‘Striscia la Notizia’, il videomessaggio di Giovanna Botteri che chiude definitivamente la querelle con Michelle Hunziker

Laura 6 Maggio, 2020

Michelle Hunkizer - Giovanna Botteri

Questa sera si è forse giunti a mettere finalmente un punto alla bufera mediatica che ha coinvolto in prima persona la giornalista televisiva corrispondente Rai da Pechino, Giovanna Botteri. La vicenda è scaturita in seguito alla messa in onda lo scorso martedì di un servizio di Striscia La Notizia, lo storico tg satirico Mediaset di Antonio Ricci, con la voce narrante della conduttrice Michelle Hunziker. Il reportage si proponeva di riportare in modo scherzoso ed ironico tutte le critiche che la giornalista è solita ricevere dal mondo del web sul suo aspetto fisico e modo di vestire, ma è stato interpretato in tutt’altro modo dai telespettatori. I più hanno infatti scatenato una bufera di disappunto contro il programma Mediaset, accusato di aver deriso l’apparenza fisica della famosa giornalista, e contro Michelle, paladina della lotta per l’emancipazione delle donne con la onlus Doppia Difesa.

In difesa di Giovanna si sono esposti alcuni suoi colleghi, imputando a Ricci la colpa di aver sostenuto una pratica di body shaming nei suoi confronti, mentre la Botteri ha dichiaratamente preso le distanze da questa pesante accusa, anche se ha tenuto a sottolineare come una giornalista debba essere giudicata solo su come svolge il proprio lavoro, e non certo per il suo aspetto fisico. Subito dopo è stata Striscia La Notizia stessa a salvaguardarsi, dichiarando che il servizio è stato chiaramente travisato e male interpretato, alimentando una fake news, seguita a ruota dalla Hunziker, la quale tramite delle Instagram Stories, ha voluto rivolgersi direttamente a Giovanna chiedendole espressamente che cosa ne pensasse di tutta questa vicenda.

Questa sera è finalmente arrivata la contro risposta della Botteri che con un video messaggio inviato a Striscia ha voluto chiudere definitivamente questa querelle:

Cara Michelle, io non sono sui social, nè su Facebook, nè su Instagram, poi qui in Cina è molto difficile collegarsi, così c’è voluto del tempo prima che vedessi il tuo video, ma ti rispondo adesso: per fortuna non dobbiamo fare la pace perché non abbiamo mai fatto baruffa, non abbiamo mai litigato, neanche con Striscia La Notizia e Gerry Scotti. Perché la satira è libertà, è sacrosanta, ci aiuta a ridere, a discutere, a confrontarsi e a volte mette modelli differenti di donne e uomini a confronto, per esempio nei modi diversi di approcciarsi alla vita. Quindi io vi ringrazio di cuore e non posso che abbracciarvi e augurare a Michelle tutto il bene possibile.

Dopo aver ascoltato le parole della Botteri, Michelle ha quindi deciso di ringraziare la giornalista, sottolineando quanto abbia sofferto per esser stata attaccata da tutti, tranne che da lei, Giovanna, l’unica che avrebbe potuto realmente sentirsi offesa:

Cara Giovanna, sono felice perché finalmente ci siamo parlate, vincendo una grande sfida, quella di due donne contro un sistema malato, ipocrita e falso, che si è accanito contro di me per difenderti. Siamo dalla stessa parte! Speriamo che questo episodio possa far capire a tutte le “paladine” e i “paladini” di una giustizia mai richiesta, che non volevi essere difesa perché non ti sei mai sentita attaccata. Un abbraccio, Michelle.

Potete vedere il videomessaggio di Giovanna Botteri QUI.

Siete felici di questa riconciliazione?

COMMENTI