‘Uomini e Donne’, Klaudia Poznańska replica agli haters: “Stalkerare? Lo facciamo tutte, ma…”

Melissa 28 Aprile, 2019

Trono classico - Klaudia Poznanska

Abbiamo visto per la prima volta Klaudia Poznanska quando ha sceso le scale del Trono Classico di Uomini e Donne per corteggiare Andrea Zelletta.

La corteggiatrice sta lottando contro le sue rivali Giorgia Kintli, Natalia Paragoni e Muriel Bassi, ormai da diversi mesi, per conquistare il cuore del bell’Andrea. Sono molti gli utenti del web, però, ad aver mosso diverse critiche alla ragazza rea di recuperare informazioni controverse sulle sue rivali per indurre il tronista ad allontanarsi da loro o, ancora, per il suo essere poco elegante.

La corteggiatrice nelle ultime ore ha deciso di replicare alle critiche degli haters, con queste parole, attraverso il suo account Instagram:

La cosa che più amo di me è la mia spontaneità. Fare tutto ciò che sento senza aver timore di essere giudicata perché so che quello che faccio è giusto per me. Sin dall’inizio mi sono mostrata per quello che sono realmente e non per come GLI ALTRI vorrebbero vedermi. Sputare la gomma? Chi è che non l’ha mai fatto? Le cicche dal finestrino? E le cartucce? Per carità che scandalo, l’unica cafona in tutta Italia sono io! Avere i capelli colorati? Per carità, l’unica deficiente sono io! (OSO e oserò fino a quando non mi stancherò di tingerli). Parlare dialetto? Mannaggia, siamo tutti Dante Alighieri su Instagram, non sia mai che a nessuna almeno una volta nella propria vita capitasse di esprimersi con il dialetto. Portare le unghie lunghe? Mi piacciono e le continuerò a portare fino a quando non sarò IO a decidere di accorciarle. Fare la spia? Nah, semplicemente qualsiasi cosa che noto di “strano” la DICO. (Credo che lo faccia chiunque nutra dell’interesse verso una persona). STALKERARE? Lo facciamo TUTTE, ma nessuno lo ammette perché risulterebbe da psicopatica e senza carattere, ma io, al contrario di voi, dico le cose come stanno senza fare la FINTA SANTA per prendere due complimenti e due followers in più. (Precisiamo anche che mi insulta spesso ha un profilo fake). È concesso esprimere i propri pensieri, non si può piacer a tutti, sono in una posizione dove è normale avere le critiche, ma credo che ci sia un limite e tutto no? Essere chiamata zoc****, zingara, figlia di pu***** solo perché vado “contro” alle vostre (chiamiamole così) “idole” non fa di voi persone migliori di me. Leggere commenti a dir poco schifosi solo perché magari sto andanado avanti, non mi farà rinunciare al mio percorso. Chiamarmi c*******, coatta, burina di m***a, rozza, non cambierà il mio modo di essere, perché è proprio così’ che mi sento LIBERA. Devo essere elegante solo per piacervi? NO grazie. Siete tutti santi solo quando si tratta dei peccati degli altri. Detto ciò io non sono cattiva, sono una persona che non si vergogna di far vedere ciò che è. Siate più sensibili, usate parole più “calme” nei miei confronti, perché non ho né rubato né ammazzato nessuno. Un esame di coscienza non fa mai male. Ps. (non sono brava a fare discorsi scritti quindi mettetevi l’anima in pace).

E voi cosa ne pensate? Vi piace Klaudia come corteggiatrice?

COMMENTI