Da noi… A ruota libera, Antonino svela: “Sanremo 2023? Cristiano Malgioglio mi ha scritto due canzoni e…”

Il cantante ha parlato anche dell’esperienza a Tale e Quale Show

Giusy Ottobre 16, 2022

Abbiamo conosciuto e iniziato ad apprezzare Antonino Spadaccino durante la quarta edizione di Amici, il talent show di Maria De Filippi che l’ha visto poi indiscusso vincitore, portandosi a casa anche il premio della Critica. Erano i tempi in cui ancora gli allievi della scuola più seguita d’Italia non erano ancora considerate delle star, non c’era ancora l’uso spasmodico dei social, motivi per cui i cantante ha dovuto faticare non poco per farsi largo nel panorama musicale italiano.

Una gavetta dura e di tutto rispetto che l’ha portato ora a essere uno dei protagonisti di Tale e Quale Show. Antonino ha vinto a mani basse le prime due puntate del programma di Carlo Conti, ottenendo consensi e apprezzamenti dal pubblico e dalla giuria formata da Loretta Goggi, Cristiano Malgioglio e Giorgio Panariello.

Nel corso della sua partecipazione a Da noi… A ruota libera, Antonino ha raccontato come sta vivendo questa esperienza:

  Mi sto divertendo tantissimo, è un’esperienza unica. Io e Carlo ci siamo corteggiati, è vero che io sono un perfezionista, faccio una cosa quando sono sicuro altrimenti non la faccio, preferisco stare a casa.

Ha poi svelato i motivi per cui ha cantato con estremo trasporto Leave a light on:

Leave a light on mi ha fatto compagnia in un momento specifico, durante la pandemia quando tutti ci siamo sentiti più soli, io ero solo in quella casa, ci sono rimasto per diversi mesi e quella casa non era più la mia, ma non era neanche più la nostra. Era finita la storia, per intenderci. Una storia d’amore importante. Mi sono accorto che guardando dalla finestra ogni sera, vedere una luce di fronte, mi faceva stare meglio, mi faceva sentire meno solo. Ecco perché l’esibizione è stata così viscerale, così sentita.

Antonino ha parlato della sua mamma e della scoperta della sua malattia, lanciando un importante messaggio:

Ho passato un inverno difficile. Mia madre è sempre stata una donna protettiva, riusciva a capire chi aveva di fronte. Un personaggio davvero smart. Vedere mamma che perde dei suoi punti di sicurezza mi ha fatto accendere un campanello d’allarme. Da lì, dopo la pandemia, che è stato sicuramente un periodo difficile per tutti, ho deciso di farle fare dei giusti accertamenti. Abbiamo capito che ha l’Alzheimer.

Mi sono preso cura personalmente di mamma insieme a mio padre e adesso sta bene, è seguita, anzi vorrei dire che finalmente siamo in un periodo storico in cui non ci si vergogna più, neanche di dire sì c’è una malattia mentale, non è una vergogna. E’ giusto informarsi perché ci sono fior di medici pronti a darti una mano e questo è importante da sapere. Mamma mi segue e io sto facendo le cose pazze che mi ha chiesto.

Per finire  Antonino ha dato a Francesca Fialdini una bellissima notizia: Cristiano Malgioglio ha scritto per lui due canzoni da presentare a Sanremo 2023:

Speriamo! Ci siamo sentiti, mi ha detto “ne ho due”. Ci vedremo, faremo le registrazioni e poi faremo la proposta ufficiale per Sanremo 2023.

COMMENTI