‘Trono over’, Samuel Baiocchi spiega perché ha deciso di ritornare a ‘Uomini e Donne’. E a proposito di Anna Tedesco…

Melissa 30 Novembre, 2019

Trono over - Samuel Baiocchi

L’ultima volta che abbiamo visto Samuel Baiocchi nel parterre maschile del Trono Over di Uomini e Donne era il 2015 quando il cavaliere decise di abbandonare il dating show nonostante le frequentazioni intraprese con Barbara De Santi e Elga Profili.

Da allora sono passati quattro anni e Samuel ha deciso di rimettersi in gioco tornando a far parte della trasmissione di Canale 5. Questa volta la sua attenzione, già da quando era solo spettatore, è stata catturata da Anna Tedesco ma la conoscenza con la dama sembra non aver spiccato il volo e, dopo un appuntamento finito male, il cavaliere ha deciso di mettere un punto alla loro frequentazione.

Alle pagine del magazine di Uomini e Donne, Samuel ha raccontato cosa lo ha spinto a ritornare nel programma:

Ho fatto questa scelta perché ho capito, anche seguendo il programma da casa, di essere decisamente più pronto – rispetto a quattro anni fa – ad affrontare questa esperienza. La prima volta sono approdato aUomini e Donne un po’ per caso ed era un periodo di cambiamento nella mia vita: ero reduce da poco dalla separazione e i miei figli erano ancora molto piccoli, non ero preparato a intraprendere questo percorso. All’epoca ero sempre sulla difensiva e con la testa, forse anche inconsciamente, ero molto frenato. In questo momento della mia vita, invece, ho la testa decisamente più libera: i miei figli sono cresciuti, ho superato la separazione e quindi spero e credo di riuscire a fronteggiare questa avventura in maniera diversa. Nel modo giusto. […] Io do molto peso al concetto di “storia importante” e in questi anni ho avuto delle frequentazioni, ma mai donne che mi abbiano realmente fatto battere il cuore.

Sulle emozioni provate nel rivedere dopo quattro anni Barbara, invece, il cavaliere ha detto di esserne stato felice ma ha ammesso di non vederla più come una potenziale compagna:

Sì, sono stato contento di incontrarla, ma ora vedo Barbara solo come una potenziale amica e non come una donna da conquistare.

Il Baiocchi ha allora svelato le motivazioni che lo hanno portato ad interrompere il rapporto con la Tedesco:

Più passano le ore e più ne sono convinto. L’ultima serata che abbiamo trascorso insieme mi ha fatto capire che Anna non era la donna giusta per me, non ha la passionalità o la voglia di darmi delle attenzioni. Io in un rapporto do tanto, ma pretendo altrettanto. Credo che, se due persone si piacciono, almeno le prime uscite debbano essere in crescendo, si deve alzare la voglia di stare insieme e questo si deve percepire. Io l’ultima sera non ho sentito la voglia di Anna di stare con me. Io ci ho messo dell’impegno in questa conoscenza, ma dall’altra parte non ce n’è stato abbastanza. Per me queste frequentazioni così sono tempo perso.

Sembra essere stata la presunta freddezza di Anna anche durante dei gesti quotidiani come le telefonate, allora, a mettere un freno alla voglia del Baiocchi nel voler approfondire la loro conoscenza:

Queste cose non sono abbastanza, perché a me non basta solo la presenza. Ci vuole il coinvolgimento, sempre, anche in una telefonata. […] A me serve la qualità non la quantità. Alcune telefonate erano benne, altre sembravano quasi un dovere per Anna. Anche i messaggi: non li leggeva quasi mai e mi rispondeva dopo ore. […] Se due persone si piacciono, specie all’inizio di una storia, quando si vedono la stanchezza passa. Ci sta che appena ci si mette in macchina si è stanchi dopo una giornata di lavoro, ma appena ci si vede la stanchezza dovrebbe dare spazio all’entusiasmo e alla voglia di stare insieme. Funziona così, almeno per me.

Rispetto a chi ha invece accusato la dama di essere impegnata fuori dalla trasmissione e, per questo poco predisposta ad impegnarsi in una frequentazione, Samuel ha dichiarato di non credere sia così:

Non penso sia così. Secondo me Anna non prova interesse per nessuno e sta bene così. Lei ha un carattere restio e io l’avevo intuito ma, piacendomi molto, ho provato a capire se potesse migliorare. Poi nell’ultima sera che abbiamo passato insieme, nonostante sia stata dolce a regalarmi anche un pensierino, mi sono reso conto che non c’era nulla da fare.

Il cavaliere ha anche confessato che il suo interesse nei confronti della dama è iniziato ben prima di approdare per la seconda volta nel dating show:

Sì e, le giuro, mi aspettavo fosse tutta un’altra persona. Mi aspettavo una donna che volesse mettersi in gioco, molto più passionale. Anna era tra le dame che, guardando il programma da casa, pensavo potesse essere caratterialmente la più affine a me. […] Mi piaceva. Per fortuna però l’ho capito in tempo.

Chiuso il capitolo con la Tedesco, Samuel si è detto pronto a lanciarsi in una nuova avventura e ha svelato qual è il suo tipo di donna ideale:

Mi auguro di trovare una donna con cui provare a fare un certo tipo di percorso proiettato verso un futuro insieme. […] Sono molto selettivo, ma non tanto fisicamente. Ovviamente la mia donna ideale mi deve piacere, ma l’importante per me è che sia forte, decisa e al contempo dolce. Voglio vederla anche arrabbiarsi se faccio qualcosa che non le va. La mia donna ideale, dovrebbe essere passionale a trecentosessanta gradi.

E voi che cosa ne pensate delle parole di Samuel?

COMMENTI