‘Skam Italia’, svelati la data d’uscita e il primo trailer della quarta stagione!

Martina 17 Aprile, 2020

Sana - Skam Italia 4

E’ ufficiale: Skam Italia sta tornando! Per tutti gli appassionati della serie tv creata da Ludovico Bessegato e prodotta da Cross Productions, la quarta stagione con tutti i suoi 10 episodi sarà disponibile sia su Timvision che su Netflix a partire dal 15 maggio.

Il telefilm, remake di quello norvegese, tornerà in scena con tutti i suoi principali interpreti ma avrà questa volta come protagonista Sana, una ragazza (interpretata da Beatrice Bruschi) italiana di seconda generazione e musulmana praticante divisa tra i valori della sua comunità e quelli degli amici e della società italiana di cui sente di far parte. La ricerca di un equilibro tra queste due parti di sé porteranno la giovane a interrogarsi e a mettersi in dubbio, anche perché nel frattempo capirà che stanno nascendo in lei dei sentimenti sempre più profondi nei confronti di un amico di suo fratello, Malik (QUI il primo trailer ufficiale di questa attesissima quarta stagione).

Già nella giornata di ieri la piattaforma streaming aveva pubblicato il primo teaser ufficiale sui canali social per stuzzicare la curiosità dei fan: si è trattato di un messaggio vocale in cui abbiamo ascoltato la voce della protagonista che parlava con le amiche.

Questa abitudine, tipica di Skam, di anticipare sui social le puntate con videoclip e chat di gruppo sembra, però, destinata a interrompersi. Per questa quarta stagione, infatti, le dieci puntate saranno immediatamente disponibili su Netflix, e come ha fatto sapere la produzione non è stata una scelta facile: “C’è stato un lungo confronto sul tema tra Cross Productions, Timvision e Netflix che notoriamente rilascia tutti gli episodi contemporaneamente. L’emergenza del Coronavirus ha però rallentato le lavorazioni e ha in qualche modo costretto tutti noi a ripensare il meccanismo di rilascio, anche per evitare l’effetto straniante che il rilascio della clip giornaliera avrebbe avuto in un contesto in cui le scuole in realtà sono chiuse e la socialità è azzerata”.

Non ci resta quindi che attendere il 15 maggio per scoprire come se la caveranno questa volta Sana, e tutti i suoi amici di sempre!

Voi la seguirete?

 

COMMENTI