ultimo Carolinometro a ritmo dei richiami di Enzo che ha incitato per tutto il tempo la compagna Carolina a correre freneticamente tra una prova e l’altra. La prima prova è stata una celebrazione della colazione all’italiana ed ha visto i protagonisti sfidarsi di fronte alla metropolitana di Yeouidio, il quartiere definito come la “Wall Street della Corea del Sud”, incaricati di convincere almeno dieci frenetici impiegati coreani a sedersi e consumare con calma la colazione a base di cappuccino e brioche. La seconda e terza prova si sono tenute invece nel mercato dello streetfood di Seoul, che le coppie hanno dovuto raggiungere in metropolitana.

Infine le coppie hanno raggiunto il tappeto rosso al traguardo del Palazzo Reale. Costantino ha così sancito il verdetto senza busta nera, rivelando la classifica in ordine di arrivo delle coppie: in prima posizione le #Collegiali ed in seconda i #WeddingPlanner, mentre l’ultima coppia arrivata al traguardo e quindi eliminata è stata quella delle #Top. Dayane Mello ed Ema Kovac hanno così dovuto abbandonare il gioco ad un passo dalla vittoria, lasciandosi andare ad un pianto liberatorio per l’emozionante esperienza vissuta a Pechino e per la bella amicizia nata tra loro all’interno del programma.

Rimaste in gioco solo due coppie, l’ultimo duello tra #WeddingPlanner e #Collegiali prima della proclamazione finale ha avuto come protagonista la K-Pop, la famosissima musica pop coreana. Le due coppie hanno dovuto sfidarsi esibendosi davanti a 50 fan di K-Pop nel quartiere più dinamico di Seoul, seguendo due diverse coreografie delle due più famose band, le Black Pink e i BTS. Nicole e Jennifer, essendo arrivate prime al traguardo, hanno goduto del privilegio di scegliere per prime la coreografia da eseguire, puntando tutto sulle Black Pink al fine di mettere in difficoltà i loro avversari. Le loro aspettative sono state però infrante: l’esibizione delle #Collegiali è stata un vero flop, subendo una vittoria schiacciante dei #WeddingPlanner. Enzo e Carolina, avendo vinto la competizione, hanno così guadagnato cinque minuti di vantaggio nella corsa verso il traguardo finale.

I finalisti sono quindi giunti nel quartiere internazionale di Itaewon, pronti a scovare l’indizio verso il luogo nel quale sarebbe stata annunciata la vittoria di una delle due coppie. Al secondo piano del locale prescelto, un gruppo rock stava cantando la destinazione finale: il Parco Olimpico. Una volta colto il riferimento, le coppie hanno fatto il loro ultimo autostop e sono giunte al tappeto rosso del traguardo finale di Pechino Express 8. La vittoria è stata decretata a ritmo di musica: #WeddingPlanner e #Collegiali hanno dovuto suonare una volta per uno il grande tamburo e solo alla coppia vincitrice i percussionisti avrebbero risposto.

Il coro di percussioni ha risposto al gong di Jennifer e Nicole: le #Collegiali vincono quest’ottava edizione di Pechino Express!

Siete d’accordo con la vittoria delle #Collegiali?

COMMENTI