‘Sanremo 2020’, Stefano De Martino smentisce la conduzione del Dopo Festival: “Neanche per tutto l’oro del mondo!”. E sulle proposte indecenti rivela che…

9 Dicembre, 2019 di Emanuela

Stefano De Martino

Abbiamo conosciuto Stefano De Martino come concorrente della nona edizione del talent show di Canale 5, Amici condotto da Maria De Filippi. Il suo talento e la sua professionalità lo hanno aiutato ad avviare oggi la sua carriera da conduttore televisivo di Stasera tutto è possibile, il comedy show in onda su Rai 2 (come vi abbiamo raccontato QUI).

Il bel napoletano ha deciso quindi di raccontarsi e raccontare il suo lavoro in una lunga intervista a Il Fatto Quotidiano ed ha parlato anche di come sia riuscito solo nel corso degli anni a gestire in modo più sereno il suo rapporto con il gossip, considerando appunto il suo chiacchierato matrimonio con Belen Rodriguez:

Ora riesco a dormirci sopra, prima erano cavoli. Lo subivo, le vicende personali inglobavano il resto: mi ritrovavo ovunque e la situazione è peggiorata dopo il matrimonio e la nascita di mio figlio, ma se basi la tua carriera solo sul gossip rischi di venir cancellato quando ancora ti stai guardando allo specchio.

Per quanto riguarda invece i rumors che lo vorrebbero come conduttore del Dopo Festival di Sanremo 2020, il De Martino è stato abbastanza risoluto:

Sanremo ora? Neanche per tutto l’oro del mondo. Lì se sbagli sei morto, se fai bene hai la strada spianata. E per come sono ora dovrei affidarmi solo al cu**o, e di cu**o nella vita ne ho avuto già abbastanza fino ad oggi.

L’ex ballerino di Amici ha precisato di essere infinitamente grato alla De Filippi e al talent che gli ha spianato la strada verso il successo. A tal proposito Stefano ha raccontato che durante la sua carriera non è mai stato vittima di molestie sul lavoro:

Proposte indecenti? Di concreto non è mai successo nulla. Ma forse un po’ mi dispiace, perché l’avrei raccontata con gusto. Giusto qualche messaggio bipartisan.

E voi cosa ne pensate di Stefano? Vi sarebbe piaciuto vederlo come conduttore del Dopo Festival?