‘Uomini e Donne’, l’ex tronista Leonardo Greco, ricoverato a Milano con febbre e difficoltà respiratorie, fa un accorato appello

Melissa 10 Marzo, 2020

Leonardo greco

Non è un momento facile per l’Italia e, se sono in tantissimi a credere di essere immuni al virus del Covid-19 solo perché giovani e in salute, è arrivato un noto volto di Uomini e Donne a ricordarci che così non è.

Leonardo Greco, storico tronista del noto dating show di Canale 5, attraverso il suo account Instagram ha infatti raccontato di essere ricoverato per una brutta polmonite e ha invitato i più giovani a non sentirsi invincibili e a rimanere a casa così come consigliato dal Governo nelle ultime settimane:

Ho 37 anni, ho sempre amato lo sport, sono sempre stato iperattivo e salutista. Vi parlo dal letto dell’ospedale Sacco mentre scrivo ho le lacrime agli occhi, ho bisogno dell’ ossigeno per non avere problemi a respirare, ho continuamente febbre, ho una polmonite interstiziale. Mi hanno già fatto 2 tamponi per il Covid-19 entrambi risultano negativi, me ne hanno fatto un terzo questa mattina perché quello che ho è esattamente la sintomatologia di questo Virus. Vi scrivo per farvi capire che non è un gioco, non è uno scherzo, non si ammalano solo “i vecchi”. Pensate a voi, pensate a vostri cari. L’unico modo per aiutarci è stare a casa. Fatelo, per favore. Spero che la mia testimonianza possa servire.

Dallo staff di IsaeChia tantissimi auguri di pronta guarigione a Leonardo!

AGGIORNAMENTO – A distanza di 24 ore dal post precedente, Leonardo è tornato a lanciare un messaggio attraverso il suo account Instagram con il quale ha ringraziato per i messaggi di solidarietà ricevuti e ha comunicato di essere risultato positivo al virus del Covid-19 invitando, ancora una volta, a seguire i consigli emanati dal Governo:

Volevo ringraziarvi per tutti questi messaggi d’affetto che ho ricevuto. La solidarietà fa bene al cuore, all’anima e aiuta a sconfiggere questa maledetta bestia nera del Covid-19. Sì perché oggi è arrivata la conferma della mia positività. Lo dico senza vergognarmene, senza aver paura, lo dico solo per far riflettere le persone che questo virus colpisce chiunque, indistintamente  dal colore della pelle, dal peso del portafoglio, dall’età. Per questo adesso bisogna essere uniti, volersi bene senza discriminazione. È una lotta che riguarda tutti noi ma che va affrontata con buon senso, intelligenza e amore. Restate a casa.

AGGIORNAMENTO – Cinzia, fidanzata di Leonardo da circa 3 anni, a Today ha raccontato che cosa è successo negli ultimi giorni al suo compagno:

Sabato 29 febbraio, Leonardo provava un senso di malessere, poi domenica primo marzo è arrivata anche la febbre. La sera stessa ha iniziato ad avere una brutta tosse secca. Gli ho dato la solita tachipirina e, nei giorni seguenti, lo sciroppo. Mercoledì 4 marzo, però, vedendo la febbre persistere e la tosse peggiorare, abbiamo consultato il nostro medico di base e dopo abbiamo chiamato il 112. Gli operatori sono stati a casa nostra per un’ora, in attesa di ricevere disposizioni dalla centrale, ma vedendo il quadro clinico di Leonardo ancora sotto controllo gli hanno consigliato la quarantena a domicilio. Fino a quel momento non è stato fatto alcun tampone, né a lui né a me.

La ragazza, infermiera di una clinica privata di Milano, ha raccontato quali sono le condizioni attuali dell’ex tronista e ha consigliato di non sottovalutare il virus: “Leonardo ora sta meglio, sta rispondendo bene alla terapia e sono sicura che è in buone mani, ma non vedo l’ora che torni. […] I colleghi mi dicono che i posti in terapia intensiva sono occupati anche da 40enni, non sottovalutate la malattia“.

COMMENTI