‘Temptation Island 7’: l’opinione di Isa sull’ultima puntata

Isa 31 Luglio, 2020

Temptation Island 7

Lo so che lo dico da anni ma mai come dopo la visione di questa edizione devo ribadirlo: ma quanto fa bene Temptation Island alle nostre vite di coppia e non? Cioè, uno guarda questa massa di disagiati che vivono relazioni sentimentali oltre i confini dell’orrore e si trova a ritenere preziosa come non mai la propria vita da single o a rivalutare il proprio compagno che piscerà pure sulla tavoletta e spremerà il dentifricio dal centro ma almeno non è uno smidollato sottone/un cornificatore seriale/uno che ti definisce arida in mondovisione/uno che ti vuole ingravidare nel sonno.

Davvero, io credo che se togliamo Lorenzo Amoruso e Manila Nazzaro (amoriiiii della ziaaaaa, vi lovvo, vi amo e vi dedicherò un commento a parte *_*) questa sia stata in assoluto l’edizione con più poracciume umano che si sia mai vista dai tempi di Vero amore.

Vogliamo parlare di Antonella Elia e Pietro Delle Piane? Ne vogliamo parlare? Nella mia ultima opinione, quella di due puntate fa, scrivevo che a mio avviso i due erano d’accordo e che tutta la storiella del bacio con la tentatrice (che secondo me non c’è mai stato, perché figuriamoci se la tentatrice, senza manco essere ripresa dalle telecamere e quindi senza manco la spinta di fare show, si faceva baciare da sto gremlin) era architettata ad arte dai due che hanno usato Temptation per ripulirsi l’immagine dopo le ripetute figuracce fatte al Gf Vip.

Poi, però, le frasi TREMENDE pronunciate da Pietro all’indirizzo di Antonella (e che per forza di cose sono andate a colpire tutte le donne mature che hanno la grande colpa di non aver generato prole in età fertile) mi avevano fatto pensare che lui fosse andato oltre il copione, avesse clamorosamente svaccato, generando nella Elia una vera reazione di rabbia e delusione.

Pensavo male. Pensavo molto, molto male. Mi sa che frasi che Pietro ha detto ad Antonella hanno disgustato più il pubblico a casa che la stessa Elia che, come da copione, nel mese dopo era già pronta a perdonarlo come se nulla fosse con tanto di recita studiata ad arte con il mazzo di rose e la letterina romantica che mancava giusto la musichetta turca in sottofondo e poi era un perfetto remake poraccio di Daydreamer – Le ali del sogno.

E per la serie ‘la toppa è peggio del buco‘ ecco il video registrato probabilmente l’altro ieri da Antonella che, preso atto della rivoluzione popolare contro il suo Sandokan da discount, interviene per dirci che in pratica sta fingendo di prendersi una nuova pausa giusto per salvarsi la faccia dopo aver letto i commenti degli spettatori, ma che comunque torneranno insieme perché lei lo ama, perché la vita è sua (e grazie al cielo, aggiungerei) e perché Pietro è molto altro rispetto a ciò che si è visto (che per carità, me lo auguro per lui che ci sia ANCHE altro, ma sicuramente quello che ha detto e ripetuto non una volta, ma 100 volte in momenti diversi, lo pensa davvero e io con uno che di me pensa che sia arida e destinata alla solitudine e alla casa di riposo non dividerei manco un caffè, figuriamoci la vita).

Insomma, una recita che alla fine è riuscita male perché sono entrambi dei pessimi attori, e se l’obiettivo era quello di migliorare l’immagine dopo il Gf Vip direi che siamo davvero di fronte a un epic fail di dimensioni bibliche. Ma del resto da uno che viene sbugiardato pure dalla macchina della verità di Barbarella e da una che accusa un padre di famiglia di averle usato violenza mentre è ripresa da 800 telecamere che la smentiscono sarebbe stato stupido aspettarsi qualcosa di diverso.

Capitolo Anna Boschetti e Andrea Battistelli. Allora, premesso che Anna ci denuncerà tutti per aver osato dire che ha fatto una gran figura di merda e premesso che nelle cinque puntate precedenti abbiamo già avuto modo di elencare tutte le ragioni per le quali ha fatto una gran figura di merda, direi che oggi è giunto il momento di meritarci la querela anche da parte di Andrea.

Anna può essere tutto quello che volete, anzi per me E’ più o meno tutto quello che è stato detto contro di lei nel web, però, raga, mi dispiace, ma in tutta questa vicenda il peggiore è proprio Andrea. Così come tra Annamaria Laino e Antonio Martello la peggiore, per me, è sempre stata lei.

Qui non parliamo di persone che, loro malgrado, vengono ingannate e circuite dal partner di turno, qui parliamo di persone che DECIDONO SCIENTEMENTE di farsi ingannare e farsi circuire.

A Temptation succede qualcosa che nella vita normale non succede, tu hai la possibilità di ascoltare il tuo partner che parla di te con gli altri, hai la possibilità di vedere come ragiona e come si comporta senza te nei paraggi, vieni messo di fronte all’evidenza del suo essere.

E se tu di fronte a una che ammette di usare strategie per infinocchiarti e ottenere da te ciò che vuole (e ciò che vuole spazia con leggerezza dalla fedina di diamanti ad avere un altro un figlio), di fronte a una che ti guarda negli occhi e dice che ha goduto nel vederti soffrire, che sa che se vi lascerete soffrirai come un cane mentre lei andrà avanti, che voleva proprio che tu la guardassi e soffrissi… beh, se di fronte a tutto questo continui con la pappardella che sei innamorato mi dispiace ma vuol dire che TI MERITI esattamente ciò che hai. Punto.

Perché l’essere innamorati non può essere una giustificazione assoluta, l’essere innamorati non può giustificare la totale mancanza di uno scatto di amor proprio, di difesa verso se stessi, di riappropriazione della propria dignità, non può giustificare il passar sopra al fatto di essere trattato come un pupazzo da fare ingelosire e soffrire a proprio piacimento. L’essere innamorati non giustifica il far finta di non aver visto dei comportamenti e sentito delle frasi che NIENTE hanno a che vedere con l’amore.

Andrea non doveva necessariamente chiudere questa relazione per la vita, se è innamorato di questa donna poteva benissimo tenerle una porta aperta, ma dopo tutto quello che ha visto trovo davvero ALLUCINANTE che non sia voluto uscire da solo dal programma quantomeno per pretendere che poi fosse lei a dovergli dimostrare di non essere la “strega cattiva” (cit) che ha dimostrato di essere in questi 21 giorni.

Cioè rendiamoci conto che ad un certo punto era persino lei che stava per chiudere la storia, eh, con lui che le ripeteva quanto è innamorato. Un po’ come se beccassi tuo marito a letto con l’amante e fosse lui a incazzarsi con te che lo implori di non lasciarti.

Tremendo, raga, tremendo. Piuttosto che vivere una relazione sentimentale di questo tipo io nella casa di riposo a coltivare la mia aridità ci andrei di corsa, ve lo dico.

E menomale che in questa edizione ci sono stati Manila e Lorenzo. MENOMALE. Non saranno stati trash (che poi, punti di vista, a me Lorenzo ha regalato un sacco di perle e il suo ‘E ALLLLLLLORAAA‘ resta uno dei momenti più iconici di tutte le edizioni andate in onda), avranno partecipato principalmente per questioni lavorative e tutto quello che vi pare, ma MENOMALE che hanno partecipato, menomale perché sono stati l’unico barlume di luce, l’unico angolo di normalità in un oceano di devastante pochezza.

Tre momenti del loro (per me stupendo) falò che a mio avviso racchiudono il sentimento, vero, reale e palpabile che esiste tra queste due persone:

– la faccia di Lorenzo all’arrivo di Manila. Gli occhi che brillavano, la guardava come se fosse la creatura più bella del creato, la guardava come ogni donna merita di essere guardata dal proprio uomo (e viceversa).

– “Nella mia vita mi fido solo di due uomini, di mio padre e di te“. Un frase che mi ha fatto venire i brividi mentre la riscrivevo. Perché è così che deve essere, perché è giusto – e Manila lo ha insegnato a molte donne all’ascolto che spesso lo dimenticano – non dipendere da nessuno e tanto meno dal partner, ma è altrettanto vero che se si sceglie di dividere la propria vita con un’altra persona su quella persona si deve poter contare al 100%, si deve avere fiducia totale, assoluta (capito Annamaria? Capito Andrea?).

– “Amo lei, amo i suoi bambini, amo tutto di lei“. Non aggiungo altro. Penso che quando il sentimento esiste, quando è forte, reale e pulito (con tutte le incomprensioni che comunque possono esistere, perché una coppia in cui non ci sono divergenze non credo di averla mai conosciuta) buca lo schermo, e la gente fa il tifo, e la gente applaude e gli avvocati possono rimanere al loro posto (possibilmente ad occuparsi di qualcosa di un filino più rilevante della stizza di personaggi pubblici che vogliono i vantaggi dell’essere diventati pubblici e non accettano il rovescio della medaglia dell’essere diventati pubblici).

Nel ‘mese dopo’ abbiamo sentito più coppie parlare di figli, dell’idea di un figlio, della ricerca di un figlio, anche coppie che a mio avviso non dovrebbero manco stare insieme, figuriamoci procreare. A Lorenzo e Manila auguro davvero con tutto il cuore di poter coronare questo loro desiderio perché sono certa che se arrivasse un bebè sarebbe un piccolino fortunato a vivere in un contesto di serenità e amore. In bocca al lupo davvero per ogni cosa a questa coppia e ancora GRAZIE per averci ricordato che le relazioni di coppia non sono tutte corna, disagio e inganni ma i sentimenti veri, nella loro semplicità, sono sempre esistiti, sempre esisteranno e non ‘capitano’ a caso, ma vanno voluti, coltivati e distinti da tutto ciò che amore non è.

Note finali:

– ma Gigi D’Alessio e ChièSofia che si sono mollati appena varcata la soglia dell’Ismorusrelè?

Peccato che ‘sti due siano andati via dopo mezza puntata perché avevano un potenziale trash che non abbiamo sfruttato fino in fondo! Anyway da due che avevano raccontato che alla prima lite ne approfittavano per fiondarsi nel letto di altri non è che potessimo aspettarci che festeggiassero le nozze d’oro, ecco.

– su Ciavy CognomeImpronunciabile e Valeria Liberati sospendo il giudizio perché la situazione non mi sembra ben definita. Lei al momento si fa forte dell’approvazione popolare verso il suo scatto di orgoglio ma temo che, una volta scemata l’attenzione mediatica, possa tornare a essere quella che sta a casa mentre il fidanzato si fa i beati cazzi suoi in giro per il globo. Che dire, spero che i soldi facili, il botox e le tisane drenanti le diano quella forza in più per rendersi definitivamente conto che oltre il suo ex fidanzato c’è tutto un mondo che difficilmente potrà essere peggiore di quello che ha conosciuto fino ad ora.

– io comunque sono indiNNiata per il fatto che non sia stata data parola a tutte le presunti amanti di Antonio che si sono palesate nel webbe in queste settimane, eh. Ora PRETENDO una puntata apposita di Uomini e Donne con tutte le presunte amanti che scendono dalle scale con la rosa in mano e Annamaria che le attende al varco per mostrarci che tiene IPPPPPALLLLL e per urlare ad Antonio che ha fatt u puorccccc con Gianny Sperty dietro ad applaudire. CE LO MERITIAMO.

COMMENTI