Stranger Things, Millie Bobby Brown parla dell’ex: “Quando vieni umiliato pubblicamente in questo modo…”

L’attrice parla della “situazione malsana” vissuta con Hunter Ecimovic

Giusy Agosto 13, 2022

La quarta stagione di Stranger Things ha raggiunto un successo mondiali di cui non si hanno dei precedenti. La serie televisiva statunitense disponibile in queste settimane sulla piattaforma digitale Netflix ha superato il miliardo di ore di visualizzazioni, diventando la serie tv più vista da quando la piattaforma ha vita.  I  protagonisti di Stranger Things sono, a oggi, fra gli attori più pagati al mondo, tant’è che la giovanissima Millie Bobby Brown è riuscita a infrangere un record, diventando l’attrice under 20 più pagata della storia del cinema.

Mille guadagna cifre da capogiro ad appena 18 anni d’età, ma nel suo passato, nonostante il successo planetario, c’è una pagina molto difficile e che riguarda la sua vita sentimentale. La ragazza ha vissuto un vero e proprio calvario per via del  suo ex Hunter Ecimovic. Il TikToker ha umiliato pubblicamente l’attrice, facendo esplicite allusioni sessuali.

Come riportato da CiakGeneration.it, Mille Bobbie Brown, intervistata dalla rivista Allure, ha raccontato le difficoltà che ha vissuto in quel periodo, mentre si trovava sul set:

Mi sono sentita molto vulnerabile. Inoltre, nessuno sul set sapeva che stavo attraversando questo. Quindi è stato bello poterlo affrontarlo da solo. Nessun altro lo sapeva. Poi è stato più difficile quando il mondo intero ha saputo.

È stato un anno di guarigione. Quando vieni umiliato pubblicamente in questo modo, ti senti così fuori controllo e impotente. Lasciarti alle spalle qualcosa e sapere che valgo tantissimo e che questa persona non mi ha portato via nulla.  È stato molto rinvigorente. Sembrava che la mia vita avesse finalmente voltato pagina e che avessi effettivamente concluso un capitolo che mi era sembrato così tanto lungo.

In definitiva, tutto ciò che volevo fare nella mia carriera era aiutare le ragazze e i giovani là fuori a sapere che anche io vivo brutte situazioni. Non sono la persona perfetta che vende prodotti per la cura della pelle e che recita in Stranger Things. Ho decisamente preso decisioni sbagliate.

COMMENTI