‘Uomini e Donne’, Beatrice Valli svela di aver sofferto di attacchi di panico: “Mi ha sempre spaventato non avere controllo di me stessa”

Ludovica 6 Gennaio, 2021

Beatrice Valli

Beatrice Valli è stata una delle corteggiatrici di Uomini e Donne che dopo la fine della sua esperienza televisiva ha fatto più parlare di sé. La bella emiliana grazie al programma di Maria De Filippi ha incontrato il suo Marco Fantini con il quale presto convolerà a nozze. I due, insieme ai piccoli Alessandro – nato dalla relazione tra la Valli e Nicolas BoviBianca e Azzurra – nate dall’amore tra gli ex protagonisti del dating show – formano una bellissima famiglia.

Beatrice è una delle influencer italiane più seguite su Instagram e sui social si confronta spesso con i suoi follower. Poche ore fa la 25enne ha voluto parlare di un argomento molto delicato, ma che ha condizionato gli anni più belli della sua vita. Beatrice ha infatti dichiarato di aver sofferto in passato di attacchi di panico e ha raccontato di aver avuto il primo episodio a scuola quando frequentava la seconda media:

Dicono che ero svenuta ma non mi accorsi di nulla, mi ritrovai in ospedale. Due, tre giorni dopo mi hanno dimessa senza spiegazioni. Dopo qualche mese un’altra ricaduta. Inizio a non vedere bene, ad avere gli occhi pesanti e mi si annebbiava la vista. Non riuscivo a controllare il mio corpo. Mia mamma mi portò in ospedale e mi hanno ricoverata per quindici giorni.

La Valli ha raccontato di aver passato momenti di grande preoccupazione, poi ha aggiunto:

Non riuscivo a riprendermi, non capivo perché il mio corpo non rispondesse. Dopo diversi esami trovarono un piccolo problema che alla nascita non erano riusciti a vedere. Mi trovarono una ciste di 2 cm nella parte destra della testa, non operabile e in mezzo ci passa un capillare, sarebbe stato pericoloso anche solo prendere una botta. Tornai a casa dall’ospedale con la certezza che erano solo attacchi di panico di un’adolescente.

L’ex corteggiatrice ha spiegato che questi episodi hanno segnato la sua vita:

Mi ha sempre spaventata non avere il controllo di me stessa. Non riuscire a fare le cose da sola e come volevo. Mi ha sempre dato fastidio avere persone vicino a me che non donavano ciò che io donavo a loro, così ho iniziato a fare un percorso sola facendomi delle domande. Ora, dopo che da tre anni non ho più attacchi di panico ho capito che la forza che la nostra mente ha è fortissima. Oggi il mio corpo mi dà dei segnali, mi avverte che non devo superare quel limite. Due anni fa mi trovai ricoverata per otto giorni. Lì il mio corpo ha detto basta. E via di una seconda volta lo stesso mese, ma l’anno dopo. Mi alzai per andare a prendere l’acqua alle macchinette, dopo due secondo caddi a terra svenuta. Chiamarono Marco che era inca**ato perché mi ero alzata ed ero caduta. Poi altri piccoli acciacchi nell’anno.

Infine Beatrice ha concluso:

A distanza di anni ho capito una cosa, nessuno è invincibile, nessuno è perfetto, i problemi ci sono e vanno risolti. Non siamo donne perfette ma sappiamo quello che vogliamo e cerchiamo, basta solo cercare il momento giusto. La felicità la possiamo trovare solo in noi stessi.

COMMENTI